Nike Zoom Superfly Flyknit la scarpa stampata in 3d per l’olimpionica Allyson Felix che cerca un altro oro nella velocità alle olimpiadi di Rio 2016

La Nike con  l’atleta olimpionica Felix Allyson collaborano per realizzare Nike Zoom Superfly Flyknit stampata in 3d  per le olimpiadi di Rio 2016

Nike Zoom Superfly Flyknit la scarpa stampata in 3d per l'olimpionica Allyson Felix  01Le Olimpiadi estive 2016 sono oramai dietro l’angolo, avremo 306 eventi sportivi in programma a Rio de Janeiro nel mese di agosto. Gli atleti in tutto il mondo si stanno preparando per quello che potrebbe essere il momento più importante della loro vita, e non pochi si chiedono se la loro attrezzatura è all’altezza. Dopo tutto, non si tratta solo di abilità  il giusto paio di scarpe e il giusto grip può fare la differenza di quel millisecondo chiave che potrebbe essere proprio quello che serve per vincere. Questo è esattamente il motivo per cui la  stella dello sprint americana Allyson Felix ha collaborato con Nike per  paio di scarpe da corsa che, con l’aiuto della stampa 3D, forniranno la migliore aderenza possibile.

Allyson Felix (che è nata nel 1985) è, naturalmente, una delle atlete che saranno presenti a Rio per competere nei 100 metri nei 200 e nei 400 piani  è sarà tra le favorite. Ha vinto la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Londra 2012 sui 200 piani ed è la campionessa del mondo 2015 sui 400 piani. Inoltre ha vinto la medaglia d’oro alle Olimpiadi del 2008 e 2012 nella staffetta 4 x 400 metri delle donne, e nella 4 x 100 femminile del 2012.

A Rio cercherà di ottenere altri allori olimpici . Per affrontare questa sfida, ha lavorato insieme con Nike su questo insolito progetto di stampa 3D, con l’obiettivo di sviluppare la migliore performance possibile per le volate sui 200 e sui 400 metri. L’obiettivo è aumentare la presa in curva.

Lo studio ha portato alla realizzazione della scarpa Nike Zoom Superfly Flyknit.

Gli ingegneri della Nike rivelano, che  questa scarpa affascinante è il risultato di approfondite analisi scientifiche fatto allo  Sports Research Lab di Nike (NSRL), dove i progettisti hanno lavorato con gli ingegneri Flyknit sul design computazionale. Felix stessa è stata ampiamente coinvolta nel processo, fornendo test di percezione e feedback. Attraverso questo processo, il team ha tentato di adattare con precisione gli elementi chiave del picco di forza, la forma e la capacità di flettere in modo che corrisponda alla biomeccanica dell’atleta.

Naturalmente, la scarpa è stata fatta  perfettamente su misura per le dimensioni dei piedi di Felix. Per garantire  un equilibrio di flessibilità e di ritorno – hanno ampiamente prototipato attraverso la stampa 3D. In particolare, con la sinterizzazione laser selettiva (SLS) 3D che è stata utilizzata per accelerare notevolmente la prototipazione, consentendo un feedback quasi immediato senza alterazioni. Questo ha anche permesso loro di trovare un disegno che riduca il volume e il peso della scarpa per quanto possibile, estendendo il picco di sprint all’altezza di tre quarti – che supporta una porzione maggiore del piede durante il movimento.

Il lavoro è iniziato  nel maggio 2014. Nel complesso, hanno prodotto una trentina di versioni nella suola appoggio , mentre il Flyknit superiore è stato ottimizzato più di 70 volte prima che i tecnici fossero sicuri di aver perfettamente catturato la volontà dell’atleta .  “Una delle cose che amo   è che io non sono una esperta in questo,  non ho tutta questa scienza con di me. Questo è quello che fa [Nike] e questo è ciò che li appassiona “, Ha detto la Felix. “Ho fiducia che mi forniranno le migliori attrezzature.”

Tony Bignell, Nike VP  , è molto favorevole a questo tipo di collaborazioni con gli atleti, in quanto aumenta la conoscenza reciproca. “Il nostro ruolo nell’innovazione è di inventare il futuro  delle prestazioni per gli atleti. Lo facciamo con la missione di rendere gli atleti migliori. In questo lavoro con Allyson, il prodotto che è stato creato sta facendo il suo dovere ed è misurabile “, ha detto. “Stiamo vedendo una maggiore efficienza nella corsa,  come il feedback senza precedenti di Allyson ci conferma. Non vediamo l’ora di vedere i risultati durante i prossimi mesi. ”

Be the first to comment on "Nike Zoom Superfly Flyknit la scarpa stampata in 3d per l’olimpionica Allyson Felix che cerca un altro oro nella velocità alle olimpiadi di Rio 2016"

Leave a comment