MSC Apex Generative Design 2020

MSC Apex Generative Design 2020: parti stampate in 3D per la prima volta

MSC Software (una consociata di Hexagon , il colosso tecnologico svedese pubblicamente quotato con una capitalizzazione di mercato di $ 21,6 miliardi), conosciuta in tutto il mondo per il suo software di simulazione (incluso per AM), ha appena annunciato il rilascio di uno strumento di progettazione generativa che consente agli utenti di creare design altamente ottimizzati e pronti per la stampa da un tipico laptop. Non solo, possono farlo più velocemente dell’80 percento. MSC Apex Generative Design 2020 è in grado di produrre “strutture ottimali”, che richiedono solo stress meccanici e dimensioni per la produzione. Vengono stampate solo parti valide, con risparmi di tempo e denaro sulla linea di fondo a causa della mancanza di qualità o di un guasto generale.

“Per essere più efficienti in termini di costi, era assolutamente necessaria una riprogettazione”, afferma il cliente di MSC Software, Dr. Martin, Laher MIBA Sinter Austria. “Con MSC Apex Generative Design 2020, siamo stati in grado di dimostrare che i tempi e i costi di stampa possono essere significativamente ridotti con una riduzione del volume in modo che ora siamo molto più competitivi.”

I prodotti possono essere stampati in 3D con un peso più leggero, meno sprechi nei materiali e meno tempo in termini di manodopera, poiché il progettista o l’ingegnere è libero di impegnarsi in altri lavori piuttosto che perdere tempo nella riproduzione di parti guaste. Con il nuovo software, le parti sono “perfezionate” e pronte per la produzione.

MSC Apex Generative Design 2020 è adatto a quasi tutte le applicazioni, risparmiando agli utenti un incredibile 80 percento in fase di progettazione. I chirurghi possono creare dispositivi medici come gli impianti, “pre-convalidare” i loro progetti per la stampa 3D, migliorando la biocompatibilità e imitando il peso e la struttura identici dei tessuti come l’osso. Gli ingegneri possono riprogettare le parti con un peso più leggero, ma con una migliore efficienza in termini di funzionalità e pari prestazioni e sicurezza.

Gli ingegneri automobilistici possono costruire prodotti per veicoli come le motociclette, progettando telai più leggeri del 50 percento, in grado di risparmiare sui consumi energetici e ridurre l’impatto ambientale. I produttori in generale possono trarre vantaggio dalla “produzione di ricambi per la prima volta giusta”.

Esempio di progettazione del drone per una moto

“Progettare un prodotto ottimale che sfrutti appieno le tecniche disponibili è oggi un processo così complicato che i progettisti devono scendere a compromessi. Gli occhi dei designer si illuminano quando usano MSC Apex Generative Design perché pensa come loro, migliorando le parti con decisioni ingegneristiche intelligenti – solo molto più velocemente “, ha affermato Thomas Reiher, direttore del Generative Design, MSC Software.

“I nostri utenti hanno riferito di ridurre dell’80% i tempi di progettazione riducendo il numero di singoli strumenti e interventi, automatizzando il processo di ottimizzazione e semplificando i flussi di lavoro. Iniziano a produrre prodotti che per la prima volta sono stati in grado di ottimizzare con design, prestazioni e costi tutti adattati alle loro esigenze tecniche e commerciali. “

Esempio di satellite per droni

Il software offre anche le seguenti funzionalità:

Generazione dei primi progetti in un’ora
Produzione del progetto finale in poche ore
Strumento di interfaccia intuitiva per progettisti senza conoscenze specialistiche
Anticipazione di problemi di progettazione
Strumento di progettazione per la produzione additiva (DfAM) per l’ottimizzazione e il livellamento della topologia
Collegamento ad altri strumenti come Simufact Additive per metallo e Digimat AM per polimeri
“Questa prima versione principale introduce nuovi controlli che rendono più semplice ai progettisti la regolazione della complessità dei progetti generati e di quanto i punti di fissazione possono essere ridotti”, afferma il team di MSC Software in un recente comunicato stampa inviato a 3DPrint.com. “Sfrutta inoltre numerosi vantaggi in termini di produttività della piattaforma MSC Apex sottostante, ad esempio l’esportazione diretta di modelli ingegnerizzati (mesh) in formati CAD (Computer Aided Design) in modo che l’ottimizzazione del design generativo possa essere utilizzata all’interno di flussi di lavoro di produzione CAD / CAM comuni”.

Questa versione del software unisce una serie di altri strumenti di progettazione generativa utilizzati per la produzione additiva e la stampa 3D, per includere quelli creati da aziende come nTopology , consentendo agli utenti di progettare rapidamente strutture complesse. Netfabb di Autodesk offre soluzioni end-to-end per gli utenti, mentre aziende come Colorado Frustum (di proprietà del leader in CAD— PTC ) sono specializzate in software di intelligenza artificiale e soluzioni di ottimizzazione della topologia basata su cloud con prodotti come TrueSolid.

Be the first to comment on "MSC Apex Generative Design 2020"

Leave a comment