QUANT-U , un progetto di personalizzazione delle calzature sperimentali di ECCO

La società tedesca ViscoTec , che produce sistemi per il trasporto, il dosaggio, l’applicazione, il riempimento e lo svuotamento di fluidi di media-alta viscosità per molteplici industrie, tra cui quella automobilistica, medica e aerospaziale, è nota nel mondo della stampa 3D per i suoi due testina di stampa per materiali viscosi come il silicone. L’azienda bavarese, che ha iniziato a lavorare con la stampa 3D quattro anni fa, impiega circa 200 persone in tutto il mondo e sta testando la propria testata di stampa grazie alla collaborazione con il marchio e produttore di calzature ereditarie danesi ECCO .

ECCO, un’azienda a conduzione familiare fondata nel 1963 con fabbriche e sussidiarie in Cina, Indonesia, Portogallo, Slovacchia, Tailandia e Vietnam, ha l’intenzione di diventare il marchio di punta per pelletteria e calzature. L’ultima innovazione introdotta dall’Innovation Lab di ECCO si chiama QUANT-U , un progetto di personalizzazione delle calzature sperimentali.

QUANT-U si basa su tre tecnologie fondamentali: analisi in tempo reale, progettazione basata sui dati e stampa 3D in-store. Il progetto combina queste tecnologie per creare un’intersuola personalizzata e personalizzata, in sole due ore, da un silicone bicomponente polimerizzato a caldo.

Molti preferiscono prodotti personalizzati come le scarpe, ma a causa dei costi, dei tempi di produzione e delle competenze necessarie per realizzare calzature personalizzate, in genere non sono disponibili per tutti. Ma grazie alla partnership di ECCO con ViscoTec, questo cambierà.

Stampa 3D dell’intersuola in silicone con la testina di stampa ViscoTec.
Al fine di coordinare in modo specifico le proprietà del materiale e il processo, ECCO ha dovuto riconsiderare il suo approccio alla personalizzazione e ora prevede di utilizzare la tecnologia della testa di stampa ViscoTec e l’intersuola in silicone bicomponente per stampa 3D per i suoi clienti, in modo che ogni persona possa goditi la loro calzata e il loro comfort su misura.

Secondo il sito Web di Innovation Lab ECCO per QUANT-U, “L’intersuola è il cuore funzionale della scarpa. Gioca un ruolo chiave nelle prestazioni e nel comfort delle tue calzature. Due anni di ricerca hanno dimostrato che la sostituzione delle intersuole in PU standard con silicone stampato 3D può mettere a punto le sue proprietà intrinseche; viscoelasticità, durata e stabilità della temperatura. ”
Il processo QUANT-U prevede tre passaggi, iniziando con l’uso di scanner e sensori indossabili per misurare i piedi del cliente e creare un footprint digitale unico. Questi dati biomeccanici vengono quindi valutati e interpretati utilizzando un sofisticato algoritmo e una configurazione univoca viene generata mediante simulazioni strutturali e apprendimento automatico.

Questo modello potenziato è ottimizzato per i rispettivi piedi e il livello di attività di ciascuna persona apportando modifiche alle densità, ai modelli e alle strutture e l’intersuola stampata in 3D finale è personalizzata in base ai parametri ortopedici del cliente per una vestibilità molto più comoda di quella ottenere con l’intersuola tipica comprato al supermercato. Nel giro di poche ore, puoi portare a casa le tue intersuole stampate 3D personalizzate, insieme al tuo paio di scarpe ECCO.

Reticolazione termica dei singoli strati di silicone.
Con la stampa 3D del silicone bicomponente, ECCO è in grado di contrastare in modo ottimale le elevate sollecitazioni meccaniche di cui spesso ci occupiamo nella vita di tutti i giorni; questo grazie al design algoritmico dell’intersuola che si combina con le proprietà uniche del silicone. Utilizzando la stampa 3D, ECCO sarà in grado di fabbricare grandi quantità di intersuole personalizzate.

L’utilizzo delle testine di stampa ViscoTec conferisce a ECCO numerosi vantaggi esclusivi, come l’utilizzo di silicone bicomponente termoindurito e risultati di stampa 3D precisi, oltre a garantire che il silicone sia miscelato uniformemente nel tubo di miscelazione statico.

Il settore calzaturiero, che spesso utilizza la stampa 3D , è cresciuto rapidamente negli ultimi anni, con il suo mercato globale che dovrebbe raggiungere 371,8 miliardi di dollari entro il 2020. Spesso vediamo l’ acquisto di solette e intersuole in 3D e la collaborazione di ECCO con ViscoTec e la sua esclusiva testina di stampa 3D contribuirà sicuramente a mantenerlo nel gioco.

Be the first to comment on "QUANT-U , un progetto di personalizzazione delle calzature sperimentali di ECCO"

Leave a comment