WACKER presenterà la sua nuova stampante 3D in silicone, la ACEO Imagine Series K2 alla fiera di Düsseldorf

WACKER RILASCERÀ UNA NUOVA STAMPANTE 3D IN SILICONE E MATERIALI SU K 2019

Gruppo chimico tedesco dietro la stampa 3D in gomma siliconica ACEO WACKER ha annunciato una gamma di nuovi prodotti da presentare entro la fine di quest’anno alla fiera K 2019 di Düsseldorf.

Oltre ai materiali, WACKER presenterà la sua nuova stampante 3D in silicone, la ACEO Imagine Series K2, che si dice abbia una stampa multi-materiale e una nuova tecnologia di controllo automatico. Christian Gimber, Vice President of Engineering Silicones di WACKER, ha dichiarato:

“I requisiti del prodotto su materiali plastici e di gomma sono aumentati drasticamente negli ultimi anni. Alcuni materiali standard non possono più tenere il passo con questo sviluppo. Ecco perché sempre più aziende contano su elastomeri siliconici. “

“GRAZIE ALLE LORO ECCEZIONALI PROPRIETÀ MECCANICHE E CHIMICHE, I SILICONI SONO DIVENTATI INDISPENSABILI PER RISOLVERE PROBLEMI TECNICI IMPEGNATIVI E SVILUPPARE E IMPLEMENTARE TECNOLOGIE INNOVATIVE.”

All’inizio di quest’anno, WACKER ha aperto il suo primo ACEO Open Print Lab negli Stati Uniti presso la sua struttura di ricerca e sviluppo di silicone a Ann Arbor, nel Michigan, per offrire tutorial e formazione per i clienti che desiderano stampare in 3D con gomma siliconica . Le stampanti 3D Imagine proprietarie operano utilizzando la tecnologia a getto d’inchiostro Drop-on-Demand a per produrre in modo additivo materiali polimerici siliconici ad alta viscosità.

L’attesa ACEO Imagine Series K2 è in grado di stampare contemporaneamente fino a quattro diversi materiali siliconici, consentendo oggetti con diversi colori e gradi di durezza, nonché modelli che richiedono materiale di supporto. Inoltre, la nuova tecnologia di controllo automatico di ACEO è integrata in questo sistema per misurare gli strati di silicone applicati ad ogni operazione di stampa e la confronta con il valore target specificato nel modello CAD.

Questo programma rileva eventuali discrepanze e le corregge automaticamente con i livelli successivi per modelli stampati in 3D estremamente precisi e dettagliati. Tali modelli elastomerici hanno applicazioni mediche, automobilistiche, elettriche e commerciali.

Additivi a base di silicone

Al di fuori della produzione additiva, per migliorare le proprietà del silicone per applicazioni elettroattive, ovvero per il raffreddamento della batteria di veicoli elettrici o attuatori e sensori, WACKER ha perfezionato la sua linea di gomme siliconiche liquide ELASTOSIL (LSR) per consentire ai produttori di parti in silicone di soddisfare le normative requisiti.

Inoltre, la società presenterà nuovi materiali additivi a base di silicone presso la fiera K 2019 che si terrà dal 16 al 23 ottobre. WACKER presenterà tutte le sue innovazioni sotto il motto “Pensare oltre” allo stand A10 nel padiglione 6.

Be the first to comment on "WACKER presenterà la sua nuova stampante 3D in silicone, la ACEO Imagine Series K2 alla fiera di Düsseldorf"

Leave a comment