Intervista a Wei Jian Goh di Craft Health

Intervista a Wei Jian Goh di Craft Health su Personalized Medicine and Nutrition

La startup Craft Health di Wei Jian Gohrende possibile la medicina e la nutrizione personalizzate. La startup è una delle quali mi invidio molto perché ho avuto molte idee in questo settore per anni. Le idee non sono tuttavia nulla e il team Craft Health di Singapore sta eseguendo una serie di innovazioni che potrebbero rendere la nutrizione e la medicina personalizzate più accessibili e diffuse. Craft Health sta portando sul mercato un’idea molto semplice e logica: una pillola non si adatta a tutti. Se siamo entrambi adulti e prendiamo un antidolorifico, ciascuno può prenderne uno, come prescritto. Ma potrei essere due volte più pesante di te o del mio corpo in modo completamente diverso in molti modi diversi. Craft Health vuole consentire la personalizzazione di pillole e dosi per l’individuo. Inoltre, l’azienda vuole rendere comuni le sue pillole personalizzate stampate in 3D. Inoltre, il team ha individuato una vasta applicazione su cui nessuno sta lavorando nella stampa 3D: nutrizione e integratori stampati in 3D. Craft Health è una startup molto eccitante per me che potrebbe davvero sbloccare molti esiti entusiasmanti per le persone in tutti i tipi di scenari. Adoro che sia stato avviato dai farmacisti per consentire loro di aiutare meglio i pazienti. Sono molto fiducioso nella startup di Singapore, quindi abbiamo intervistato Wei Jian Goh, cofondatore e CEO della startup.

Che cos’è Craft Health?

Craft Health è una piattaforma personalizzata di nutrizione e medicinali che sfrutta le tecnologie di stampa 3D. La nostra visione è quella di semplificare il processo di assunzione di pillole per consumatori o pazienti.

Dove speri di essere tra cinque anni?

Miriamo a essere all’avanguardia dell’intersezione per le tecnologie e le formulazioni di stampa 3D, fornendo le soluzioni Craft Health sia per l’industria farmaceutica che farmaceutica.

I fondatori di CO di CraftHealth, entrambi farmacisti, Wei Jiang Goh e Seng Han Lim.

cosa fai?

Utilizzando la stampa 3D, siamo in grado di stampare diverse forme, strati o geometrie per fornire un dosaggio accurato di ingredienti attivi come nutraceutici o ingredienti farmaceutici attivi. Inoltre compartimentiamo i singoli ingredienti attivi per ridurre il rischio di contaminazione incrociata o interazioni. .

Allo stesso tempo, siamo anche scienziati della formulazione e abbiamo formulato basi diverse per vari profili di rilascio controllato.

Questi includono il rilascio immediato (i principi attivi vengono rilasciati entro 10 minuti dal consumo), il rilascio prolungato (i principi attivi vengono rilasciati lentamente tra 4-6 ore dopo il consumo), tra gli altri.

Stiamo anche sviluppando la nostra stampante 3D, usando la tecnica dell’estrusione della pasta in cui non viene utilizzato il trattamento termico né UV. Stiamo esaminando come possiamo automatizzare il processo di stampa 3D in modo scalabile.

In breve, siamo in grado di personalizzare la nutrizione o le medicine per il consumatore / paziente.

Come funziona?

Craft Health utilizza una miscela brevettata di materiali generalmente considerati sicuri (GRAS) che si trovano già nelle pillole disponibili in commercio. Prendiamo gli ingredienti non attivi di queste pillole e ne cambiamo il rapporto al fine di ottenere diverse formulazioni di rilascio controllato. Ad esempio, abbiamo formulazioni per il rilascio immediato (rilascio di ingredienti attivi entro 10 minuti dopo i consumi) e il rilascio prolungato (rilascio di ingredienti attivi lentamente per un periodo di 4-6 ore). Il principio attivo è miscelato nelle nostre formulazioni proprietarie.

Gli ingredienti attivi e la nostra formulazione proprietaria per il profilo di rilascio selezionato vengono miscelati e formati in una pasta. La pasta semisolida viene quindi estrusa nella forma di una pillola utilizzando una stampante 3D. In questo modo siamo in grado di stampare più ingredienti attivi, ognuno con i profili di rilascio selezionati, all’interno della stessa pillola.

Cosa determinerebbe i singoli integratori?

