Intervista ad Andrea Martini di RobotFactory.it

Joris Peels direttore di 3dprint.com intervista l’imprenditore italiano

Andrea Martini di RobotFactory.it, “Realizziamo macchine progettate con estrema cura”

Qualche anno fa, verso il 2012, ho iniziato a vedere emergere alcune innovative stampanti 3D da un seminario a Venezia. Le stampanti di RobotFactory.it hanno mostrato molta maestria, tolleranze strette e parti e finiture di alta qualità. Sono stato spiazzatola prima volta che ne ho visto uno. All’epoca la maggior parte delle macchine desktop era piuttosto traballante e qui c’era un solido, bellissimo blocco metallico di una cosa di cui mi sono innamorata all’istante. Da quello che ho sentito anche le stampanti hanno funzionato bene, il che è stato bello per un cambiamento. Erano robuste e si avvertiva da ogni superficie e fissaggio che queste erano macchine costruite per durare. Successivamente, anche le stampanti DLP e un sistema FDM basato su cintura sono emersi da Venezia. Da otto anni RobotFactory.it produce macchine fantastiche, ma raramente è apparso sulla stampa. Il proprietario Andrea Martini produce robot e macchine a controllo numerico dal 2002 e ha utilizzato queste conoscenze per realizzare stampanti 3D desktop di alta qualità in Italia. Abbiamo intervistato Andrea Martini per saperne di più.

Da quando produci stampanti 3D?

“Dal 2011 abbiamo sviluppato e prodotto stampanti 3D”

Perché hai iniziato?

Nei primi anni, le stampanti 3D avevano costi eccessivi ed erano il privilegio esclusivo delle grandi aziende. Abbiamo sfruttato la nostra pluriennale esperienza nel campo del CNC per realizzare un nuovo obiettivo, offrire sul mercato stampanti 3D professionali convenienti. Oggi Robot Factory è orgogliosa di produrre diverse stampanti 3D di alta qualità e prestazioni.

Cosa hai fatto prima?

Già nel 2001 Robot Factory progettò e produsse i primi robot didattici, dotati di una scheda madre programmabile, fabbricati e venduti in kit di assemblaggio.

Successivamente, Robot Factory, la prima sul mercato, ha creato un sistema CNC da assemblare, con l’obiettivo di rendere le macchine a controllo numerico disponibili a un pubblico sempre più vasto. Dal 2002 per diversi anni Robot Factory ha progettato, prodotto e venduto numerosi sistemi CNC, per lo più prodotti e distribuiti in kit di assemblaggio.

Che tipo di sistemi realizzi?

La prima stampante 3D che abbiamo sviluppato, è stata la 3D-ONE (stampante 3D per estrusione di materiale, prodotta e venduta fino a maggio 2014), da maggio 2013 abbiamo iniziato la produzione della serie 3DLPrinter (stampanti stereo-litografiche) seguita dalla stampante 3DLPrinter- Modelli HD. Oggi Robot Factory produce e vende tre diversi modelli di stampanti 3D:

3DLPrinter-HD 2.0+ (quarta generazione) – una stampante stereolitografica professionale con tecnologia DLP © che utilizza una speciale resina polimerica fotosensibile per creare oggetti con dettagli di stampa ad alta definizione.

Sliding-3D è la stampante 3D professionale FFF dotata di un piano di stampa “infinito”, che rende questa stampante 3D particolarmente adatta sia per la produzione in serie di piccoli oggetti sia per la stampa 3D di oggetti di grandi dimensioni. La caratteristica più distintiva di Sliding-3D è il volume di costruzione (410mm x 380mm x ∞ – infinito), poiché il piano di stampa è una cinghia scorrevole, ciò significa che può essere inserito in un ciclo di lavoro “ininterrotto”. Ha molte caratteristiche che possono attrarre gli utenti più esigenti, in primo luogo, il piano di stampa all’infinito, per facilitare la produzione di piccole serie e la stampa 3D di articoli lunghi (teoricamente senza limiti di lunghezza).

Dopo numerosi progetti di successo prodotti e venduti in kit sin dai primi anni di attività e sfruttando la nostra esperienza pluriennale nel settore delle stampanti 3D, negli ultimi mesi abbiamo offerto la stampante 3D Silver Belt, FDM-45 dotata di scorrimento piano di stampa e estrusore inclinato a 45 °, ottenibile tramite un “kit di montaggio interamente in metallo”. Il primo e unico kit per assemblare una stampante 3D che non richiede parti in plastica precedentemente stampate!

I tuoi sistemi sembrano molto robusti?

