Nano Dimension sbarca in Cina grazie al Gruppo Aurora

Il fornitore israeliano di componenti elettronici addizionali Nano Dimension ha annunciato ad aprile che espanderà la sua copertura nella regione Asia Pacifico (APAC) , e oggi ha reso attivo questo annuncio. La pluripremiata società è entrata ufficialmente nel mercato cinese grazie alla sua partnership strategica con il principale distributore di stampanti 3D del Gruppo AURORA .

Il Gruppo AURORA è l’azionista di maggioranza del software 3D e fornitore di stampanti 3D General Integration Technology ( GIT ), che ha recentemente acquistato e installato una stampante 3D PCB PCB DragonFly 2020 Pro da Nano Dimension per il suo showroom di Taiwan. Oltre a questa nuova partnership, AURORA ha anche acquistato un secondo DragonFly 2020 Pro.

“La Cina è uno dei mercati di produzione e progettazione dell’elettronica più grandi e importanti del mondo e stabilire la giusta posizione sul mercato è la chiave per Nano Dimension. AURORA vanta anni di esperienza operativa nel settore manifatturiero e, con le sue vaste risorse e una rete unica di 1.500 uffici, 300.000 clienti, inclusi oltre 3.000 clienti nei settori dell’elettronica, riteniamo che sia molto ben posizionata per darci un rapido accesso al mercato per realizzare il pieno potenziale del DragonFly 2020 Pro in Cina “, ha affermato Amit Dror, CEO di Nano Dimension. “Non vediamo l’ora di sviluppare insieme il mercato cinese sfruttando la presenza significativa di AURORA”.
Come risultato della partnership, AURORA commercializzerà e venderà DragonFly 2020 Pro ai clienti in Cina, il che contribuirà a far crescere la copertura del mercato di Nano Dimension in APAC.

“Fornire ai nostri clienti le ultimissime soluzioni di stampa 3D innovative e di alta qualità è la chiave del successo della nostra azienda”, ha affermato Daniel Chi, GM della 3D Business Unit, AURORA Group. “La creazione di una relazione strategica con Nano Dimension ci consente di espandere la nostra offerta per includere ora funzionalità per l’elettronica di stampa 3D. La Nano Dimension DragonFly 2020 Pro è una tecnologia rivoluzionaria che apre possibilità inimmaginabili per progettisti e produttori di elettronica. ”
Un rapporto di ricerca di mercato del gennaio 2018 dell’International Data Corporation (IDC) mostra che il mercato cinese in rapida crescita della stampa 3D sta guidando l’Asia. La stampa 3D nel paese trae beneficio dagli investimenti dei consumatori sia industriali che privati ​​e dal sostegno governativo, quindi collaborare con AURORA per la copertura aggiuntiva dell’APAC è una mossa intelligente da parte di Nano Dimension.

“Questo è un momento importante per il nostro ufficio di Hong Kong di recente costituzione”, ha dichiarato il direttore di APAC di Nano Dimension, Gilad Reshef. “Siamo orgogliosi di collaborare con AURORA come nostro partner leader in Cina. La partnership con AURORA approfondisce l’esposizione di AURORA alla produzione additiva espandendosi nell’elettronica di stampa 3D, aprendo la strada a nuovi mercati e applicazioni “.
Questa notizia da Nano Dimension e AURORA non è l’unica partnership di stampa 3D recentemente annunciata. La startup londinese Mayku  ha appena rilasciato il suo innovativo aspirapolvere desktop, FormBox, in vendita nel Regno Unito e negli Stati Uniti, con l’aiuto del suo nuovo partner, lo specialista della stampa 3D GoPrint3D .

Il FormBox
“Siamo davvero entusiasti di questo, poiché pensiamo che molti proprietari di stampanti 3D vorranno uno per integrare la stampante 3D esistente”, ha dichiarato David Whitehouse di GoPrint3D a 3DPrint.com.
Un caso di droni viene rimosso dallo stampo.
GoPrint3D, che è anche un distributore per EnvisionTEC e learnbylayers , è stato lanciato sei anni fa come parte di Express Group Ltd, che ha fornito riparazione di stampanti 2D e pezzi di ricambio nel Regno Unito per tre decenni. L’azienda vende, ripara e noleggia stampanti 3D, oltre a fornire servizi professionali.

“Siamo rimasti così colpiti quando abbiamo visto per la prima volta FormBox che l’abbiamo immediatamente supportato su Kickstarter”, ha spiegato Jo Young, Managing Director di GoPrint3D. “Ora siamo un partner e un sostenitore. È l’accessorio perfetto per le stampanti 3D come il Form 2 quindi siamo lieti di aggiungerlo alla nostra gamma. ”
Nel 2016, Mayku ha battuto il suo obiettivo originale della campagna Kickstarter da $ 50.000  per il FormBox di oltre il 1.000%. La macchina per la formatura sottovuoto del desktop, che può essere alimentata da un aspirapolvere, consente a produttori e progettisti di creare articoli in tutti i tipi di materiali, che vanno dal cemento, ghiaccio e gesso al sapone, al cioccolato, alla cera e altri.

La macchina è facile da usare e veloce e in grado di realizzare stampi in pochi minuti senza dover fare affidamento su software aggiuntivo o manipolazione di modelli digitali.

“La formazione del vuoto è stata in precedenza trovata negli spazi di produzione e nelle scuole a causa dei costi e delle dimensioni”, ha spiegato Ben Redford, cofondatore e CPO di Mayku. “Siamo entusiasti di avere il supporto del settore della stampa 3D e siamo rimasti colpiti da ciò che i produttori hanno progettato”.
FormBox è una nuova aggiunta hardware complementare per i proprietari di stampanti 3D. Gli utenti possono facilmente sottoporre a vuoto una stampa 3D utilizzando FormBox, che può quindi essere utilizzato come stampo per la replicazione rapida in più materiali che non possono essere stampati direttamente in 3D in questo momento.

GoPrint3D ora ha il FormBox in stock e disponibile per l’acquisto al prezzo di £ 499, IVA esclusa.

Be the first to comment on "Nano Dimension sbarca in Cina grazie al Gruppo Aurora"

Leave a comment