Stamparsi in 3d il fucile blaster di Optimus Prime ottimo se siete dei cosplayer

Avete bisogno di questa gigantesca pistola Optimus Prime stampata in 3D ? Naturalmente se siete dei fan dei Transormers.
Bob Clagett, creatore del canale YouTube di I Like To Make Stuff, ha stampato in 3D un mostruoso blaster Optimus Prime in omaggio al suo personaggio Transformers preferito. Clagett ha usato una  Lulzbot Taz 6 con MOARstruder per stampare alcune delle sezioni più grandi.

La libertà è il diritto di tutti gli esseri senzienti e, a nostro parere, stampare fucili di plastica di dimensioni oscenamente è il diritto di tutti i fanatici della tecnologia. Cimentati quindi con il produttore Bob Clagett per la stampa 3D di un blaster Optimus Prime che qualsiasi buff di Transformers può ricreare con una stampante 3D, una buona dose di filamenti e una manciata di componenti elettronici.

“Se mi conoscete, sapete che sono un grande fan dei giocattoli e dei film degli anni ’80”, dice Clagett. “In passato ho  trasformato il Matrix of Leadership di Transformer e ho montato il mio Land Cruiser per riprodurre i suoni dello spettacolo, ma ho sempre desiderato ricreare il blaster di Optimus Prime. Ma non volevo solo rifare la versione del giocattolo, volevo creare un cannone a ioni per Optimus Prime! ”

Dopo aver fatto i calcoli scientifici misurando i suoi giocattoli Transformers G-1, Clagett si è reso conto che la stampa 3D di una pistola Optimus Prime su scala potrebbe essere complicata … perché avrebbe dovuto essere lunga otto piedi.

Tuttavia, per non scoraggiarsi, Clagett decise che un cannone in scala 1: 2 avrebbe comunque reso giustizia al leader degli Autobot, e invece andò avanti con una versione da quattro piedi.

Usando un tubo in PVC da quattro pollici, il produttore è riuscito a mettere insieme una struttura di base per l’enorme arma, dopodiché ha requisito Autodesk Fusion 360 per modellare parti dettagliate. Questi erano basati sulle foto dei vecchi giocattoli di Clagett.

Per la stampa 3D, lo YouTuber ha usato una Lulzbot Taz 6 con uno striscio MOAR, che ha aiutato a stampare alcune delle parti più grandi. La testa dell’utensile MOARstruder fornisce un’uscita elevata, essendo in grado di estrudere tre volte più plastica degli estrusori ordinari, sebbene alcune parti dovessero essere stampate in sezioni per adattarsi al piano di stampa Taz 6.

La levigatura e il montaggio arrivarono dopo, dopo di che Clagett finalizzò l’arma gigante con un Arduino Nano. Il gizmo elettronico è stato programmato per creare suoni e si collega anche a luci a LED per un effetto visivo.

Scoprite come potete crearne uno nel video  , e date un’occhiata ad alcuni degli altri lavori dei Transformers stampati in 3D di Clagett .

Be the first to comment on "Stamparsi in 3d il fucile blaster di Optimus Prime ottimo se siete dei cosplayer"

Leave a comment