Stampa 3d , realtà virtuale e realtà mista una chirurgia polmonare migliore

Stampa 3D, VR e RM per risultati di chirurgia polmonare migliori

Scienziati provenienti da Guangdong Accademia delle scienze mediche hanno pubblicato i risultati del loro studio recente in ‘ stampa, realtà virtuale e realtà mista per polmonare Atresia: Early Surgical Risultati Q1 VALUTAZIONE n .’

Approfondendo il regno della medicina cardiaca e i relativi modelli stampati in 3D, gli autori sono stati in grado di utilizzare sia la realtà virtuale (VR) che la realtà mista (MR) per una migliore comprensione dell’anatomia e della pianificazione chirurgica nei casi di malattie cardiache congenite: polmonare atresia (PA) con difetto del setto ventricolare (VSD) e arterie collaterali aorto-polmonari maggiori (MAPCA). La gestione chirurgica può essere impegnativa e, nonostante alcuni risultati positivi sia a breve che a lungo termine, “la prognosi è ancora scarsa”.

L’esplorazione tipica di tali condizioni, utilizzando TC e risonanza magnetica, nonché l’angiografia con catetere non sempre fornisce le conoscenze complete richieste per il trattamento.

“Studi recenti hanno mostrato somiglianze tra il modello cardiaco 3D e l’anatomia cardiaca reale e hanno suggerito un approccio più sistematico per esplorare la correlazione tra il cuore 3D e i dettagli anatomici effettivi su scansioni TC semplici o risonanza magnetica”, hanno affermato i ricercatori.

“Con l’aiuto della visualizzazione olografica, le immagini tradizionali vengono convertite in modelli 3D con informazioni dettagliate e un’eccellente qualità dell’immagine. Precedenti studi hanno valutato l’ottimizzazione della strategia chirurgica o l’impatto sugli esiti chirurgici. Tuttavia, pochi studi hanno riportato la combinazione di stampa 3D, VR e RM in pazienti con PA / VSD / MAPCA e il loro ruolo nel guidare il trattamento medico. “

Caratteristiche cliniche di base dei pazienti

Le scansioni sono state completate per tutti i pazienti partecipanti allo studio, con immagini 3D realizzate per la realtà virtuale “da una proiezione per occhio”. Ciò ha permesso un’adeguata sensazione di profondità, consentendo la visione in “un mondo virtuale separato dal reale circostante”. I modelli sono stati stampati in 3D in scala 1: 1 e misurati da un esperto. I chirurghi sono stati quindi in grado di eseguire la simulazione chirurgica utilizzando occhiali 3D.

“Il vero orizzonte di profondità 3D dalla realtà virtuale è stato integrato con l’ambiente del mondo reale durante l’intervento chirurgico”, hanno spiegato i ricercatori.

Seguendo le procedure, tutti i pazienti nello studio hanno riflesso “un recupero postoperatorio soddisfacente” mentre erano in ospedale; più tardi, tuttavia, tre complicanze mostrate mostravano un blocco di branca destra e un cambiamento del segmento ST, uno che richiedeva drenaggio toracico e un altro soffriva di polmonite. Un altro paziente ha riscontrato un’aritmia.

In definitiva, la ricerca ha dimostrato che tutte le nuove tecnologie utilizzate nello studio “hanno migliorato la comprensione dell’anatomia dei chirurghi”, con risultati “accettabili”.

“In questo studio c’erano numerosi vantaggi delle applicazioni di stampa 3D in pazienti con PA / VSD / MAPCA. Innanzitutto, la valutazione della stampa 3D ha permesso alle squadre chirurgiche di analizzare i loro piani prima dell’intervento. In studi precedenti, le decisioni chirurgiche variavano dalla palliazione fisiologica alla riparazione biventricolare dopo aver valutato i modelli cardiaci 3D. Il presente studio non è stato in grado di osservare variazioni simili, probabilmente dovute alla ridotta dimensione del campione ”, hanno concluso i ricercatori.

“In secondo luogo, i risultati chirurgici ottimali dipendono da una conoscenza approfondita delle strutture anatomiche in questi casi di PA. Una comprensione approfondita è essenziale per i chirurghi per impedire risultati inattesi e limitare efficacemente la durata dell’intervento. Inoltre, i chirurghi possono condividere le loro interpretazioni e opinioni durante l’intervento chirurgico, con l’aiuto della simulazione chirurgica utilizzando modelli 3D. I modelli 3D cardiovascolari svolgono un ruolo indispensabile nell’educazione dei genitori, in particolare durante i processi decisionali e di firma del consenso. “

Be the first to comment on "Stampa 3d , realtà virtuale e realtà mista una chirurgia polmonare migliore"

Leave a comment