Make It Real Rendilo Reale Sfida Di Stampa 3D

COMUNICATO STAMPA

I nuovi materiali di stampa 3D ti aiuteranno a trasformare le tue idee in realtà.

Invia la tua idea:
Hai un prodotto, una parte o un concetto che vuoi dare vita? Wevolver e polySpectra invitano designer, inventori e ingegneri di tutto il mondo a presentare idee per la sfida di stampa 3D Make It Real . polySpectra aiuterà i vincitori a trasformare le loro idee in realtà utilizzando la produzione additiva di livello produttivo.

Il vincitore riceverà $ 25.000 di servizi di produzione additiva di polySpectra per trasformare la sua presentazione in un prodotto funzionale. Forniremo prima alcune informazioni di base sulla tecnica e sui materiali di stampa 3D specifici, quindi spiegheremo i dettagli sulla sfida e su come inviare. In bocca al lupo!

sfondo
La produzione additiva, comunemente nota come stampa 3D, ha contribuito a trasformare le idee in realtà per decenni, ma i limiti materiali del processo hanno limitato la capacità della tecnologia di vere applicazioni di “ uso finale ”, limitandola principalmente alla prototipazione e all’ideazione. stages. La maggior parte dei processi di stampa 3D non è in grado di fabbricare parti con l’estetica, la durata e l’affidabilità dei processi di produzione tradizionali.

polySpectra, una startup con sede a Berkeley, ha sviluppato una famiglia di materiali funzionali per la stampa 3D avanzata che hanno proprietà paragonabili ai polimeri tecnici stampati. Il loro nuovo materiale, COR Alpha, è il polimero di stampa 3D più robusto disponibile oggi sul mercato. COR Alpha offre la qualità e la resistenza di una parte stampata con la complessa geometria e personalizzazione della stampa 3D.

Le parti stampate COR Alpha hanno:

Una finitura di alta qualità

Elevata resistenza al calore

Resistenza e durata paragonabili ai termoplastici tecnici

Resistenza ai solventi

La stampa 3D con COR Alpha apre la possibilità ai progettisti di produrre oggetti impossibili da produrre in altro modo, a causa dei costi proibitivi dello stampaggio a iniezione, delle loro geometrie complesse o della necessità di personalizzazione.

Le applicazioni per COR Alpha sono incredibilmente ampie e possono trarre vantaggio non solo dalle proprietà dei materiali di COR Alpha, ma anche dall’agilità e personalizzazione e dal potenziale utilizzo di reticoli o altre geometrie leggere offerte dalla stampa 3D.

polySpectra stampa COR Alpha utilizzando la stampa DLP (Digital Light Processing), uno dei sette principali tipi di stampa 3D. La stampa DLP è ampiamente considerata la tecnologia più in grado di raggiungere gli standard più elevati in termini di complessità e precisione delle parti.

Introduzione alla stampa DLP
La stampa 3D DLP utilizza una resina fotopolimerica che polimerizza sotto una fonte di luce. Questo tipo di stampa 3D è noto come “polimerizzazione in vasca” ed è adatto a progetti che richiedono sia tempi rapidi che finiture di alta qualità. La stampante costruisce le parti polimerizzando la resina in un solido strato per strato con bagliori di un proiettore digitale. Il modello solido viene estratto lentamente dalla vasca di resina man mano che ogni strato viene polimerizzato.

Il modello CAD 3D dell’oggetto viene preparato per la stampa DLP mediante trattamento mediante “software slicer”. Il software imposterà i parametri della stampa, inclusa la velocità e l’altezza dello strato. Il software suddivide il modello in centinaia di livelli. Ciascuno di questi livelli viene quindi trasformato in un’immagine o in un file PNG che verrà utilizzato dal proiettore della stampante per stampare l’oggetto.

La stampante stessa viene preparata facendo versare la resina con cui sarà realizzato il modello nella stampante e la piattaforma di costruzione – la superficie su cui è stampato il modello – viene abbassata in questa vasca di liquido. Il modello viene formato sottosopra mentre questa piattaforma di costruzione si alza lentamente dalla vasca.

