US Army investe 25 milioni di dollari nel Worcester Polytechnic Institute (WPI) per lo sviluppo di materiali per la produzione di additivi per nebulizzazione a freddo

L’ESERCITO AMERICANO ASSEGNA 25 MILIONI DI DOLLARI AL WORCESTER POLYTECHNIC INSTITUTE PER LO SVILUPPO DI MATERIALI PER LA PRODUZIONE DI ADDITIVI PER NEBULIZZAZIONE A FREDDO

Il Worcester Polytechnic Institute (WPI), Massachusetts, ha ricevuto un premio triennale di $ 25 milioni dal US Army Combat Capabilities Development Command Army Research Laboratory (CCDC-ARL) per lo sviluppo di processi di produzione di additivi per spruzzo a freddo in metallo (CSAM) per il campo di battaglia .

In questo progetto, WPI ha il compito di caratterizzare e testare le leghe che alla fine consentirebbero la produzione e la riparazione di componenti di livello militare. Ciò elimina la lunga attesa e gli alti costi per la produzione di nuove parti per unità militari.

“Lo spray freddo è una tecnologia di base con un’ampia varietà di applicazioni, in campo militare e non solo”, ha affermato Danielle Cote, direttrice del Centro per i dati di elaborazione dei materiali della WPI e ricercatrice principale del progetto ARL.

L’interesse di ARL nella produzione di additivi per spray a freddo

CSAM deposita polveri metalliche a velocità quasi supersoniche usando gas pressurizzato. Senza prima sciogliere le polveri, lo spray aderisce al metallo al contatto a causa della forza dell’impatto. Il processo può essere ridotto a un applicatore portatile, il che lo rende attraente per l’uso sul campo. La tecnologia era stata precedentemente utilizzata dagli ingegneri per riparare i cambi del motore e realizzare motori elettrici .

“Se sei in missione e hai bisogno di spostarti rapidamente in un posto più sicuro e una parte critica del tuo veicolo si rompe, sei bloccato a meno che non sia possibile ripararlo rapidamente. È qui che entra in gioco lo spray freddo ”, ha aggiunto Cote.

“L’esercito è interessato alla stampa 3D a spruzzo a freddo come tecnica di riparazione [in quanto è più economico riparare un pezzo piuttosto che sostituirlo e si ripristina più rapidamente l’attrezzatura. L’interesse primario dell’esercito è la disponibilità delle unità. “

Il mese scorso, ARL ha anche assegnato all’Università di Rowan , nel New Jersey $ 14,5 milioni per lo sviluppo di polimeri CSAM . Come parte del progetto ARL, il team di ricerca WPI lavorerà anche con diversi subappaltatori, tra cui l’ Università della California Irvine , l’ Università del Massachusetts Lowell e la Penn State University .

Personalizzazione di polveri metalliche CSAM

Per la maggior parte dei metodi di produzione come la fusione e la forgiatura, le leghe metalliche vengono alterate prima di essere fuse e poi trattate termicamente. D’altra parte, le leghe non vengono fuse prima di essere spruzzate a freddo, né vengono trattate termicamente dopo l’applicazione. CSAM non richiede che le leghe siano in grado di fondere per l’applicazione. Di conseguenza, il team di ricerca può accedere a una gamma più ampia di materiali potenziali rispetto ad altri metodi di produzione.

Per sviluppare e studiare le proprietà chimiche e strutturali delle polveri su scala nanometrica, WPI ha acquisito una varietà di apparecchiature nell’ambito del premio ARL. Questi includono strumenti come un’unità SEM / EDS, una diffrazione laser sincrona e un analizzatore di particelle di immagine dinamica per determinare la morfologia delle polveri e nano indentatori per misurare le proprietà meccaniche su nanoscala.

Il team ha scoperto che con un’attenta applicazione del calore, le proprietà delle polveri spray fredde possono essere perfezionate e migliorate. Vengono sviluppati modelli computazionali per determinare le leghe scelte per i regimi di studio e di trattamento termico adottati. Basati su una vasta sperimentazione di laboratorio e attingendo ai voluminosi database WPI delle proprietà dei metalli, i modelli rendono possibile e più efficace la progettazione personalizzata di polveri per specifiche applicazioni a spruzzo a freddo.

La tecnica di modifica delle polveri di WPI può produrre leghe di livello tecnico con elevata resistenza, tenacità e duttilità. Ad esempio, la sostituzione dei cambi di elicotteri richiede spesso mesi o addirittura anni. Soprattutto i cambi richiedono una manutenzione frequente, il costo per riparazioni e sostituzioni è significativo. D’altra parte, CSAM è in grado di riparare efficacemente o addirittura produrre parti di cambi, riportando rapidamente in elicottero gli elicotteri.

Sebbene l’attenzione principale di ARL sia sulle leghe per le riparazioni, il premio consente anche a WPI di esplorare le applicazioni CSAM oltre il campo di battaglia come l’applicazione di rivestimenti antibatterici al rame sulle attrezzature. Inoltre, i ricercatori del programma di ingegneria robotica di WPI esploreranno l’uso di robot multiasse per automatizzare CSAM.

“Con il lavoro che svolgeremo con lo sviluppo delle polveri, nella robotica e in diverse altre aree, penso che faremo molta strada con gli spray freddi. Ci sono davvero infinite possibilità ”, ha concluso Cote.

Be the first to comment on "US Army investe 25 milioni di dollari nel Worcester Polytechnic Institute (WPI) per lo sviluppo di materiali per la produzione di additivi per nebulizzazione a freddo"

Leave a comment