L’incrociatore russo Aurora stampato in 3d in modellino

Con la stampa 3D, modellismo ha assunto una piega interessante. Poiché tutte le stampanti funzionano con una busta di costruzione limitata, molti progettisti sono tenuti a rompere i loro modelli in sezioni per stamparli. Incrociatore russo Aurora stampato in 3d 02Una volta stampati, questi pezzi separati richiedono il montaggio in modo simile ai pezzi del modellismo. Mentre questo può essere noioso per alcuni, altre persone invece si divertono di più con  l’assemblaggio , e quelli con una stampante 3D possono fabbricare migliaia di modelli diversi che possono essere scaricati gratuitamente online, molti dei quali costituiti da centinaia, invece di decine , di parti.

Ciò consente quasi delle costruzione illimitate, con progetti che possono estendersi per giorni o addirittura settimane. Uno di questi progetti è stato appena presentato da  MakerBot. E ‘stato stampato e costruito da un modellista senza nome, ed è la rappresentazione  in scala 1 a 100 della nave russa ‘ Aurora ‘.

Per coloro che non sono appassionati di storia, Aurora era un incrociatore di classe Pallada   costruito a San Pietroburgo, in Russia per il servizio durante la guerra russo-giapponese nel 1900. La nave ha  continuato a servire in entrambe le guerre mondiali, nella  Prima guerra mondiale fu sparato un colpo di pistola a salve dalla sua  prua segnalando l’inizio dell’assalto al Palazzo Bianco (l’inizio della Rivoluzione d’Ottobre).  La nave oggi è un museo sull’acqua di stanza a  Pietroburgo, ed è un simbolo della Rivoluzione d’Ottobre.

Aurora pesa l’incredibile cifra di 6731 tonnellate e misura 416 metri di lunghezza. E’ stata stampato in 3D su una  MakerBot 2 e accuratamente assemblata .

Il Modellino  è stato progettato e stampato in 3D  in 506 pezzi diversi, utilizzando un vecchio piano di costruzione e le foto dalla nave reale. Una volta montato, misura 132 centimetri di altezza  4.33 metri di lunghezza, con intricati dettagli che sarebbero stati quasi impossibili da realizzare con qualsiasi altro metodo di assemblaggio.

Il dato più sorprendente di tutti, tuttavia, è il fatto che tutte le 506 parti sono state stampate in soli 34 ore.

Una delle maggiori lamentele che sentiamo dai nuovi arrivati ​​alla stampa 3D è la mancanza di velocità insita in molti processi di stampa. Questo progetto dimostra che la realizzazione di oggetti di grandi dimensioni è  possibile se il progettista è in grado di pianificare in anticipo e con  molti componenti intercambiabili.

Be the first to comment on "L’incrociatore russo Aurora stampato in 3d in modellino"

Leave a comment