LuxCreo Bisca360 scarpe da ginnastica idrorepellenti e traspiranti con intersuola stampata in 3D

Con Bisca360, LuxCreo presenta scarpe idrorepellenti e traspiranti con intersuola stampata in 3D e un processo di stampa DLP-3D 100 volte più veloce

La società cinese di stampa 3D LuxCreo utilizza il suo metodo di stampa 3D LEAP per produrre intersuole moderne per il suo ultimo modello di scarpe Bisca360. Questi sono attualmente offerti su Kickstarter e dovrebbero essere traspiranti e impermeabili allo stesso tempo. Diamo un’occhiata alle scarpe che combinano materiale eccezionale con i vantaggi delle stampanti 3D.

Logo LuxCreoLe sneaker Bisca360 traspiranti e impermeabili con intersuola estremamente robusta stampata in 3D sono attualmente disponibili su Kickstarter . Secondo il produttore cinese LuxCreo , le scarpe sono realizzate con il metodo di stampa 3D LEAP , un processo di stampa 3D basato sulla stampa DLP-3D che, secondo l’azienda, si dice che funzioni 100 volte più velocemente rispetto alle tradizionali stampanti 3D .

Stampa 3D su intersuola
Di solito, l’intersuola delle scarpe è realizzata in schiuma EVA stampata ad iniezione. Tuttavia, LuxCreo vede la soluzione migliore nella stampa 3D dell’intersuola. E la società non è sola in questo. L’anno scorso il produttore di scarpe New Balance e Formlabs ha presentato le scarpe con le suole della stampante 3D . Il progetto calzaturiero canadese “Liquid Printed Natives” e MIT hanno anche sviluppato un nuovo processo per la stampa di scarpe in gomma liquida in 3D .

»Altre informazioni sull’argomento: scarpe della stampante 3D: processo, progetti attuali e opportunità


Il materiale superiore delle sneaker Bisca360 è costituito da “materiale multistrato AirMore”, che combinato con un design a griglia aperta dell’intersuola rende le scarpe impermeabili e traspiranti allo stesso tempo. AirMore è prodotto da Yie-Cheng Textiles. LuxCreo descrive le sue scarpe come facili da pulire e lo giustifica con il materiale AirMore.

Le intersuole LuxCreo sono significativamente più resistenti al produttore rispetto alle suole in EVA senza perdere la compressione. Anche dopo il milionesimo passaggio, LuxCreo presume che i passaggi siano comunque smorzati ugualmente bene.


LuxCreo utilizza il metodo DLP (Digital Light Projection) per la stampa 3D , che la società ha chiamato LEAP. LEAP è sinonimo di produzione additiva capace di luce. Sul suo sito Web, LuxCreo spiega che il processo è 100 volte più veloce della velocità di stampa delle stampanti 3D convenzionali. Con questo metodo, gli oggetti non vengono creati in livelli.

Invece, il materiale viene continuamente modellato attraverso un’interfaccia modificata. Questo metodo, basato sulla tecnologia di fotopolimerizzazione DLP dal basso, raggiunge una velocità di stampa massima di 120 cm / h. Secondo LuxCreo, ciò consente l’implementazione di una produzione in serie personalizzata.

Campagna Kickstarter
Le sneaker sono attualmente disponibili in due colori. La società voleva ricevere 5.000 USD (4.400 EUR) con la campagna Kickstarter. Con poco più di 31.862 USD (28.000 EUR) ha più che raggiunto il suo obiettivo e la campagna è attualmente in corso per 16 giorni. Sono offerti vari pacchetti con sconti sulle scarpe da ginnastica o extra come una borsa da viaggio o una protezione per il polso stampata in 3D, che ha lo scopo di proteggere dal dolore al polso anche durante i lavori più lunghi. Il collegamento alla campagna è disponibile all’inizio dell’articolo

Be the first to comment on "LuxCreo Bisca360 scarpe da ginnastica idrorepellenti e traspiranti con intersuola stampata in 3D"

Leave a comment