La tecnologia di stampa 3D polimerica EOS LaserProFusion pronta a sostituire la stampa a iniezione

La tecnologia di stampa 3D polimerica EOS LaserProFusion afferma di sostituire lo stampaggio a iniezione
Il produttore di sistemi di stampa 3D industriale Krailling, basato su Germania, EOS ha annunciato che introdurrà una “tecnologia rivoluzionaria per la produzione di additivi polimerici” a partire dal 2018. La società sostiene che la nuova tecnologia, denominata LaserProFusion, è l’unica tecnologia di produzione additiva in grado di sostituire lo stampaggio a iniezione .

Anziché utilizzare un singolo laser CO2 avanti e indietro per coprire l’intero involucro di costruzione, come in un processo di sinterizzazione laser standard, la nuova tecnologia LaserProFusion di EOS impiega quasi un milione di laser a diodi per fondere il materiale e costruire parti in modo strato per strato. La società afferma che questo processo di costruzione è così produttivo da poter essere utilizzato come alternativa per lo stampaggio a iniezione per molte applicazioni.

Il laser array può raggiungere una potenza totale massima di fino a 5 kilowatt. Per ogni livello, vengono attivati ​​solo i laser a diodi che corrispondono ai dati CAD della parte, fino al pixel esatto. La nuova tecnologia riduce significativamente i tempi di esposizione, indipendentemente dal numero di parti e dalla loro geometria.

Inoltre, EOS introdurrà un sistema di classificazione dei materiali chiamato Technology Readiness Levels (TRL). Sviluppato dalla NASA, TRL classifica materiali e processi in base alla loro maturità tecnologica. EOS dividerà i suoi prodotti materiali in due categorie: TRL da 3 a 6 si riferisce ai prodotti core, mentre i prodotti premium sono collocati nella categoria 7-9 TRL e sono adatti per l’uso nella produzione in serie. Il livello 5, ad esempio, si riferisce a una verifica della soluzione tecnica, mentre il più alto, il livello 9, si riferisce alla capacità di produzione completa documentata con ampi dati statistici. L’obiettivo del sistema di classificazione TRL è fornire ai produttori una base di dati convalidata per applicazioni seriali additive.

 

Be the first to comment on "La tecnologia di stampa 3D polimerica EOS LaserProFusion pronta a sostituire la stampa a iniezione"

Leave a comment