Nexa3D NXE400

Presentazione di Nexa3D NXE400, la stampante 3D SLA più veloce al Formnext 2018
Mentre Colossus è probabilmente la più grande stampante 3D in mostra a Formnext 2018 a Francoforte, in Germania, nei prossimi giorni, la Nexa3D NXE400 potrebbe essere la più veloce. L’NXE400 è una stampante 3D SLA progettata per la prototipazione ultra-rapida e la produzione di parti. La stampa SLA (stereolitografia) è probabilmente la forma più precisa di stampa 3D, e sembra essere anche la più veloce. Così, quando Avi Reichental, co-fondatore e presidente esecutivo di Nexa3D, afferma: “Siamo entusiasti, orgogliosi e umiliati di essere il team che sta rompendo le barriere di velocità, dimensioni e costi che hanno limitato i tassi di crescita del nostro settore per decenni. È uno sviluppo molto apprezzato dagli utenti finali, dai partner strategici, dai rivenditori e dagli investitori, “non sta facendo un eufemismo.

Il Nexa3D NXE400 può stampare sei volte più veloce di altre stampanti della sua classe ad un ardente 1Z centimetro al minuto! Ciò significa che una parte alta un metro impiegherebbe solo mezz’ora per stampare, indipendentemente dalla sua complessità. Si sta avvicinando alle attuali velocità di sta

mpa della fantascienza della TV. Per spiegare come hanno raggiunto questa impresa di solidità, sarà utile una breve guida su come funzionano le stampanti SLA.

Qui si trova una vasca di resina fotopolimerizzabile (liquido) con un proiettore luminoso posizionato al di sotto e rivolto verso l’alto nella parte inferiore della vasca, che è chiaro per consentire alla luce di passare attraverso il proiettore e colpire la resina. Un ponteggio / letto viene abbassato nella vasca molto vicino al fondo in modo che quando il proiettore illumina la prima sezione trasversale della parte, la resina si indurisce in un solido sullo scaffold. L’impalcatura viene spostata leggermente (circa 100 micron o meno), la resina scorre tra la parte e il fondo della vasca, il proiettore brilla la successiva sezione trasversale, e il processo si ripete finché non c’è una nuova parte lucida. Probabilmente hai già rilevato alcuni dei fattori che limitano la velocità delle stampanti SLA: il tempo di polimerizzazione della resina, le proprietà fluidiche della resina,

Per risolvere questi problemi, Nexa3D ha sviluppato una tecnologia proprietaria di fotoritocco del substrato lubrificante (LSPc) e una matrice di luce strutturata e brevettata. Ci sono voluti diversi anni di ricerche e prove ed errori, ma il loro budget per la ricerca e sviluppo è stato finalmente ripagato;

oltre alla velocità da record, NXE400 ha anche un volume di 16 litri, più del doppio della maggior parte delle stampanti 3D SLA. Il NXE400 ($ 49,950) e il NXE200 da 7 litri ($ 19,950) saranno entrambi dimostrati insieme alle unità di post-elaborazione automatizzate presso lo stand XponentialWorks, B01 – Hall 3 della Frankfurt Messe durante Formnext.

Al fine di accelerare la commercializzazione della serie NXE, Nexa3D ha un accordo multicanale con XYZprinting, che produrrà e venderà le stampanti sotto il marchio XYZ. Inoltre, BEGO, un fornitore leader di materiali dentali digitali e tradizionali, commercializzerà e venderà una stampante dentale per uso sp

eciale. Nexa3D svilupperà tutta la tecnologia per le partnership e venderà anche le stampanti 3D con il loro marchio.

 

Be the first to comment on "Nexa3D NXE400"

Leave a comment