Per iniziare a stampare, il proiettore di luce digitale fa lampeggiare un’immagine del primo strato dell’oggetto. Questa luce proiettata viene guidata verso il fondo trasparente della vasca, quando l’immagine raggiunge il fondo della vasca la resina viene polimerizzata, indurendosi in un polimero solido e formando il primo strato dell’oggetto.

Questo processo viene ripetuto finché non si forma l’intero oggetto.

L’oggetto stampato finito subisce un’ulteriore esposizione alla luce UV per sbloccare le proprietà particolari della resina. Il tempo e l’intensità della luce dipendono dal tipo di resina utilizzata. Questo processo di “polimerizzazione” di solito rende la resina più dura e meno fragile. Per ottenere una comprensione più approfondita della stampa DLP, consulta i nostri articoli precedenti qui.

Proprietà e caratteristiche delle parti stampate DLP
Poiché una stampante DLP 3D utilizza un proiettore di luce digitale come sorgente luminosa, le sue proiezioni sono fatte di pixel. Questi pixel vengono tradotti in dimensioni 3D per essere stampati come un livello in un oggetto 3D. Questi “pixel 3D” sono noti come voxel. Puoi pensare a un voxel come a un mattone molto minuscolo che si unisce ad altri voxel per formare lo strato e quindi alla fine la forma dell’oggetto finito. A causa della forma in mattoni di un voxel, le stampanti 3D DLP possono produrre oggetti con una mancanza di dettagli su una struttura curva complessa. Tuttavia, la precisione della stampa dipende dalla qualità del proiettore. I proiettori sono passati da 1080p a 2k, ora sono disponibili in 4k e probabilmente presto saranno 8k. Alcune delle più recenti macchine DLP ottengono una precisione inferiore a 50um.

La stampa 3D DLP utilizza la resina liquida per formare oggetti. Queste resine hanno proprietà simili ad altri materiali di tipo plastico. In passato, le parti stampate DLP non sono state utilizzate in applicazioni in cui sono sotto carico. Questo tipo di stampa è stato utilizzato principalmente per parti con particolare attenzione all’estetica e alla precisione dimensionale.

Applicazioni di stampa DLP
La stampa 3D DLP viene utilizzata in una vasta gamma di applicazioni commerciali tra cui odontoiatria, sanità, gioielleria e prototipazione commerciale. La velocità, l’accuratezza e la versatilità della stampa 3D DLP la rendono un’opzione praticabile per la produzione commerciale.

Ci sono alcune limitazioni al metodo. Il problema centrale è che la maggior parte delle resine disponibili per la stampa DLP si traduce in oggetti relativamente fragili, che non possono essere utilizzati in situazioni in cui subiscono una manipolazione continua. La maggior parte dei fotopolimeri soffre di temperature di lavoro molto basse, si deformano se riscaldati, si rompono se lasciati cadere e hanno poca o nessuna resistenza all’acetone o solventi simili.

polySpectra e COR Alpha
COR Alpha è speciale nel settore della produzione additiva in quanto porta la qualità e la forza dei polimeri stampati a iniezione alla stampa 3D. A differenza di altri fotopolimeri, COR Alpha è super robusto, essendo in grado di resistere al calore, ai solventi, alla pressione e all’impatto con una minima perdita di forma o colore. COR Alpha è realizzato in resina olefina ciclica, un nuovo prodotto basato sulle scoperte fatte dal fondatore di polySpectra, Raymond Weitekamp durante il suo dottorato. ricerca a Berkeley.

Un punto di partenza per pensare alle applicazioni COR Alpha include, ma non è limitato a, connettori e alloggiamenti elettronici, custodie, componenti robotici e dispositivi di estremità, protesi, componenti fluidici, staffe, supporti, dispositivi di fissaggio, ingranaggi e valvole Venturi.

polySpectra si dedica ad aiutare designer, inventori e ingegneri a realizzare le proprie idee. Offrono un servizio completo, lavorando a stretto contatto con i team di progettazione per preparare i modelli, offrono approfondimenti sulla geometria e considerazioni di progettazione e possono aiutare i team a selezionare il materiale migliore per il loro prodotto. La loro conoscenza specializzata sia della chimica che della stampa 3D offre ai team di progettazione un ingresso di supporto per realizzare le loro idee.

