La CityU di Hong Kong acquisisce DragonFly LDM da Nano Dimension

La CityU di Hong Kong acquisisce DragonFly LDM da Nano Dimension
La stampante elettronica 3D verrà utilizzata per accelerare la prototipazione per robotica e sensori

Nano Dimension ha ampliato la sua base clienti in ambito accademico vendendo un sistema di produzione digitale Dragon -ly Lights-Out (LDM) alla City University di Hong Kong (CityU), dove sarà utilizzato da ricercatori e ingegneri presso l’Accademia cinese delle scienze (CAS ) -CityU Joint Lab on Robotics per accelerare lo sviluppo e la prototipazione di nuovi sistemi di robotica e di rilevamento.

La LDM DragonFly , che è stato lanciato nel mese di luglio 2019, un industriale di follow-up di più per Nano Dimension DragonFly Pro, sarà installato presso il campus di CityU a Kowloon, Hong Kong. Lì, il team CAS-CityU Joint Lab on Robotics utilizzerà la stampante elettronica 3D per iterare rapidamente PCB multistrato e circuiti non planari per robotica e sensori all’avanguardia.

Implementando la tecnologia unica di Nano Dimension, il team mira a ridurre i costi e i tempi di sviluppo per i dispositivi di rilevamento e elettronici rispetto ai metodi più tradizionali come litografia e incisione. Una strada particolare che verrà esplorata utilizzando il sistema LDM DragonFly sarà lo sviluppo di attuatori 4D, che sono attuatori robotici con architetture programmabili incorporate che possono trasformarsi e trasformarsi ripetutamente quando esposti a stimoli esterni.

“La tecnologia unica di DragonFly LDM fornirà ai ricercatori di CityU un sostanziale vantaggio competitivo per svolgere ricerche all’avanguardia nello sviluppo di sistemi di rilevamento della robotica e di attuazione di prossima generazione”, ha commentato il dott. Chan Ho-Yin, assistente professore di ricerca presso CityU. “Durante i prossimi due anni, il nostro team prevede di implementare la tecnologia elettronica stampata in 3D in diversi progetti avanzati, incluso lo sviluppo di sensori di movimento iniettabili per animali da laboratorio e antenne integrate per robot cyber fisici.”

DragonFly LDM di Nano Dimension è stato rilasciato in risposta alla crescente necessità di stampa 3D elettronica 24 ore su 24. L’esclusiva soluzione di produzione additiva offre un processo più automatizzato e affidabile per la produzione di PCB stampati in 3D, condensatori, bobine, sensori, antenne e altro ancora. Dopo il lancio della stampante 3D a luglio, il Manufacturing Technology Centre (MTC) del Regno Unito è diventato una delle prime strutture di ricerca e sviluppo a installare il sistema di luci spente .

“Sempre più ora, stiamo assistendo a un crescente interesse da parte di università e laboratori di ricerca per aumentare l’adozione della produzione additiva di elettronica, per una rapida innovazione e un risparmio di tempo, indipendentemente dalla complicazione del circuito o del componente”, ha aggiunto Amit Dror, CEO di Nano Dimension. “Le tecnologie di produzione additiva contribuiranno in modo significativo allo sviluppo dei nuovi sistemi di rilevamento e attuatori robotici di CityU.”

Be the first to comment on "La CityU di Hong Kong acquisisce DragonFly LDM da Nano Dimension"

Leave a comment