Shapeways adotta Envision One con materiali Henkel


Shapeways , Henkel ed EnvisionTEC hanno pubblicato un video che dimostra le possibilità di una tale collaborazione a tre. Mentre Shapeways è un esperto nel fornire servizi di stampa 3D ai propri clienti, Henkel è leader nella produzione di polimeri ed EnvisionTEC è l’inventore delle tecnologie di elaborazione della luce digitale (DLP) per la stampa 3D. Il video promozionale incrociato rappresenta la materializzazione di un interessante punto di incontro per tutte e tre le società.

A Formnext 2019, Henkel ha annunciato una serie di partnership. Con la sua nuova piattaforma di materiali aperti , l’azienda chimica tedesca aveva collaborato con una varietà di startup e stabilito produttori per sviluppare polimeri specifici per la tecnologia per la stampa 3D. Tra questi accordi c’era una partnership con Shapeways che consente ai clienti di ordinare parti demo realizzate con la linea Loctite di resine polimerizzabili UV di Henkel.

Questi vari annunci arrivano dopo un ritmo costante di sviluppo della produzione additiva (AM) da parte di Henkel, che per primo ha annunciato una divisione di stampa 3D nel 2016 e poi ha aumentato regolarmente le sue attività nello spazio dopo quel punto. Queste attività hanno compreso l’apertura di un impianto di produzione AM-specifica in Irlanda, le partnership con HP e carbonio , e l’ acquisizione di Molecola Corp . Tutto ciò ha stabilito che l’azienda è un attore chiave in AM.

La stampante 3D Envision One ha un volume di costruzione di 180 x 101 x 175 mm (7,09 x 3,98 x 6,9 pollici). Immagine gentilmente concessa da EnvisionTEC.

Allo stesso tempo, EnvisionTEC ha lavorato per proteggere il suo spazio nel settore AM, che è stato sfidato dall’ingresso di Carbon nel 2014. Dopo che Carbon ha svelato la sua continua tecnologia DLP, concorrenti come 3D Systems, Carima ed EnvisionTEC hanno fatto un passo avanti per dimostrare che anche loro avevano le braciole per il DLP continuo. Mentre 3D Systems sta rilasciando il suo sistema di Figura 4 come piattaforma modulare orientata verso diversi settori, Carima ed EnvisionTEC stanno diffondendo il loro DLP continuo una macchina alla volta. Nel caso di EnvisionTEC, questa famiglia include l’ultima serie di Envision One.

L’Envision One CDLM è in grado di stampare fino a 45 mm / ora. Secondo Henkel, il sistema è in grado di gestire la maggior parte dei suoi materiali e EnvisionTEC sta sfruttando il suo programma Open Materials per collaborare con aziende produttrici di materiali specifici per certificare l’uso dei propri prodotti sui sistemi EnvisionTEC.

Il video descrive come Shapeways ha acquistato cinque unità Envision One per espandere la sua capacità DLP industriale, che in precedenza consisteva in una flotta di macchine Perfactory che stampavano in 3D da 350 a 400 pezzi di gioco da tavolo al giorno. Henkel, nel frattempo, utilizza le macchine Envision One per testare e validare le sue resine.

Probabilmente influenzato dalla bolla di stampa 3D di consumo del 2014, Shapeways sta ridefinendo se stesso dopo uno shakeup del CEO iniziato nel 2017 e completato nel 2018 . In altre parole, tutte e tre le società sono in evoluzione nel settore. Henkel si sta affermando come leader nei materiali collaborando con i produttori di nuove tecnologie. EnvisionTEC sta combattendo i nuovi arrivati ​​nello spazio. Nel complesso, è possibile che questa collaborazione e altre persone attualmente in corso serviranno a rafforzare tutte le parti coinvolte poiché la tecnologia è industrializzata e i grandi attori disturbano il settore.

Be the first to comment on "Shapeways adotta Envision One con materiali Henkel"

Leave a comment