Kodiak il bradipo lo scanner e l’intervento dentistico

Kodiak è un bradipo di un anno risiede a Busch Gardens , Tampa Bay , in Florida, ma ha fatto un viaggio all’University of South Florida (USF) Health  non molto tempo fa per ottenere assistenza odontoiatrica. Uno dei suoi veterinari ha preso un appuntamento con il team di Radiologia USF per Kodiak per sottoporlo a una scansione TC, a causa di una mascella asimettrica che lo fa sembrare sempre sorridente. Mentre questo può sembrare adorabile, i suoi denti allungati in realtà impediscono alla sua bocca di chiudersi correttamente, il che rende difficile mangiare ai giovani bradipi. Insomma un barbino.

Alla fine di aprile, allo show  Wildlife Docs è  andato in onda il racconto su come il gruppo di medici USF Health e il gruppo di veterinari di Busch Gardens Tampa Bay hanno lavorato insieme per risolvere il problema dentale di Kodiak .

Il team di assistenza sanitaria interprofessionale di Kodiak era composto da due ricercatori, il veterinario, il dentista Dr. William Geyer e un radiologo. Il dipartimento di radiologia può scalare l’anatomia di un paziente da uomo a animale e Summer Decker, PhD , assistente professore e direttore della ricerca di immagini del dipartimento di USF Health  , detiene diverse tecniche di imaging brevettate che utilizzano la stampa 3D e tecnologie virtuali per visualizzare l’anatomia.

Il team di radiologia di USF Health ha lavorato con un veterinario e un consulente dentale di Busch Gardens Tampa Bay per formare la squadra improbabile. I membri hanno attinto ai loro diversi campi per creare una soluzione.
Dr. Dominique Keller, DVM ,  veterinario senior presso Busch Gardens Tampa Bay, ha dichiarato: “Quando si tratta della specialità della radiologia, il Dr. Summer Decker e il suo team sono stati incredibili.

“Abbiamo bisogno di quella collaborazione. Per me è la bellezza di lavorare vicino a un’istituzione medica accademica, e USF è perfetta per noi. ”
L’innovativo team di Radiologia USF spesso aiuta chirurghi e medici a sviluppare piani di trattamento e tabelle di marcia per i pazienti, che possono essere sicuramente migliorati attraverso le tecnologie 3D. Ma per la maggior parte di loro, incluso il Dr. Decker, che era entusiasta di “attingere a tutti i campi diversi e combinare quella conoscenza per creare una soluzione” per Kodiak, questa situazione era decisamente fuori dall’ordinario.

Il Dr. Decker ha detto: “Questo era molto diverso da quello che normalmente facciamo”.
La scansione TC di Kodiak era necessaria, in quanto avrebbe chiarito se il suo problema fosse causato da una deformità della mandibola o dalla sua abitudine di succhiargli il piede. La USF Health ha precedentemente assistito il team veterinario del parco zoologico con scansioni diagnostiche avanzate di pinguini e wallaby, quindi erano più che all’altezza della sfida.

“Fotografiamo a fette e prendiamo tutte quelle fette e le rimettiamo insieme per ottenere lo stesso identico paziente in 3D. Puoi essenzialmente volare attraverso il corpo “, ha spiegato il dott. Decker.
Il tecnico della USF CT Joe Henry ha dovuto prima modificare la dose di radiazioni e il protocollo di scansione per soddisfare le linee guida pediatriche.

Il Dr. Decker ha detto: “A causa delle dimensioni di Kodiak, è fondamentalmente un ragazzino, come un bambino e deve essere scansionato diversamente da un adulto.”
Il team ha anche dovuto fare attenzione ai denti affilati come rasoi durante la scansione craniofacciale.

Mentre venivano generate le immagini, le confrontavano con i normali teschi da pigrizia della collezione di scheletri di riferimento di Busch Gardens.

“Nessuno di noi aveva mai scansionato un bradipo prima, quindi non avevamo familiarità con l’anatomia”, ha spiegato il dott. Decker. “Usare un riferimento come il normale cranio ci permette di determinare dove sono le differenze di Kodiak.”
Confronti dai normali teschi di bradipo mostrati con una stampa 3D dalla scansione di Kodiak.
Il neuroradiologo Ryan Murtagh, MD, MBA , professore associato presso il Dipartimento di Radiologia, ha esaminato le immagini, mentre  Jonathan Ford, PhD ,  ingegnere biomedico e assistente professore nella divisione di ricerca immagine di dipartimento, era responsabile dell’analisi della modellazione 3D.

Il Dr. Geyer e USF Health’s Decker esaminano i modelli digitali delle scansioni craniofacciali di Kodiak con Joe Henry, tecnologo della USF CT.
Mentre non hanno trovato prove di una deformità strutturale nella mascella, Ford è stata in grado di aprire e chiudere la bocca virtuale del bradipo per scoprire dove i denti e la mascella non si allineavano correttamente per causare il suo problema di morso. Quindi, potrebbero determinare come risolverlo.

“Ecco perché il CT è così bello. Puoi scattare una foto, ruotarla in tre dimensioni e guardare esattamente cosa sta succedendo con lui “, ha detto il dott. Keller.
Alcuni mesi dopo la scansione TC di Kodiak, il team veterinario di Busch Gardens e il consulente dentale Dr. Geyer tornarono alla USF per un appuntamento di follow-up e per esaminare il piano di trattamento elaborato dalla squadra del Dr. Decker. Era inclusa una stampa 3D, realizzata con il modello 3D e la scansione TC, che mostrava quanti denti e dove si trovavano, avrebbero dovuto essere rasati individualmente per fissare il morso del bradipo. Ciò ha aiutato il team a visualizzare realmente il piano di trattamento.

(LR) Summer Decker, PhD, assistente professore e direttore della ricerca di immagini nel Dipartimento di Radiologia della Sanità dell’USF; Dentista di Tampa William Geyer, DDS; e Dominique Keller, DVM, veterinario anziano al Busch Gardens Tampa Bay.
Poco dopo il ritorno a Busch Gardens, il Dr. Geyer ha accuratamente rasato i denti di Kodiak presso l’ Animal Care Center . L’intero team di cura interprofessionale, insieme a un piccolo gruppo di bambini, ha osservato la procedura semplice.

Mentre i bambini erano comprensibilmente preoccupati per Kodiak, il giovane bradipo arrivò con colori volanti – tuttavia, dal momento che i suoi denti continueranno a crescere, richiederà di tanto in tanto trattamenti dentali simili.

Be the first to comment on "Kodiak il bradipo lo scanner e l’intervento dentistico"

Leave a comment