STERNE presenta un silicone antimicrobico che resiste alla formazione di batteri sia all’interno che all’esterno di un prodotto stampato in 3D

STERNE LANCIA IL SILICONE ANTIMICROBICO STAMPABILE IN 3D PER LA PROTOTIPAZIONE MEDICA

STERNE , un produttore di silicone industriale con sede nella regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra, nel sud della Francia, ha lanciato un nuovo materiale per la stampa 3D. Realizzato per l’uso con il sistema SiO-Shaping dell’azienda, il nuovo rilascio è un silicone antimicrobico che resiste alla formazione di batteri sia all’interno che all’esterno di un prodotto stampato in 3D.

Il materiale, che sarà presentato alla fiera mondiale della plastica e della gomma K2019 la prossima settimana, si basa su un portafoglio di stampa 3D che l’azienda sta crescendo dal 2016.

SiO-Shaping è la piattaforma di stampa in silicone 3D di STERNE. Combina la tecnologia di deposizione FFF con l’indurimento UV e utilizza filamenti di materia prima siliconica.

La prima versione della stampante 3D SiO-Shaping, la SiO-Shaping 1601, è stata presentata pubblicamente dalla società nel 2016. Nei successivi 18 mesi il sistema è stato perfezionato da STERNE per produrre prototipi stampati in 3D con proprietà di resistenza e allungamento identiche alla prodotto finale stampato ad iniezione. Nella sua attuale iterazione, la stampante 3D SiO-Shaping 1601 è in grado di depositare materiale fino a uno spessore minimo dello strato di 0,1 mm (100 μm). Le dimensioni massime di stampa sono 205 mm x 200 mm x 100 mm (L x L x A) e il sistema può lavorare con materiali con una durezza compresa tra 30 e 60 Shore A.

I materiali forniti da STERNE per l’uso con la piattaforma SiO-Shaping sono disponibili in una gamma di colori diversi, ognuno dei quali soddisfa i requisiti di qualità della designazione medica di Classe VI FDA o USP. Resistendo alla formazione di batteri, il silicone 3D antimicrobico di STERNE ha un grado di igiene migliorato, evitando anche l’impregnazione di odori. Con questo materiale, gli sviluppatori di prodotti possono testare accuratamente piccoli lotti di prototipi prima di raggiungere il mercato.

Lavorare nel silicone STERNE opera come parte di una piccola nicchia del settore della stampa 3D in via di sviluppo.

Il gruppo chimico internazionale WACKER è probabilmente il fornitore più noto di servizi e materiali in silicone stampato in 3D. Commercializzata con il marchio ACEO , la divisione silicone stampato in 3D di WACKER si è recentemente ampliata con la fondazione di un Open Print Lab da un milione di dollari ad Ann Arbor, nel Michigan.

Altrove, il servizio di stampa 3D in silicone svizzero Spectroplast AG è entrato sul mercato con un sostegno di 1,38 milioni di euro da un giro di sementi guidato da AM Ventures . In una domanda con il co-fondatore e CEO di Spectroplast Petar Stefanov , l’industria della stampa 3D ha appreso di più sulla domanda di questa tecnologia nel mercato attuale.

Più di recente, il produttore tedesco di stampanti 3D RepRap è entrato nella mischia con il suo sistema LAM ( Liquid Additive Manufacturing ) che può essere utilizzato per elaborare la stampa in gomma siliconica liquida.

Be the first to comment on "STERNE presenta un silicone antimicrobico che resiste alla formazione di batteri sia all’interno che all’esterno di un prodotto stampato in 3D"

Leave a comment