nScrypt i filamenti PAPC di biopolimeri di FibreTuff Medical

Due anni fa,  nScrypt ha vinto il concorso Innovation Auditions a RAPID 2016 . La società ha presentato una macchina ibrida multi-ugello che ha impressionato i giudici e ha costruito un business di successo sulla sua serie 3Dn di stampanti 3D. I suoi prodotti includono anche il 3Dn Bio Assembly Tools (BAT), che sarà presto trasportato alla Stazione Spaziale Internazionale dopo diversi anni di test a zero-g .

Le macchine ibride di nScrypt integrano microdispensing di precisione utilizzando SmartPump brevettato, estrusione di materiale con l’estrusore nFD, fresatura di precisione e pick and place su una piattaforma di movimento ad alta precisione (≤2 micron ripetibilità). Ha anche un sensore di altezza laser per la scansione e la stampa 3D su superfici non planari. Queste caratteristiche interagiscono per consentire la libertà di posizionamento e la produzione flessibile di sensori o circuiti.

Questa settimana, nScrypt ha annunciato di aver iniziato la stampa 3D con i filamenti PAPC di biopolimeri di FibreTuff Medical , che sono composti di poliolefina poliammidica e cellulosa appositamente formulati con ingredienti conformi alla FDA.

I materiali FibreTuff rappresentano un’alternativa conveniente ai materiali ad alte prestazioni come il PEEK nella stampa 3D per la Classe I e, infine, la Classe II e III, le applicazioni implantari mediche. L’azienda produce una gamma di filamenti PAPC con adesione migliorata per una migliore resistenza delle parti e adesione di rivestimenti specializzati. nScrypt sfrutta queste proprietà adesive per consentire ai circuiti stampati 3D di essere inseriti o incorporati in parti PAPC stampate in 3D. Questi circuiti possono contenere sensori per il monitoraggio delle condizioni ambientali o meccaniche sperimentate da un impianto o da un altro dispositivo, che possono aiutare a monitorare la salute del paziente e del dispositivo e ad avvisare di possibili problemi.

“NScrypt è un leader e un pioniere nell’elettronica stampata in 3D e nel bioprinting”, ha dichiarato Ken Church, CEO di nScrypt. “È naturale per noi continuare a lavorare su applicazioni che riuniscono queste tecnologie. Materiali di costo inferiore e prestazioni migliori sono importanti per i dispositivi biomedici di nuova generazione. La possibilità di stampare in 3D questi tipi di materiali riduce i tempi di produzione e fornisce un attributo personalizzato che migliorerà le prestazioni. ”
Estensimetro conforme stampato sul lato di un cilindro PAPC stampato  
nScrypt è stata fondata nel 2002 come spin-off di  Sciperio, Inc. , un think tank di ricerca e sviluppo specializzato in soluzioni interdisciplinari. È stata fondata per sviluppare, produrre e vendere la tecnologia Direct Digital Manufacturing (DDM). Situato a Orlando, in Florida, nScrypt ha vinto numerosi premi per la sua tecnologia di micro-erogazione.

Quest’anno a RAPID + TCT , Church presenterà una presentazione dal titolo “Requisiti per la stampa di prodotti biologici per una crescita dei tessuti di successo.” NScrypt sarà presente allo stand n. 708. Per quanto riguarda FibreTuff, quest’anno è il suo turno di partecipare alle Audizioni Innovazione, in mostra “Nuovi materiali per l’uso in dispositivi medici e protesi”. Le audizioni per l’innovazione si svolgeranno il 24 aprile dalle 12:30 alle 13:30. Puoi vedere l’elenco completo dei concorrenti qui .

RAPID 2018 si svolgerà dal 23 al 26 aprile a Fort Worth, in Texas, e 3DPrint.com sarà sul sito per tutta la settimana.

Be the first to comment on "nScrypt i filamenti PAPC di biopolimeri di FibreTuff Medical"

Leave a comment