Facciamo tutto il possibile per garantire che ogni stampante 3D da noi prodotta sia progettata secondo i più alti standard, al di là di quanto richiesto da qualsiasi certificazione nazionale e internazionale. Produciamo macchine progettate con estrema cura nella meccanica e nell’elettronica in esse contenute, dando vita a stampanti 3D particolarmente solide, precise e di lunga durata.

Video che mostra la cintura d’argento che stampa PPS CF al 100%.

Per chi sono destinati?

Alla Robot Factory siamo sempre stati consapevoli del valore strategico dell’investimento nel Futur. A riprova di ciò, puoi vedere i numerosi progetti sviluppati nel corso della nostra lunga esperienza. Stiamo continuando, anno dopo anno, a dedicare le nostre energie a progetti innovativi e nuovi, che danno vita a prodotti, progettati con la massima attenzione ai dettagli, intesi come strumenti validi e durevoli in contesti di successo. Le nostre stampanti 3D sono progettate per la produzione di prototipi concettuali e funzionali, strumenti di produzione, parti di ricambio, strumenti di supporto per progettisti, ecc.

Che tipo di clienti hai?

In realtà abbiamo sempre avuto clienti che fanno un uso professionale delle nostre macchine, aziende medio-grandi e alcuni artigiani che si sono evoluti nel loro lavoro adottando le nuove tecnologie per supportare il loro processo di lavoro. Con quest’ultimo progetto, il kit Silver Belt, abbiamo ridotto i costi di acquisto per il cliente finale e reso la macchina facilmente trasportabile, quindi abbiamo anche ridotto i costi di spedizione, solo in questo modo possiamo raggiungere facilmente chiunque voglia approfittare del grande opportunità della continua stampa 3D, in tutto il mondo! Se vuoi conoscere la tua stampante 3D in tutti i dettagli e allo stesso tempo vuoi sfruttare le grandi possibilità offerte dall’uso della tecnologia FDM-45, usando il kit “Silver Belt” avrai la possibilità di costruire una stampante 3D che abbia le caratteristiche funzionali della stampante professionale “Sliding-3D”, ma che sia in grado di modificare ogni parte in base alle tue esigenze! … e quando finalmente lo utilizzerai, l’esperienza sarà molto più gratificante, poiché conoscerai davvero ogni dettaglio, ma con la garanzia che ogni parte è stata progettata perfettamente sfruttando la solida esperienza di Robot Factory nello sviluppo di questa tecnologia innovativa.

Perché dovrei comprare una stampante da te?

Perché crediamo nel grande potenziale di questo settore, ma conosciamo e comprendiamo le preoccupazioni di chi si avvicina alle nuove tecnologie e non costruiremmo mai nulla in cui non crediamo al 100%. Perché uno qualsiasi dei nostri prodotti è il risultato di una filosofia che seguiamo sempre con costanza: garantire le massime prestazioni e la migliore longevità possibile ai nostri prodotti.

TPU su una cintura d’argento

Parlami del tuo sistema DLP?

3DLPrinter-HD 2.0+ (quarta generazione) è in grado di ottenere risultati sorprendenti, in quanto consente di ottenere una straordinaria qualità della superficie con dettagli estremamente fini. La tecnica di prototipazione utilizzata DLP © è il sistema di stampa 3D che utilizza resina polimerica fotosensibile. La stampante mantiene la peculiarità più interessante del modello precedente, l’alta velocità, ottenuta attraverso l’adozione di un particolare movimento della vasca in resina, che consente una rapida solidificazione dell’intero strato in un’unica operazione. Nel corso degli anni abbiamo venduto molte stampanti di questa serie, in particolare nel settore della gioielleria (dove il dettaglio è la richiesta fondamentale del cliente), ma un altro settore in cui vengono utilizzate le nostre stampanti DLP è la ricerca, un campo dal quale abbiamo ricevuto grandi soddisfazioni.

Sfortunatamente, tuttavia, da alcuni anni il mercato ha visto la tecnologia LCD unirsi al mercato della stereolitografia e molti concorrenti sono apparsi in questo settore, con la conseguenza che il mercato è diventato una giungla in cui il cliente ha difficoltà a trovare il proprio Stampante 3D in base alle proprie esigenze.

Non abbiamo adottato questa nuova tecnologia a basso costo, perché non garantisce la longevità della stampante 3D, poiché il display LCD tende a deteriorarsi in breve tempo.

Sono stato spazzato via dal tuo Robot Factory 3d uno qualche anno fa. Come è nato?

3D-ONE è stata la prima stampante 3D che abbiamo progettato. Ero tra i primi produttori in Europa a credere che questa tecnologia dovesse essere resa disponibile a un pubblico sempre più vasto di utenti, quindi ho progettato un estrusore ben fatto ed economico e l’avventura è iniziata! Grazie alla mia esperienza nel campo del CNC, che stavamo producendo da alcuni anni, quell’estrusore era montato su un sistema a quattro assi e così è nata la mia prima stampante 3D per estrusione di materiale.

