L’Air Force finanzia con 8,2 milioni di dollari JASR Systems per sviluppare array di fasci ottici di dimensioni chip e sistemi di scansione LiDAR

L’US Air Force Research Laboratory (AFRL), Ohio, ha stanziato 8,2 milioni di dollari in finanziamenti a JASR Systems, con sede in California. La sovvenzione sarà utilizzata per sviluppare array di fasci ottici di dimensioni chip e sistemi di scansione LiDAR.

JASR Systems è stata fondata nel 2018 da Jinendra Ranka, Kyle Watson e Brett Spivey, specialisti in tecnologie di comunicazione ottica. L’azienda sviluppa tecnologie di rilevamento e sistemi di navigazione autonomi, quali sistemi phased array LiDAR e radar a onde millimetriche e sistemi a microonde.

Come riportato in precedenza, l’ Agenzia per i progetti di ricerca avanzata (DARPA) del Dipartimento della difesa e della difesa degli Stati Uniti ha anche sfruttato le tecnologie di stampa 3D per varie applicazioni. Inoltre, negli ultimi tempi, la stampa 3D ha permesso la miniaturizzazione di ingombranti sistemi elettronici e di scansione che ha aperto nuove possibilità per i sistemi di comunicazione e di rilevamento.

Per il progetto più recente, considerando la scansione piuttosto che la stampa 3D, JASR Systems utilizzerà la tecnologia MOABB (Modular Optical Aperture Building Blocks) sviluppata in DARPA per produrre LiDAR a chip-size , un sistema laser e radar per mappare i dintorni in 3D. I LiDAR tradizionali sono voluminosi, poiché sono composti da almeno cinque componenti: laser, scanner e ottica, fotosensori e ricevitori elettronici, sistemi di navigazione e sensori.

Il progetto MOABB è iniziato nel 2015, come un programma a tre fasi. Al momento dell’iniziazione, il programma MOABB avrebbe dovuto durare per cinque anni, con finanziamenti che arrivavano fino a $ 58 milioni.

Lo scopo del MOABB è quello di sviluppare apparecchiature di comunicazione ottica (FSO) a spazio libero abbastanza piccole da poter essere installate su qualsiasi dispositivo che va da un UAV a uno smartphone. Una comunicazione ottica a spazio libero (FSO) utilizza la luce per comunicare in contrasto con una rete cablata di cavi a fibre ottiche. I sistemi FSO sono formati da telescopi, laser, rivelatori ed elettronica, quindi tendono ad avere dimensioni notevoli.

Se il progetto MOABB avrà successo, le apparecchiature FSO saranno 100 volte più piccole e più leggere dei sistemi FSO convenzionali. La dimensione dell’UST sarà ridotta alle dimensioni di un wafer elettronico che può essere alimentato utilizzando solo 100 watt di energia.

Le società tecnologiche coinvolte nel progetto MOABB sono il produttore di modem di Lockheed Martin Coherent Technologies , specialista di ottica TREX Enterprises Corp , Analog Photonics , produttore di circuiti fotonici e Teledyne Scientific & Imaging , produttore di sistemi di imaging californiano .

Con l’aiuto degli approfondimenti sviluppati nell’ambito della fase 1 del progetto MOABB, JASR Systems costruirà scanner LiDAR più piccoli di una fotocamera del telefono e con un raggio d’azione fino a 100 metri.

Il progetto dovrebbe essere completato entro il 1 ° novembre 2020.

Be the first to comment on "L’Air Force finanzia con 8,2 milioni di dollari JASR Systems per sviluppare array di fasci ottici di dimensioni chip e sistemi di scansione LiDAR"

Leave a comment