La Green Trade Association (AMGTA) commissiona un progetto di ricerca sulla sostenibilità della stampa 3d metal

Il primo progetto di ricerca della Green Trade Association del produttore additivo si concentra sulla sostenibilità ambientale della stampa 3D in metallo
Jeremy Faludi, Ph.D., uno dei principali ricercatori di ingegneria sostenibile, è stato selezionato per supervisionare il programma.

La Green Trade Association (AMGTA) del produttore di additivi deve condurre una revisione sistematica basata sulla letteratura sulla sostenibilità ambientale della produzione di additivi metallici come primo progetto di ricerca commissionato.

Jeremy Faludi, Ph.D., uno dei principali ricercatori di ingegneria sostenibile, è stato selezionato per supervisionare il programma.

Il Dott. Faludi è uno stratega e ricercatore di design sostenibile, che ricopre il ruolo di Assistant Professor in Design Engineering presso la Technical University di Delft nei Paesi Bassi. È specializzato in design per l’economia circolare e la stampa 3D verde e ha insegnato alla Stanford University e al Minneapolis College of Art and Design. Faludi ha conseguito il dottorato di ricerca. in ingegneria meccanica presso l’Università della California Berkeley, un master in ingegneria del design di prodotto a Stanford e una laurea in fisica presso il Reed College.

“Siamo entusiasti di annunciare il nostro primo progetto di ricerca e siamo entusiasti di poter lavorare con il Dr. Faludi. Questo progetto fornirà alla nostra affiliazione e al pubblico in generale un eccellente sondaggio sulla ricerca esistente sui benefici della sostenibilità di AM ”, ha commentato Sherry Handel, direttore esecutivo dell’AMGTA. “Dr. Faludi è un rinomato ricercatore in questo campo e non vediamo l’ora di comprendere meglio l’ambito di ricerca esistente su questo argomento. “

Il documento di ricerca che supervisionerà per conto di AMGTA comprenderà una revisione della letteratura di studi esistenti che delinea i benefici ambientali della produzione di additivi metallici rispetto ai metodi convenzionali. L’AMGTA afferma che la ricerca “potrebbe anche rivelare aree in cui il processo di produzione potrebbe causare impatti ambientali maggiori rispetto ai metodi di produzione precedenti”.

“Attraverso una ricerca rigorosa, indipendente e in corso, AMGTA pubblicherà i risultati della ricerca e condividerà con l’industria e altre parti interessate quali sia la nostra impronta ecologica e ciò su cui dovremo concentrarci in futuro per essere più sostenibili”, ha aggiunto Handel.

Be the first to comment on "La Green Trade Association (AMGTA) commissiona un progetto di ricerca sulla sostenibilità della stampa 3d metal"

Leave a comment