Sigma Labs presenta PrintRite 4.0

Sigma Labs presenta PrintRite 4.0 a formnext

Sigma Labs è noto per il suo sistema di garanzia della qualità PrintRite3D per la produzione additiva, che combina i multi-sensori e hardware SENSORPAK di PrintRite3D con i moduli software PrintRite3D INSPECT, CONTOUR e ANALYTICS.

SENSORPAK dispone di sensori multipli e hardware affiliato per raccogliere dati in tempo reale sui processi di produzione additiva
INSPECT è un software per l’ispezione in-process delle proprietà metallurgiche
CONTOUR è un software per il monitoraggio in tempo reale o la geometria della parte in-process
ANALYTICS è un software per l’intelligenza di produzione: trend, correlazione, esplorazione
Sia CONTOUR che ANALYTICS sono ancora in fase di sviluppo.

Tra un paio di settimane, a partire dal 2018 , Sigma Labs lancerà l’ultima edizione della suite di prodotti: PrintRite 4.0.

“La nostra ultima suite di prodotti PrintRite3D® rappresenta una significativa proposta di valore per OEM e produttori, in quanto è progettata per aumentare la produzione di parti in metallo 3D e per accorciare i tempi di commercializzazione, eliminando un grosso ostacolo che ha colpito i produttori”, ha dichiarato John Rice, CEO di Sigma Labs. “Riteniamo che la nostra tecnologia IPQA® sia trasformativa e il nostro team non vede l’ora di dimostrare a Formnext come Sigma Labs sta portando l’industria dal prototipo alla produzione industrializzata”.
La tecnologia IPQA è il sistema Sigma Labs per ottimizzare le condizioni del pool di fusione durante il processo di produzione additiva, utilizzando i dati del sensore e stabilendo metriche di qualità in-process. Fornisce inoltre report sulla qualità delle parti utilizzando l’analisi statistica dei dati di processo per convalidare la ripetibilità.

Gli aggiornamenti a PrintRite3D vengono principalmente sotto forma di aggiornamenti a SENSORPAK e INSPECT. L’hardware SENSORPAK 4.0 elimina i sensori all’interno della camera di costruzione; tutti i sensori sono ora coassiali all’ottica laser, eliminando le preoccupazioni relative alle interruzioni del flusso di gas o ai limiti di spazio all’interno della camera di costruzione. Una nuova architettura client-server consente a più macchine di connettersi al sistema come client, in modo che un server possa eseguire più macchine. L’hardware di acquisizione dati e elaborazione dati è stato aggiornato per fornire un’elaborazione più rapida dei dati e i risultati vengono ora visualizzati in tempo reale durante la creazione. Infine, il nuovo hardware ha un ingombro ridotto, senza necessità di spazio sul pavimento.

Il nuovo software INSPECT 4.0 ha capacità di valutazione dei dati spettrali del pool di fusione. Sigma Labs ha sviluppato una metodologia basata sulla fisica per caratterizzare e analizzare i dati spettrali e ottimizzare l’hardware dell’ottica e dei sensori per monitorare le regioni spettrali di interesse e convalidare le
firme termiche di interesse. Le nuove funzionalità del software consentono anche la misurazione e il reporting della temperatura relativa del pool di melt e della metrica di qualità del processo Thermal Energy Planck (TEP) utilizzata per l’identificazione della firma termica. Anche i clienti che cercano di identificare le firme termiche delle anomalie di processo e le loro posizioni di coordinate trarranno beneficio dagli aggiornamenti del software.

Sigma Labs presenterà ufficialmente i nuovi aggiornamenti  PrintRite3D a formnext, che si svolgerà a Francoforte, in Germania, dal 13 novembre al 16 novembre. Se parteciperai, puoi fermarti a visitare Sigma Labs allo stand 3.0-H77.

Be the first to comment on "Sigma Labs presenta PrintRite 4.0"

Leave a comment