Opencamp 2013 a roma il 5 giugno la stampa 3d

opencamp-roma 2013

E cominciano le fiere …. anche in Italia

Opencamp 2013: openness e stampa 3D, dalla teoria alla pratica

L’applicazione di strategie aperte nei confronti di meccaniche aziendali è sempre stata una tecnica grossomodo vincente all’interno della cooperazione e della concorrenza tra imprese. È questo uno dei temi fondamentali alla base del prossimo Opencamp, organizzato a Roma per il 5 giugno dal think tank Hopen con l’aiuto di varie organizzazioni.
Tra gli speaker dell’Opencamp saranno presenti diversi personaggi di rilievo del panorama open italiano insieme a diverse organizzazioni: Simone Cicero, Jacopo Amistani e Alessandro Ranellucci daranno il proprio punto di vista tramite dei brevi keynote, e gli argomenti andranno dalla peer society alle potenzialità offerte dalla stampa 3D. Tra le organizzazioni partecipanti per gli speech saranno presenti anche Mozilla, ad esempio, o la P2P Foundation.
Non c’è molto altro da dire, se non il consiglio finale di recarsi sulla landing page dell’Opencamp, e prenotare il proprio ticket per la mattinata. Presto verranno anche aperte le iscrizioni ai workshop pomeridiani, attraverso i quali ci si suddividerà in gruppi di lavoro e grazie a dei facilitatori verranno realizzati progetti e campagne, da presentare poi in separata sede.

di Alessio Biancalana  oneopensource.it

Be the first to comment on "Opencamp 2013 a roma il 5 giugno la stampa 3d"

Leave a comment