Solidscope la nuova serie di stampanti 3D S300 la S350 e la S370

Solidscope,  società controllata da Stratasys, presenta la serie di stampanti 3D S300 per i produttori di gioielli
Solidscape, che è specialista nelle stampanti 3D a cera ad alta precisione, ha presentato la sua nuova serie di stampanti 3D S300. Le macchine sono rivolte soprattutto ai produttori di gioielli.

Non è una sorpresa che Stratasys disponga di un proprio specialista nella stampa 3d a cera come Solidscape, in quanto essendo una conglomerata tende a coprire tutti i mercati possibili nella stampa 3d . Le stampanti 3D di Solidscope  sono utilizzate anche dai clienti industriali per applicazioni specifiche.

Nell’ambito della sua missione globale di fornire soluzioni di stampa 3D inedite ai propri clienti, Solidscape ha presentato la settimana scorsa la sua nuova linea di stampanti 3D per gioielli, la serie S300 e due nuovi materiali di stampa 3D.

“La crescente domanda mondiale di gioielli personalizzati di alta qualità  richiede strumenti professionali in grado di produrre qualsiasi design “, ha dichiarato Fabio Esposito, presidente di Solidscape. “Le nuove stampanti e i materiali S300 Series offrono ai gioielli una precisione e un’affidabilità di stampa 3D”.

Solidscape afferma che le sue nuove stampanti 3D, S350 e S370, utilizzano un sistema di consegna dei materiali riformulato, un sistema di controllo della temperatura e una capacità di accumulo a due dimensioni per garantire un’affidabilità globale per i produttori di gioielli. Entrambe le stampanti utilizzano la tecnologia di stampa di curvatura liscia (SCP) di Solidscape, combinazione del getto a goccia di precisione e della fresatura di precisione, che prevede di offrire “la massima precisione del settore, senza pari ad una risoluzione di 6 μm”, nonché una finitura superficiale liscia.

La filiale Stratasys ha anche rilasciato due nuovi materiali di stampa 3D compatibili con la sua nuova linea di stampanti 3D. Uno dei materiali, un materiale castabile denominato “Midas”, fornisce un burnout pulito senza espansione termica ed è adatto per la fusione di metalli con materiali che includono il platino e la vulcanizzazione a temperatura ambiente (RTV).

Questo materiale di stampa 3D funziona accanto al Melt-J, un materiale di supporto dissolvente non tossico che elimina la necessità di creare o rimuovere le strutture di supporto, rendendo l’intero processo di stampa più efficiente.

Questi nuovi materiali sono stati concepiti per funzionare con i processi di produzione e di fusione esistenti, eliminando la necessità di programmi o attrezzature speciali  .

“Per ogni professione là fuori, avere gli strumenti giusti è estremamente importante,” ha commentato Hagop Matossian gioielliere  di Boston, un cliente di Solidscape. “Le macchine Solidscape valgono oro quanto pesano”.

Be the first to comment on "Solidscope la nuova serie di stampanti 3D S300 la S350 e la S370"

Leave a comment