Plumen e i lampadari Ruche stampati in 3d ad architettura naturale

Plumen, una società che produce lampade e modell di illuminazione, ha collaborato con il progettista e ingegnere Hook Phanthasuporn per sviluppare una serie di lampadari a sospensione stampati in 3D. Ruche, la collezione di lampadari  stampati in  3D, è stata ispirata dalle forme che si trovano nella natura.

Plumen si è fatta un nome negli ultimi anni in gran parte grazie al suo design e alle strutture innovative per le lampade a basso consumo energetico.

Nel 2015, ad esempio, la società britannica presentava una lampada stampata in 3D denominata Kayan, progettata in collaborazione con la formaliz3d una start up di stampa 3D. Ora, siamo felici di annunciare che Plumen ha svelato la sua ultima interpretazione nelle lampada stampata in 3D: Ruche.

Le forme e le sfumature sono state ispirate da elementi del mondo naturale delle piante: “qualcosa che sembri nato da una semente. Qualcosa che sembra familiare potrebbe essere impossibile da creare in altro modo se non attraverso la tecnica di stampa 3D “,

 L’azienda descrive la collezione di lampade dichiarando: “Ruche è costituito da strisce ripetute che, come le forme della foglia, scorrono dai passi giovanili fino a quelli maturi, alette comprese. Queste pinne si compenetrano l’una nell’altra in una configurazione impossibile che ancora … si sentono armoniose e naturali “.

La fanning delle forme è stata intenzionalmente fatta per consentire un volume maggiore dell’ombra e per rivelare gradualmente la lampadina da essa. La collezione consiste di sfumature in tre diverse dimensioni, ognuna costruita per ospitare una gamma di lampadine a basso consumo energetico dell’azienda.

“Veduta dall’alto, la lampadina è appena visibile, ma come l’apertura di un fiore, la bellezza della lampadina viene gradualmente rivelata come l’occhio si sposta verso il basso”, aggiunge l’azienda. “Movimenti di luce filtrano come raggi di sole attraverso gli alberi, mentre la base aperta consente la luminosità della lampadina di illuminare completamente la superficie sottostante”.

Lavorare con la stampa 3D non solo ha consentito a Plumen di esplorare potenziali di design innovativi per i suoi apparecchi di illuminazione, ma ha anche consentito di seguire un ethos made-to-order, in linea con la sua filosofia di consumo a basso consumo energetico.

Inoltre, il paralume è stampato in 3D con filamnti di PLA biodegradabili e i clienti possono scegliere di avere la loro tonalità Ruche fatta con un filamento riciclato. Utilizzando i servizi di stampa locale 3D, Plumen spera anche di contribuire a ridurre l’inquinamento correlato al trasporto.

I lampadari Ruche, che sono disponibili per l’ordinazione in una gamma di colori diversi (compreso il bagliore nel buio!) hanno una Gamma di prezzo tra le 150 e le  200 sterline (a seconda della dimensione dell’ombra). È possibile acquistare la collezione a questo indirizzo: https:/ /ukshop.plumen.com/collections/ruche-3d-printed-shades?utm_source=Blog&utm_medium=Blog&utm_campaign=Ruche_launch

Be the first to comment on "Plumen e i lampadari Ruche stampati in 3d ad architettura naturale"

Leave a comment