Come utilizzerai COR Alpha?
Insieme a Wevolver, polySpectra sta lanciando una sfida di progettazione globale alla ricerca di applicazioni innovative di COR Alpha.

Wevolver e polySpectra invitano designer, creatori e pensatori di tutto il mondo a presentare idee alla COR Alpha Design Challenge e a realizzare le loro idee.

Siamo alla ricerca di team di progettazione, ingegneri, inventori, startup e aziende in fase iniziale che stanno progettando prodotti e idee che possono essere amplificati da parti stampate COR Alpha.

Il brief:
Invia un progetto per un prodotto autonomo o un componente di un progetto più grande. Il vincitore dovrebbe essere in grado di fornire una spiegazione convincente di come sta utilizzando le caratteristiche di COR Alpha e dimostrare come COR Alpha può realizzare le proprie idee. I criteri di valutazione includeranno anche creatività e idoneità alla produzione additiva.

Le parti devono entrare in una busta di costruzione di 190 mm x 120 mm x 200 mm.

Il team deve essere disponibile durante la sfida per collaborare con polySpectra e Wevolver.

I premi:
Il vincitore riceverà $ 25.000 di servizi di produzione additiva di polySpectra per trasformare la sua presentazione in un prodotto funzionale. A seconda della fase del progetto al momento della presentazione, il pacchetto vincente includerà una combinazione di:

mentorship,

Consulenza sulla progettazione per la produzione additiva,

Prototipazione funzionale,

Qualificazione,

test,

E fabbricazione di parti di produzione.

I vincitori lavoreranno a stretto contatto con il team polySpectra per sviluppare la loro presentazione e renderla pronta per la stampa e l’applicazione nel loro progetto.

Sottomettiti alla sfida
Compila questo breve modulo entro il 28 settembre 2020 entro le 12:00 (PT) . Ti chiediamo di fornirci quanto segue:

  1. Dati personali.

2 . Descrivi la tua idea di presentazione e il suo intento. (fino a 500 parole).

  1. Invia immagini che rafforzano la tua presentazione, ad esempio screenshot, illustrazioni, disegni. (Fino a 5 immagini. Dimensione massima del file 10 MB)

Tieniti informato sulla sfida Make it Real
Registrati per partecipare al webinar con il fondatore di polySpectra, Raymond Weitekamp, ​​il 18 agosto 2020 per conoscere le possibilità e le considerazioni sul design di COR Alpha.

Invia una domanda su COR Alpha o sulla sfida qui .

Resta sintonizzato sugli aggiornamenti su Wevolver.com

Appuntamenti chiave
Evento
Data
Lancio della sfida di design Lunedì 11 agosto
Webinar con il fondatore di polySpectra 18 agosto 2020 alle 09:30 Pacific Time. (GMT-7) Registrati QUI.
Invia la tua iscrizione (entro o prima) 28 settembre 2020
Annunciati i vincitori selezionati. Ottobre 2020
Hai bisogno di altro chiarito?
Sentiti libero di metterti in contatto con noi: Email: jessica (at) wevolver.com

Informazioni sullo sponsor: polySpectra
polySpectra è un’azienda di materiali avanzati con la missione di trasformare la stampa 3D di polimeri da un ausilio per la prototipazione in uno strumento di produzione di produzione. polySpectra ha sviluppato una nuova classe di resine modulari attivate dalla luce, sbloccando un ampio spettro di proprietà ingegneristiche su misura per la produzione additiva di livello produttivo. Chiamiamo questa nuova famiglia di materiali additivi COR, per Cyclic Olefin Resin. Il primo materiale di polySpectra, COR Alpha, dimostra una combinazione impareggiabile di proprietà termiche, meccaniche e chimiche che consente alla produzione additiva di competere con lo stampaggio a iniezione. La tecnologia di polySpectra si basa su più di cinque anni di ricerca e sviluppo chimici presso due importanti istituti di ricerca: Caltech e Lawrence Berkeley National Laboratory. Con sede a Berkeley, CA – polySpectra aiuta gli inventori,

Be the first to comment on "Make It Real Rendilo Reale Sfida Di Stampa 3D"

Leave a comment