Nanofabrica Tera 250

Lo specialista di produzione di micro additivi Nanofabrica ha ufficialmente nominato la sua piattaforma di stampa 3D di precisione come Tera 250.

La macchina è stata nominata per rappresentare la capacità di 250 trilioni di voxel – o 250 tera voxel – della sua area di costruzione, che si dice sia unica per questa tecnologia e consente una precisione micron nella produzione di parti ad altissima risoluzione.

Tovit Neizer, VP Business Development, ha dichiarato: “I produttori non sono mai stati in grado di ottenere tale precisione, accuratezza e risoluzione, grazie all’uso di AM prima, e quindi la tecnologia è davvero un punto di svolta. È la capacità di voxel di Tera 250 che facilita questo, e tale capacità è davvero necessaria solo quando si guarda alla miniaturizzazione e alla micro produzione. La nostra capacità di voxel significa che possiamo adattare un gran numero di parti per uso finale in un volume di costruzione. Ad esempio, possiamo produrre oltre 10.000 pezzi da 1 mm x 1 mm x 1 mm in una sola costruzione. Puoi vedere come stiamo osservando la produzione di massa usando AM molto rapidamente. ”

Fondata nel 2015, la società israeliana ha annunciato il lancio commerciale della sua tecnologia di risoluzione a micro livello a maggio dello scorso anno e in seguito ha portato a casa il TCT Hardware – Polymers Award ai TCT Awards 2019 . Più di recente, Nanofabrica ha annunciato di aver raccolto 4 milioni di dollari in un round di finanziamento guidato dal braccio di finanziamento M12 di Microsoft, portando il suo finanziamento a 7 milioni.

Basato su un processo di elaborazione della luce digitale, la tecnologia è stata progettata per consentire la produzione di piccoli componenti, anche migliaia in una sola corsa, con una risoluzione di un micron. Le potenziali aree di applicazione includono involucri per microelettronica, micro molle, micro attuatori e micro sensori e numerosi componenti medici come micro valvole, micro siringhe e microimpianti o dispositivi chirurgici.

Jon Donner, CEO di Nanofabrica, ha aggiunto: “Per i produttori questo è l’obiettivo quando si considera AM come tecnologia di produzione. La capacità di produrre in serie parti AM senza la necessità di strumenti duri e costosi e con tutti i vantaggi che AM offre in termini di agilità e complessità geometrica impossibili utilizzando le tecniche di produzione tradizionali è un grande passo avanti per l’industria. “

Be the first to comment on "Nanofabrica Tera 250"

Leave a comment