Violet la bimba di due anni con il viso ricostruito con l’aiuto di una stampante 3D

Una Bimba di due anni  ora può sorridere per la prima volta dopo che il suo viso è stata ricostruito con l’aiuto di una stampante 3D

Non è un segreto che la stampa 3D ha un grande potenziale nel campo medico. Nelle ultime settimane abbiamo riportato  numerosi   studi che cercano di sviluppare la pelle e dei tessuti bio-stampati ; in teoria le possibilità sono infinite. Ma mentre per la maggior parte di questi studi saranno necessari anni per produrre  risultati medici, ci sono altre  applicazioni mediche della stampa 3d che sono già in grado di salvare e cambiare la vita . Come per esempio i modelli anatomici che possono essere utilizzati per aiutare i chirurghi a prepararsi per operazioni rischiose.

Siamo particolarmente felici di vedere questi modelli  stampati in 3d quando sono utilizzati per dare ai bambini una nuova vita , come il caso di  Violet Pietrok due anni di Portland in Oregon. Questa bambina è nata con una grave deformità facciale congenita chiamata displasia fronto-nasale. Questa è una condizione estremamente rara con solo un centinaio di casi già trattati .
In particolare, la displasia fronto-nasale provoca l’allargamento dei tratti del viso, in particolare la regione tra gli occhi. Come si può vedere nelle foto sopra, inoltre non  c’era la cartilagine nel naso della bimba, mentre  si è aperta  una grande fenditura centrale in faccia, e una crescita sopra il suo occhio sinistro. Ora, la maggior parte di queste complicanze possono essere trattate con la chirurgia estetica, ma a causa della gravità di queste deformità   è stato delineato  un percorso lungo e pericoloso  .

Il chirurgo John Meara dell’ Hospital Boston Children  ha Usato una stampante 3D  per aiutarlo a prepararsi adeguatamente. Meara ha sviluppato cinque diverse forme di teschio di Violet, basate su delle TC. Queste repliche  del cranio hanno permesso al chirurgo di pianificare completamente tutti i tagli e le incisioni necessarie durante l’intervento chirurgico, evidenziando potenziali problemi molto prima che potessero verificarsi. Questo processo di pianificazione ha preso mesi, iniziando con dei stampi basati su delle scansioni effettuate al momento del primo compleanno di Violet, e altre rilevatedurante il resto dell’anno.  ” Per Violet,  ho modificato le mie osteotomie [tagli ossei] basati su qualcosa che ho potuto vedere accadere nel modello”.

Nonostante  la preparazione, Violetè stata in in sala operatoria per quasi sette ore, durante le quali  il chirurgo si è più volte riferito agli stampi 3D  ‘Il valore dei modelli come questi  è enorme “, ha detto Meara  .’ Questo mi dà la possibilità di vedere su questo modello quello che troverò in sala operatoria.  E i risultati sono sicuramente valsi la pena. A Due anni Violet  ora può sorridere, ridere e ballare ed essere di nuovo allegra  , sei mesi dopo l’intervento chirurgico  . La madre Alicia Taylor ha detto ai giornalisti che il volto di Violet può ora essere altrettanto espressivo come una qualsiasi delle facce degli altri bambini ‘.

Tuttavia, la strada per il recupero è stato lungo. Ci sono voluti più di sei settimane per restituire tutte le funzioni  . Ci sono state alcune complicazioni,  , che hanno costretto Violet a sottoporsi a un nuovo ciclo di chirurgia come una cicatrice che minacciava di decomprimersi. Ma i  punti di sutura sono stati finalmente rimossi tre mesi dopo , giusto in tempo per il secondo compleanno della bimba . ‘Ho grandi speranze per lei,’ ci dice il chirurgo Meara  . ‘Lei è così brillante – sia come personalità e sia come capacità cognitive.  ‘.

Altri ritocchi cosmetici  saranno necessari nel corso dei prossimi anni, Ma Taylor è convinto che sarà valsa la pena nel lungo periodo. ‘Questo sarà un enorme impatto nella sua qualità di vita e nel modo in cui la gente la percepisce’.

Be the first to comment on "Violet la bimba di due anni con il viso ricostruito con l’aiuto di una stampante 3D"

Leave a comment