La Tatoué Appropriate Audiences la stampante 3d per i tatuaggi

La stampante 3D che realizza tatuaggi veri
Lo studio di design Appropriate Audiences ha costruito una stampante con ago in grado di tatuare la pelle umana. Ecco quattro video che mostrano il funzionamento della macchina

Esiste un tatuatore più preciso di una stampante 3D? Per la risposta, rivolgersi ai giovani creativi di Appropriate Audiences, lo studio di design con sede a Parigi che ha deciso di armare la propria stampante in tre dimensioni con un ago per tatuaggi. L’idea è nata lo scorso anno, e si è sviluppata nel corso dei mesi attraverso prototipi con semplice inchiostro e svariate prove su campioni di pelle artificiale in silicone.

La Tatoué – questo il nome del macchinario computerizzato – è dotata di un sensore in grado di leggere la superficie della pelle, rispondendo ai cambiamenti di forma e consistenza. Il software che la governa è una versione adattata di Autodesk e consente al tatuatore di convertire i propri disegni in file digitali, riproducibili dall’ago della stampante.

Per i primi tentativi su soggetti umani è stata scelta una forma estremamente semplice, ma al contempo indicativa della precisione della macchina: un cerchio. Per poi passare a forme geometriche leggermente più complesse, come composizioni di rettangoli e simili. Al momento la stampa sottopelle è possibile unicamente sul braccio, ma presto il sensore in dotazione  potrebbe essere potenziato e adattato anche ad altre parti del corpo.

I designer sono attualmente impegnati in un tour intorno al mondo, alla scoperta delle nuove tecniche d’avanguardia del tattoo. Obiettivo: sviluppare una stampante in grado di tatuare veri e propri capolavori. Su un braccio, sulla schiena o dovunque il cliente preferisca.

da Wired.it

Be the first to comment on "La Tatoué Appropriate Audiences la stampante 3d per i tatuaggi"

Leave a comment