Uno spagnolo stampa in 3d la macchina a moto perpetuo

Nella termodinamica sappiamo che la terza legge impedisce la totale trasformazione dell’energia senza che una parte  diventi calore e che quindi si abbia un aumento dell’entropia.

La promessa di una macchina in grado di produrre più energia di quella che consuma è un fascino troppo forte per resistere e ha portato a una miriade di sforzi per creare una fonte di energia libera  è il mito della macchina perpetua . Gli sforzi per creare una tale macchina  sono relegati ai margini della scienza e pseudoscienza e considerati dagli scienziati ortodossi alla stregua dell’alchimia.

Jose Luis, di Mundo Desconocido, è uno di questi visionari . Il suo ultimo video di YouTube e un contributo su  Thingiverse spiega  i suoi sforzi verso la realizzazione di energia libera. Egli mostra un video al pubblico con il seguente introduzione:

“Nel nostro precedente video sulla creazione di una fonte di energia libera, abbiamo mostrato un disegno che abbiamo creato per la produzione di energia. Ora, ci accingiamo a presentare questa seconda parte, in cui vi presentiamo un progetto che è stato in grado di fare proprio questo. Il sistema è in grado di autoalimentarsi , quando abbiamo scollegare la fonte iniziale di energia, è in grado di mantenersi. Dobbiamo continuare a perfezionare, ma ci auguriamo che quando abbiamo finito creerà più energia di quella che consuma. ”

La  macchina  è stampata in 3d e consiste in una serie di 24 generatori fuselli che operano sopra un motore di rotazione che rileva il passaggio dei magneti utilizzati per consentire una molla elicoidale. La macchina contiene un totale di 160 magneti che rende l’intero congegno abbastanza pesante. Per contrastare questo peso, una cintura di magneti è stata aggiunta che spinge ogni generatore  in levitazione quando è in funzione. Nel video introducendo la fonte di energia libera, Luis mostra l’iniezione iniziale di energia attraverso un circuito di un dispositivo di misurazione della produzione di energia. Poi disconnette la fonte di energia esterna e mostra che le letture della produzione di energia rimangono stabili.

Attualmente, la macchina funziona per un totale di dieci ore, ma Luis sembra fiducioso che possa essere migliorata al punto in cui una volta avviata non si spenga mai . Ma non la si può fare in barba ad Einstein

Luis ha rilasciato i file su Thingiverse in modo che la comunità possa  continuare a sperimentare e migliorare questo progetto.

 

Be the first to comment on "Uno spagnolo stampa in 3d la macchina a moto perpetuo"

Leave a comment