nVisible di Nanotronics Imaging trasforma le immagini microscopiche in realtà virtuale

La nuova tecnologia utilizza un microscopio stampato in 3d per creare la realtà virtuale in paesaggi microscopici

Non è un segreto che la realtà virtuale è uno dei temi più caldi  in questo momento. Se la domanda è per presentazioni di prodotti più coinvolgenti o semplicemente per fornire un’esperienza di intrattenimento più coinvolgente con film e videogiochi, la tecnologia è sicuramente  ad  un punto di svolta in quanto guadagna in popolarità e i costi di utilizzo della tecnologia cominciano a scendere. Tra le altre applicazioni particolari  c’è  la capacità di esplorare le superfici microscopiche come se le si stesse navigando nel mondo reale.

L’ultima volta che abbiamo sentito  Nanotronics Imaging, la società aveva appena messo a punto un microscopio controllato dal computer . La società di nSPEC 3D ha delle lenti ottiche di alta qualità che, tra le altre caratteristiche,  un’integrazione IA che era in grado di catturare immagini in 3D su scala nanometrica con un solo clic del mouse o un solo gesto.

La società, che è stata fondata da  padre e  figlio nel 2008,  si occupa di  taglio microscopico  e si concentra sulla fornitura di soluzioni di prova e analisi rapide per una vasta gamma di campi scientifici tra cui la scienza dei materiali, la medicina, le scienze della vita e la produzione di semiconduttori.

Negli ultimi sei mesi, l’azienda ha sviluppato ulteriormente la propria tecnologia e ha finalmente svelato quello che stanno chiamando nVisible. nVisible è un’esperienza di realtà virtuale che permette chiunque a piedi di attraversare  una visualizzazione tridimensionale di un paesaggio microscopico utilizzando un display di realtà virtuale. L’esperienza funziona attraverso una stretta integrazione con il microscopio nSpec stampato in 3d , che è in grado di creare un mondo virtuale tridimensionale basato su un’immagine fornita da una slide.

Al fine di creare un paesaggio tridimensionale, lo nSpec raccoglie informazioni della luce su più angolazioni e quindi utilizza tali informazioni per mappare le coordinate per la creazione di un ambiente fisico.

La tecnologia – che attualmente costa tra i 40,000 e i  70,000 dollari  per solo il microscopio stampato in 3d – permetterebbe ai medici, agli scienziati e alle persone che utilizzano regolarmente i microscopi nel loro lavoro di esplorare le immagini microscopiche in un ambiente immersivo, nel tentativo di capire meglio ciò che stanno vedendo. Considerando che le tecnologie in nanoscala sono alla base del futuro, questo nVisible potrebbe avere un impatto drastico

Anche se il prezzo è sicuramente scoraggiante per un hobbista , Nanotronics Imaging ha dichiarato che stanno sperando di portare il costo  per un’esperienza simile attorno ai 100 dollari. Inoltre, il sistema sarà in grado di lavorare con la realtà virtuale esistente.

La tecnologia ha fatto il suo debutto al Tribeca Disruptive Innovation Awards a New York il 24 aprile, e sarà presentata anche al Village Fête a Brooklyn il 3 maggio.

Be the first to comment on "nVisible di Nanotronics Imaging trasforma le immagini microscopiche in realtà virtuale"

Leave a comment