Vay la stampante 3d in Kit per stampare l’argilla a soli 165 dollari

Alcuni studenti cinesi lanciano su una piattaforma di crowdfunding cinese una campagna per un kit di stampa 3d in ceramica a 165 dollari .

Vay la stampante 3d in Kit per stampare l'argilla  03Le stampanti desktop 3D sono scese di prezzo, in parte grazie agli sforzi di produttori come XYZprinting che puntano sui grandi volumi . Variazioni che stanno costringendo i concorrenti a ripensare i loro modelli di business. I principi open source e crowdfunding possono fare molto per rendere la tecnologia molto più conveniente, come il caso di questa squadra di studenti cinesi. Hanno appena presentato il loro nuovo kit stampa 3D VAY in ceramica , che costa non più di 1099 RMB ( 165 dollari ) ai sostenitori del crowdfunding .

Sono guidati da Wen-Qiang Liu, che ha anni di esperienza  nella stampa 3d  open source. Insoddisfatto degli enormi costi  nella stampa 3D, ha fondato Vision 3D Studio nel 2013 e ha lanciato già diverse configurazioni di stampa 3D RepRap-based. Già nel 2014, ha lanciato una serie di tutorial volti a promuovere la stampa RepRap 3D in Cina, e ha seguito  una stampante 3D da999 yuan ($ 150 USD) – che è riuscita a raccogliere più di  20.000 dollari  attraverso il crowdfunding.

L’ingegnere meccanico, il cui studio si trova attualmente presso l’Università di Shandong, da allora ha ricevuto il sostegno da tutte le parti per promuovere e abbassare i costi delle diverse piattaforme di stampa 3D.

Come ha spiegato Wen-Qiang Liu, la stampa 3D in ceramica è una delle più potenti piattaforme di stampa 3D, ma sta annaspando per gli enormi costi che sono coinvolti. La stampa 3D in ceramica richiede estrusione e alimentazione del materiale con meccanismi specializzati, che tendono a far aumentare i costi . Ma anche grazie il suo kit, lui e la sua squadra stanno lavorando per commercializzare la stampante VAY 3D che costa solo centinaia, invece che migliaia di dollari.

Questo nuovo kit  di stampa 3D è stato appena lanciato sulla piattaforma di crowdfunding cinese Dreamore, e Wen-Qiang Liu ha sostenuto che le prestazioni della sua stampante 3D ceramica è in grado di competere con  modelli molto più costosi. Al centro della VAY c’è una slitta trasversale a calibrazione, che si trova raramente su stampanti desktop 3D, ma assicura stabilità, precisione e durata.

La stampante 3D presenta inoltre un telaio in alluminio industriale 2040, e ha solo bisogno di essere calibrata una volta – al momento dell’assemblaggio. Grazie alle componenti industriali, tra cui la slitta trasversale a calibro, l’assemblaggio coinvolge solo 12 componenti e 12 passi e si fa in mezzora. Facile come giocare con i Lego.

Nonostante questo livello di semplicità, la stampante 3D VAY si basa su un sistema a spirale di estrusione per mescolare l’argilla prima della stampa 3D, riducendo il numero di bolle e aumentando la stabilità del materiale durante il processo di stampa 3D. Un ugello di 2 millimetri è utilizzato per produrre strati  da 0,5 a 3 mm a 20 ~ 100 millimetri / s (velocità di estrusione di 10-20mm / s). La stampante 3D a tre assi utilizza anche una vite T8 come pilota.

In più, gli sviluppatori cinesi dicono che la qualità delle stampe in ceramica sono eccellenti. “La qualità è ottenuta grazie al compressore af aria che utilizziamo per l’estrusione, che può regolare la pressione dell’aria con una valvola. Il nostro estrusore speciale a vite rimuove le bolle, rendendo il materiale molto più stabile “, dicono. L’argilla viene estrusa come materia prima, poco riscaldamento è richiesto e questo rende il tutto sicuro e rispettoso dell’ambiente. Inoltre , il materiale è riutilizzabile più e più volte, e quindi una scelta perfetta per l’utilizzo in istruzione STEM.

In effetti, i ricercatori hanno tanta fede nel loro sistema che stanno già cercando di adottarlo per le altre impostazioni di stampa 3D. Stanno già esaminando e utilizzando lo stesso sistema di estrusione per la stampa 3D di panna, gelati, fanghi e altri fluidi (commestibili). Futuri add-on renderanno la VAY compatibile con filamenti comuni come ABS e PLA  . Anche un doppio estrusore  con funzioni da incisore laser può essere previsto.

Ma la vera domanda è: come fanno a mantenere i costi così bassi  ? In parte,  il prezzo è stato fissato per il crowdfunding  ,   il prezzo finale  al dettaglio dovrebbe essere fissato a 6099 RMB (circa 1000 dollari). Ma anche in questo caso, sono ancora molto competitivi.

Per 1099 RMB, i sostenitori otterranno un kit fai da te, con parti quasi tutte necessarie, nonché una certa quantità di argilla di alta qualità. L’unica cosa che  bisogna acquistare  separatamente è un compressore d’aria in grado di fornire energia sufficiente – almeno 0.4 Gpa in pressione, con 5 litri. Ma anche allora, la VAY sarà molto conveniente rispetto ai sistemi ceramici concorrenti. In caso di successo, la spedizione avrà inizio nel mese di ottobre.

Be the first to comment on "Vay la stampante 3d in Kit per stampare l’argilla a soli 165 dollari"

Leave a comment