Sisma Everes Zero e Sisma Everes Uno

Sisma presenta due nuove stampanti DLP 3D altamente automatizzate e facili da usare

Tra le nuove stampanti 3D vista a Formnext ci sono due Sisma , un’azienda italiana che costruisce sistemi e macchinari laser dal 1961. Everes Zero e Everes Uno sono stampanti DLP 3D progettate per soddisfare diversi mercati, tra cui la produzione dentale, medica e industriale.

Entrambe le stampanti 3D presentano la tecnologia Zero Tilting Technology (ZTT) in attesa di brevetto di Sisma. Durante il lavoro di stampa, la vasca viene fissata nella stampante mentre il vetro si inclina dopo ogni strato, evitando l’effetto di aspirazione e le successive sollecitazioni meccaniche. A Smart Build Platform (SBP), anche in attesa di brevetto, autoallineati e auto-zeri dopo ogni stampa e presenta una funzione di distacco automatico che riduce il rischio di stampe dannose. Il fondo della vasca è realizzato in PTFE, un materiale inerte che consente una stampa 3D non degenerativa e un’elevata precisione dimensionale, oltre a un’elevata ripetibilità e affidabilità. Le cartucce di resina vengono automaticamente riconosciute dai tag RFID, consentendo il caricamento e lo scaricamento automatici.

Everes Zero e Everes Uno sono dotati del software “Click and Make” di facile utilizzo per un processo di stampa 3D semplice, lineare e altamente automatizzato. La facilità d’uso è uno degli obiettivi principali di Sisma per queste due nuove stampanti 3D, e le sue numerose funzioni automatizzate riducono al minimo la necessità dell’intervento manuale mantenendo al contempo l’attenzione su stampe di alta qualità.

Alcune specifiche per l’Everes Zero:

Volume di costruzione: 96 x 54 x 200 mm
Dimensioni: 411 x 970 x 272 mm
Risoluzione pixel XY: 50 micrometri
Spessore dello strato: da 10 a 200 micrometri
Velocità di stampa: fino a 6 cm al minuto
Specifiche per l’Everes Uno:

Volume di costruzione: 124,8 x 70,2 x 200 mm
Dimensioni: 411 x 970 x 272 mm
Risoluzione pixel XY: 65 micrometri
Spessore dello strato: da 10 a 200 micrometri
Velocità di stampa: fino a 6 cm al minuto
Sisma offre diverse resine compatibili con entrambe le nuove stampanti 3D. Resin One è progettato per un’eccezionale qualità della superficie, mentre lo Spritz ABS offre un’elevata precisione, particolarmente adatto per applicazioni industriali in particolare. Dental Model è formulato per l’alta risoluzione, la precisione e la finitura superficiale liscia per lo stampaggio dentale, e Green Cast è una resina di altissima precisione destinata alla stampa 3D di gioielli. Gray Master è una resina particolarmente dura progettata per la prototipazione e le parti funzionali.

Sisma, nei suoi primi giorni, produceva macchine per la produzione automatica di catene d’oro per l’industria della gioielleria. Da allora ha fatto molta strada, comprendendo ora le soluzioni di produzione per la marcatura, la saldatura, il taglio, l’incisione e la produzione additiva. La società ha iniziato a utilizzare la tecnologia laser nel 2001 ed è entrata nel mercato della produzione additiva nel 2014. Oltre alla tecnologia SLA / DLP, Sisma offre una gamma più ampia di stampanti Laser Metal Fusion 3D rivolte ai mercati della gioielleria, medicale, dentale e industriale.

 

Be the first to comment on "Sisma Everes Zero e Sisma Everes Uno"

Leave a comment