MICRON3DP e la stampante 3d che stampa il vetro

MICRON3DP presenta la stampante 3D a vetro  ad alta risoluzione in grado di stampare uno spessore dello strato di 100 micron

MICRON3DP è una società israeliana che spera di frantumare le aspettative della  stampa 3D con il suo innovativo sistema per stampare in 3D il vetro. L’azienda, che per prima ha annunciato la sua tecnologia lo scorso anno, ha appena rilasciato alcune notizie interessanti su come la tecnologia stia progredendo. In particolare, la MICRON3DP è oramai pronta con una stampante a vetro completa e ad alta risoluzione .

la stampante 3d a vetro di MICRON3DP si basa sulla tecnica FFF (fabbricazione con filamento fuso ) che opera a temperature molto più elevate rispetto alle stampanti 3D in plastica. Questo perché, per portare il vetro al punto di fusione, sono necessarie temperature di almeno 1000 gradi Celsius. A parte le temperature estreme, anche raggiungere una risoluzione fine per la stampa 3D era una sfida distinta per l’azienda israeliana.

Dopo molte ricerche , l’azienda sembra avere trovato la soluzione e ha deciso di introdurre una stampante a vetro 3D ad alta risoluzione, in grado di stampare spessori di soli 100 micron. Con un volume di costruzione rispettabile pari 200 x 200 x 200 mm, il sistema di produzione di additivi è in grado di stampare in soda-calce e in vetro borosilicato.

Come materiale, il vetro ha molti vantaggi, tra cui una forte resistenza chimica, è facile da sterilizzare, e resiste ad alte temperature. In aggiunta a queste proprietà, il vetro è un materiale biocompatibile e, come sappiamo, è un materiale ideale per il trasferimento della luce ovvero è trasparente. Tutte queste proprietà culminano in un materiale estremamente versatile, con applicazioni in innumerevoli settori.
Uno degli aspetti negativi dell’utilizzare il vetro come materiale, era una mancanza di metodi per la prototipazione rapida per esso. Il vetro stampato in  3D potrebbe offrire dei  vantaggi rispetto ad altri tipi di stampa 3D, come ad esempio i materiali in polvere. Poiché la tecnologia utilizza vetro fuso, basta solo una piccola post-elaborazione una volta che la stampa sia completata.

Eran Gal-Or, CTO di MICRON3DP, ha dichiarato a proposito della stampa in vetro 3D: “Stiamo costantemente migliorando la nostra tecnologia di stampa 3D col vetro, siamo ora in grado di stampare pezzi in vetro ad alta risoluzione con uno spessore molto  piccolo come i 100 micron.”

Finora, non vi è alcuna menzione su quando o se la stampante 3D sarà mai rilasciata commercialmente, anche se l’azienda pensa di mostrare alcune “macchine ” entro il prossimo anno.

Si può vedere la stampante vetro 3D in azione nel video allegato.

Be the first to comment on "MICRON3DP e la stampante 3d che stampa il vetro"

Leave a comment