Norsk Titanium e l’ente di standard globali SAE International prime specifiche tecniche per le parti realizzate con la deposizione diretta di energia (DED) con la tecnologia Rapid Plasma Deposition (RPD)

L’azienda produttrice di additivi aerospaziali Norsk Titanium e l’ente di standard globali SAE International hanno rilasciato le prime specifiche tecniche per le parti realizzate con la deposizione diretta di energia (DED). Comprendendo la tecnologia Rapid Plasma Deposition (RPD) di Norsk, le specifiche aiuteranno ad ampliare la base clienti dell’azienda e aiuteranno le terze parti a mantenere standard appropriati.

Michael Canario, Presidente e CEO di Norsk Titanium, commenta: “I nostri ingegneri hanno apprezzato molto il lavoro con il team SAE per convalidare il nostro processo proprietario con la comunità di ingegneri”,

“RPD ™ È DAVVERO UN PROCESSO DIROMPENTE PER L’ATTUALE INDUSTRIA MANIFATTURIERA SOTTRATTIVA CON AMPI BENEFICI A SUPPORTO NON SOLO DEL FORNITORE, MA DELL’UTENTE FINALE.”

Stampa 3D in metallo con qualità garantita

Norsk Titanium RPD è la tecnologia utilizzata per costruire il primo componente stampato 3D di supporto strutturale di Boeing : una parte superiore del longherone per il 787 Dreamliner. All’interno di MERKE IV, il sistema di produzione additiva di quarta generazione di Norsk, l’RPD ha una dimensione di costruzione di 900 mm x 600 mm x 300 mm e una velocità di deposito tipica compresa tra 5 e 10 kg / ora.

Nell’interesse dei severi standard del settore aerospaziale, l’RPD viene anche monitorato “oltre 600 volte al secondo” secondo Norsk, per assicurare la qualità delle parti.

Il nuovo SAE Aerospace Materials Specifications (AMS) sviluppato da Norsk contribuirà a supportare la sua diligenza con i requisiti normativi internazionali.

Sviluppato all’interno del comitato di produzione additiva SAE (AME AMS-AM), le nuove specifiche DED dettagliano le basi minime richieste per le parti prodotte da RPD sia dai clienti aerospaziali che non aerospaziali. Rispettivamente, i documenti sono intitolati:

  • AMS7004 “Preformati in lega di titanio da produzione di additivi per deposito di energia diretta con arco al plasma su substrato Ti-6Al-4V sollevato dallo stress “

e

  • AMS7005 ” Processo di produzione additivo per la deposizione di energia diretta con arco al plasma a filo “

Entrambi sono particolarmente vantaggiosi per l’industria aerospaziale e sono applicabili anche alle tecnologie DED coperte che operano in altri settori verticali.

Una “tecnologia emergente critica”

Norsk Titnaium opera attualmente a Hønefoss, in Norvegia, e a Plattsburgh, a New York. Dalla sua fondazione, lo stabilimento della società a Plattsburgh ha ricevuto un sostegno significativo dal governo locale , compresi $ 125 milioni in finanziamenti statali per aumentare la produzione. Nel giugno 2018, questo sito è stato ufficialmente aggiunto alla lista dei produttori qualificati di Boeing . Come produttore di primo livello per Boeing, anche Spirit AeroSystems ha beneficiato di questa verifica, ricevendo la sua prima parte qualificata, creata da RPD , a gennaio di quest’anno .

Concludendo l’avanzata più recente dell’azienda, David Alexander, direttore degli standard aerospaziali presso SAE International, ha dichiarato: “Considerato che i materiali avanzati e la produzione avanzata sono aree strategiche per SAE International, continuiamo a sostenere i progressi del settore aerospaziale e l’adozione della produzione additiva tecnologie “.

“OLTRE A FORNIRE COMPETENZE TECNICHE VITALI, NORSK TITANIUM HA SVOLTO UN RUOLO DI LEADERSHIP COME SPONSOR DEI DOCUMENTI NELLO SVILUPPO DELLE NUOVE SPECIFICHE INNOVATIVE E INSIEME ALL’ALTRA PRODUZIONE AMS-AM, QUESTE NUOVE SPECIFICHE DI MATERIALI E PROCESSI AIUTANO A SODDISFARE LA RICHIESTA DELLE AUTORITÀ DI REGOLAMENTAZIONE PER MATERIALE DI GUIDA PER QUESTA TECNOLOGIA EMERGENTE CRITICA. “

Be the first to comment on "Norsk Titanium e l’ente di standard globali SAE International prime specifiche tecniche per le parti realizzate con la deposizione diretta di energia (DED) con la tecnologia Rapid Plasma Deposition (RPD)"

Leave a comment