Un tutore ortopedico realizzato sulla cintura d’argento

Come funzionano i tuoi sistemi scorrevoli?

La caratteristica più distintiva delle nostre stampanti 3D a cinghia scorrevole, sia 3D scorrevole (Standard e Plus) che Silver Belt, è l’asse Z infinito, il che significa che è possibile gestire un ciclo di lavoro ininterrotto per realizzare stampe di vari oggetti 3D, con qualsiasi lunghezza di stampa 3D che puoi immaginare. Ecco come funzionano queste stampanti 3D: la macchina è un sistema di coordinate non ortogonale in cui il piano di costruzione non coincide con il piano di adesione dell’oggetto di stampa. Il piano XY è inclinato sull’asse Z. Quindi, stampa tutti i livelli su un angolo fisso dall’asse Z. Questa caratteristica, insieme all’asse Z che è una cinghia mobile, consente alla piattaforma di costruzione di spostarsi continuamente rispetto all’estrusore. Questo è inclinato a sua volta (ad angolo fisso) rispetto alla piattaforma di costruzione. Questo sistema consente di stampare “in modo continuo”.

Chi li sta acquistando?

Questa tecnologia può creare prototipi funzionali accurati, ausili di fabbricazione, oggetti personalizzati, ausili medici, parti per controlli di progettazione, anche per ingegneria meccanica, perché è adatta sia per la produzione in serie di piccoli oggetti sia per oggetti lunghi stampati in 3D.

I nostri clienti sono:

aziende partner specializzate per seguire completamente i progetti del cliente, dall’idea iniziale alla consegna del prodotto finito;

società impegnate nella produzione di apparecchiature di misurazione e regolazione, strumenti di precisione, strumenti di produzione;

società impegnate nel settore automobilistico;

aziende che producono componenti per il settore degli elettrodomestici;

alcuni dei nostri clienti sviluppano e producono parti funzionali, componenti e sistemi di ingegneria per macchine e impianti, per l’industria mineraria, l’industria automobilistica e altri importanti settori industriali;

società che svolgono servizi e produzione di pezzi di ricambio per l’industria aerospaziale;

aziende che producono sistemi di confezionamento;

aziende che progettano, assemblano e commercializzano hardware per vari settori.

Che tipo di parti realizzano?

I nostri clienti realizzano: prototipi concettuali e funzionali, strumenti di produzione, parti di ricambio, strumenti di supporto alla progettazione, ecc.

Qual è il vantaggio?

Utilizzando Sliding-3D o Silver Belt, quando è in esecuzione un batch di stampa continua, ogni volta che un lavoro viene completato, un nuovo lavoro viene avviato automaticamente e la stampa continua. Durante il lavoro di stampa la cinghia va avanti fino a quando l’oggetto stampato, raggiungendo il rullo anteriore, si stacca dalla stessa cinghia. In questo modo, gli articoli possono essere raccolti in un contenitore di fronte al rullo.

Sfruttando allo stesso tempo il piano di stampa senza fine, l’inclinazione degli strati di stampa e la funzione di traslazione degli strati, 3D scorrevole e Silver Belt possono ridurre fino al 100% le strutture di supporto (per gli “strapiombi”) normalmente necessarie per stampare usando il altre stampanti 3D. Ciò significa lo straordinario vantaggio di risparmiare tempo e materiale utilizzati per la stessa stampa e ridurre drasticamente i tempi di post-elaborazione (solitamente necessari per la rimozione di eventuali strutture di supporto e per la finitura della parte stampata).

Sliding-3D ha uno speciale letto di stampa realizzato con materiale composito, non richiede alcuna preparazione (colla, spray, nastro adesivo, ecc.), Poiché impedisce il possibile distacco del modello durante la fase di stampa e favorisce il distacco a la fine della fase di stampa. Inoltre, è disponibile una speciale “scatola” per protezione e isolamento, progettata per garantire la conformità con le caratteristiche funzionali della stampante 3D scorrevole. La “Scatola” crea un ambiente di stampa isolato rispetto al luogo in cui viene utilizzata la stampante, sia per la temperatura che per la polvere.

Cosa sta trattenendo il nostro mercato?

Confusione intorno alle tecnologie, scarsa conoscenza dei vantaggi / svantaggi delle varie tecnologie presenti sul mercato, la concorrenza del produttore si basa sulla riduzione del prezzo finale a tutto svantaggio della qualità delle stampanti proposte al cliente.

Be the first to comment on "Intervista ad Andrea Martini di RobotFactory.it"

Leave a comment