Porsche presenta i sedili stampati in 3D con comfort personalizzato

Porsche presenta i sedili automobilistici stampati in 3D con un comfort personalizzato

Il produttore di auto di lusso Porsche ha introdotto un nuovo concetto di sedili per auto sportive che sfrutta la stampa 3D e il design reticolare. Il concetto di seduta, denominato “Sedile avvolgente full body stampato in 3D”, consente ai clienti di personalizzare la propria seduta per il massimo comfort ed è in parte ispirato agli accessori per sedili progettati per gli sport motoristici professionali.

Mentre per molti l’esterno di un’auto e ciò che è sotto il cofano sono i fattori più importanti nella scelta di un’auto, anche il comfort è una preoccupazione cruciale. Soprattutto per le auto ad alte prestazioni, il sedile del conducente svolge un ruolo importante in quanto può influenzare la guida del conducente.

Come ha spiegato Michael Steiner, membro del comitato esecutivo per la ricerca e lo sviluppo di Porsche: “Il sedile è l’interfaccia tra l’uomo e il veicolo ed è quindi importante per una guida precisa e sportiva. Ecco perché i gusci dei sedili personalizzati personalizzati per il conducente sono ormai da tempo standard nelle auto da corsa. ”

Il concetto di sedile avvolgente stampato in 3D proposto da Porsche si ispira ai sedili personalizzabili nelle corse professionali e introduce la stampa 3D nel mix. La “seduta a secchio pieno di forma del corpo stampata in 3D” si basa su una struttura a sandwich, che consiste in un supporto di base in polipropilene espanso (EPP) e uno strato di comfort personalizzabile stampato in 3D utilizzando materiali a base di poliuretano e design reticolare.

Lo strato stampato in 3D può essere personalizzato in base alle preferenze del conducente, con tre livelli di rigidità: duro, medio e morbido. Il sedile, che si basa sul design leggero e avvolgente del sedile Porsche, è ricoperto da una pelle esterna realizzata in Racetex e presenta un modello di perforazione che incoraggia il controllo del clima. Come ultimo dettaglio, la skin esterna ha anche pannelli di finestre che consentono al guidatore di vedere la struttura reticolare stampata in 3D all’interno.

“Con il ‘sedile avvolgente full-body stampato in 3D’, stiamo ancora una volta offrendo ai clienti della produzione in serie l’opportunità di sperimentare la tecnologia trasferita dagli sport motoristici”, ha aggiunto Steiner.

Degno di nota anche l’innovativo sedile automobilistico stampato in 3D è che è più leggero dei sedili per auto convenzionali, pur offrendo design, comfort e prestazioni. Porsche afferma che il sedile full-bucket a forma di corpo stampato in 3D sarà disponibile a partire da maggio 2020 tramite Porscque Tequipment per le gamme 911 e 718.

Inizialmente, i sedili personalizzabili stampati in 3D saranno rilasciati come una gamma di prototipi di 40 sedili che verranno utilizzati su circuiti in Europa, in combinazione con una cintura di sicurezza a sei punti. Il feedback dei conducenti durante questa fase di prototipazione consentirà a Porsche di perfezionare il design dei sedili e di prepararsi a lanciare sedili stampati in 3D legali. La società automobilistica prevede di lanciare i sedili omologati a metà del 2021 attraverso Porsche Exclusive Manufaktur.

Ancora più in basso, e se c’è abbastanza interesse da parte dei clienti, Porsche prevede di rendere la sua tecnologia di sedili stampata in 3D ancora più personalizzabile. In altre parole, i clienti possono scegliere non solo la fermezza e il colore del sedile, ma anche personalizzare il sedile in base al proprio profilo del corpo.

Be the first to comment on "Porsche presenta i sedili stampati in 3D con comfort personalizzato"

Leave a comment