I singoli supplementi sarebbero determinati dall’individuo, sulla base di ciò che vogliono (auto-selezione) e di ciò di cui hanno bisogno (a seconda della loro risposta ai questionari nutrizionali e persino alla nutrigenomica)

Dipenderebbe da me, o da me a un certo punto, il mio sangue funziona?

Ciò dipenderebbe in larga misura dall’entità della personalizzazione richiesta, dalla compilazione di un semplice questionario alla nutrigenomica.

Chi sono i tuoi clienti?

Craft Health si rivolge a società farmaceutiche e farmaceutiche

  1. Licenza le nostre tecnologie e soluzioni di formulazione stampate in 3D
  2. Fornisci le nostre pillole stampate in 3D tramite Craft Health Platform

Quali benefici avrebbero?

Nutraceutici: aumentare la gamma di prodotti per i consumatori, in particolare i consumatori più esigenti che sono sempre più preoccupati per quali integratori assumono. I supplementi possono essere personalizzati in varie combinazioni in base all’individuo e rilasciare anche i profili.

Prodotti farmaceutici: prototipazione rapida per esercizi di riformulazione per estendere la durata della vita dei brevetti esistenti di terapie, o un approccio a basso volume e ad alto mix a studi clinici in cui lotti e dosaggio di piccoli volumi possono essere titolati rapidamente, a seconda dei risultati dello studio.

Perché hai avviato questa azienda?

Craft Health è fondata da due farmacisti di Singapore, che hanno continuato a perseguire i nostri dottorati di ricerca in stampa 3D e formulazione.

Quando stavamo praticando come farmacisti, abbiamo visto molti casi in cui i pazienti tornano a casa con sacchi di medicinali, in genere da condizioni comuni come ipertensione, diabete e colesterolo alto. Ciò è ulteriormente esacerbato da complicati regimi posologici come il fabbisogno alimentare prima / dopo. Abbiamo pensato che ci dovrebbe essere una soluzione migliore a questo, qualcosa che può semplificare il processo di assunzione di medicine e questo, è stata l’ispirazione per Craft Health.

Chi ti ha finanziato?

Craft Health ha recentemente chiuso il round di raccolta fondi di semi guidato da Mistletoe Singapore e ha partecipato al Graduate Research Innovation Program (GRIP) della National University of Singapore (NUS) e un angelo, il Professore associato aggiunto NUS Neo Kok Beng.

Come ci si sente ad essere la prima azienda nella nutrizione stampata in 3D?

Riteniamo di essere la prima azienda nella nutrizione stampata in 3D nel sud est asiatico. È un’esperienza umiliante mentre apprendiamo le varie sfumature delle preferenze dei consumatori in questa regione.

Pensi che la nutrizione stampata in 3D sia per tutti? o solo un gruppo selezionato di atleti?

Riteniamo che i primi ad adottare saranno quelli che richiedono un’alimentazione altamente specializzata. Questi includono atleti in cui l’età, il sesso, il tipo di sport e persino la fase di allenamento sono importanti. Alla fine vediamo un’alimentazione stampata in 3D per tutti, sia per mantenere una buona salute o per ottimizzare le loro prestazioni.

Quando speri di lanciare un cliente?

Siamo una start-up iniziale, che abbiamo incorporato a maggio 2019. Attualmente siamo in fase di ricerca e sviluppo, dove stiamo espandendo il nostro database di varie formulazioni, sviluppando la nostra stampante 3D interna e anche attivamente alla ricerca di collaborazioni e partnership. Il nostro lancio target per il nostro pilota iniziale per gli integratori stampati in 3D sarebbe alla fine del 2020.

Che salsa magica hai che mi impedirebbe di copiarti?

Riteniamo di essere una delle poche aziende che stanno sviluppando la catena di fornitura completa per l’assistenza sanitaria stampata in 3D: dallo sviluppo delle nostre stampanti 3D specializzate nella stampa 3D di prodotti farmaceutici e farmaceutici, allo sviluppo del nostro database proprietario di varie formulazioni per il rilascio controllato di diversi attivi ingredienti, sia integratori che farmaceutici. Pertanto, siamo in grado di offrire una soluzione completa per l’assistenza sanitaria stampata in 3D.

Be the first to comment on "Intervista a Wei Jian Goh di Craft Health"

Leave a comment