Intervista a Srinivas Garigipati di Tata Consultancy Services

Intervista a Srinivas Garigipati di Tata Consultancy Services sulla personalizzazione di massa e la stampa 3D

Tata Consultancy Services è una delle maggiori società di consulenza e servizi IT al mondo. Ampiamente noti come TCS, sono la ditta che alimenta le vostre banche e compagnie assicurative. TCS ha uffici in 46 paesi, ha oltre 400.000 dipendenti e ricavi annui oltre $ 19 miliardi. TCS è attiva in molti settori diversi e offre servizi che spaziano dall’outsourcing dei processi aziendali alla consulenza gestionale di alto valore, all’infrastruttura IT e ai servizi industriali. Negli ultimi anni TCS ha anche creato centri di ricerca e sviluppo per la stampa 3D per ottenere competenze di stampa 3D. L’azienda si sta attrezzando per aiutare più clienti di Fortune 500 a fare i conti con la stampa 3D. Abbiamo chiesto a Srinivas Garigipati, Unit CTO, Manufacturing Business Group, Tata Consultancy Services, per maggiori informazioni.

Che cos’è TCS e qual è il suo ruolo nella stampa 3D?

Tata Consultancy Services (TCS) è un’organizzazione di servizi IT, consulenza, ingegneria e soluzioni aziendali che ha collaborato con molte delle più grandi aziende del mondo nei loro viaggi di trasformazione negli ultimi cinquant’anni. Qui a TCS, aiutiamo i nostri clienti a implementare tecnologie nuove ed emergenti, modelli di business e modalità operative senza interruzioni, fornendo loro le conoscenze e le risorse necessarie per essere in grado di innovare. Sul fronte manifatturiero, accanto ad altre tecnologie digitali emergenti, desideriamo aiutare i nostri clienti ad implementare tecnologie di stampa 3D industriali per aiutare le loro attività produttive in diversi modi. La stampa 3D è un additivo ai processi MFG tradizionali, TCS supporta attivamente la pianificazione, progettazione ingegneristica e modellazione di iniziative di adozione della stampa 3D in fase iniziale tra i segmenti del settore. In questi percorsi di adozione della tecnologia emergente, aiutiamo i nostri clienti a guardare oltre le dimostrazioni di concetti e prototipi nelle implementazioni. Assistiamo i nostri clienti nella realizzazione dei loro obiettivi di trasformazione nell’utilizzo di tecnologie come stampanti 3D per ottimizzare il costo totale di proprietà, agile go-to market, aumentare la personalizzazione di massa, migliorare l’esperienza dell’utente finale, aumentare la soddisfazione del cliente, innovare i servizi post-vendita e Di Più.

Con quali clienti speri di impegnarti?

TCS ha una forte impronta di produzione dove siamo attualmente impegnati. Non vediamo l’ora di lavorare con nuovi clienti per aiutarli a fornire loro contestualizzazione e una guida esperta attraverso la loro trasformazione digitale nell’era di Business 4.0. Siamo in grado di aiutare i produttori interessati a sfruttare tecnologie emergenti come la stampa 3D che necessitano di un partner tecnologico all’avanguardia nel loro percorso di adozione. Offriamo servizi end-to-end, a partire dal progetto, attraverso la pianificazione, l’implementazione e il supporto seguendo le best practice del settore. La nostra copertura tecnologica va ben oltre la stampa 3D, poiché siamo specializzati nella contestualizzazione, implementazione e aiuto nell’adozione di tecnologie digitali come AI e Cognition, AR, VR, Connected X, Edge, Blockchain, Cloud, 5G,

Che consiglio dovrei desiderare di industrializzare la stampa 3D nella mia azienda?

Non implementare la stampa 3D o, se del caso, nessuna nuova tecnologia nel tuo mainstream senza capire come influenzerà l’intera catena del valore. Individua aree specifiche lungo la catena del valore che trarrebbero vantaggio dalla tecnologia. Assicurati sempre di seguire un modello di adozione incrementale con un solido piano a lungo termine in atto che copra gli aspetti dell’infrastruttura e della transizione aziendale prima di passare a un’implementazione su larga scala. Inoltre, non innovare semplicemente per l’innovazione; L’implementazione della stampa 3D dovrebbe essere una decisione aziendale strategica per risolvere un problema aziendale specifico o ottimizzare un processo preesistente.

Cosa sta trattenendo la stampa 3D?

La lentezza della produzione e dei costi della stampa 3D rispetto ai tradizionali processi di produzione sottrattiva, purtroppo, sta impedendo che diventi una delle principali fonti di produzione in questo momento. Per superare questi limiti, saranno necessari progressi tecnologici e l’implementazione di programmi software per rendere la stampa 3D una vera opzione di produzione su larga scala.

Cosa sta trattenendo la personalizzazione di massa?

Il costo è uno dei fattori chiave. Con l’aumento della personalizzazione di massa, la produzione diventa complessa e costosa. Affinché la personalizzazione di massa diventi parte integrante del processo di produzione, le aziende dovranno spendere e investire in migliaia di macchine da stampa 3D e la tecnologia per realizzare più piccoli lotti di prodotti personalizzati. Inoltre, i processi di produzione legacy e le linee di assemblaggio altamente ottimizzate devono essere reimmaginate per supportare la personalizzazione di massa.

Come possono le aziende iniziare con la personalizzazione di massa?

Le aziende dovrebbero iniziare al vertice. Con l’impegno della leadership per trasformare il processo di produzione, i comitati possono quindi concentrarsi sull’integrazione della tecnologia e della produzione additiva nel processo di produzione. Dal punto di vista dell’implementazione, le aziende dovrebbero anche reimmaginare la propria esperienza con il cliente e iniziare il viaggio con selezionati clienti pilota. Le aziende dovrebbero iniziare a utilizzare la stampa 3D per creare prototipi e capire come possono creare i propri prodotti personalizzati utilizzando la stampa 3D prima di consolidare il piano di implementazione.

Quali nuovi sviluppi di stampa 3D ti eccitano?

C’è molto di cui essere entusiasti quando si tratta di stampa 3D. Ad esempio, i miglioramenti che sono stati fatti nella stampa. Molte aziende hanno stampato con successo prodotti in metallo che hanno superato i test a pieno carico e potrebbero essere il futuro della stampa 3D nel settore automobilistico, aerospaziale e in altri settori manifatturieri. Affinché la stampa 3D sia una grande parte dell’industria manifatturiera, la capacità di stampare utilizzando le leghe è cruciale in quanto molti prodotti utilizzati nell’industria manifatturiera sono realizzati con quei materiali e non con le materie plastiche. Anche la stampa composita sta diventando sempre più importante. Con la costante spinta del produttore a soddisfare le proprietà ottimali di leggerezza e durata delle parti e dei prodotti che creano, la capacità di stampare in 3D le strutture composite consente loro di raggiungere sia la libertà creativa, così come le qualità di cui sopra sono ugualmente importanti. Infine, gli sviluppi delle dimensioni della piattaforma di costruzione e della libertà di movimento nelle stampanti (in particolare DMLS) sono particolarmente interessanti. Continuando ad espandere i limiti di dimensioni a cui le stampanti 3D erano state precedentemente costrette, continuano a espandersi anche i potenziali casi d’uso della tecnologia da una prospettiva industriale. Un altro aspetto interessante della stampa 3D è il modo in cui pone le basi per ottenere la personalizzazione di massa della produzione. Inoltre, è eccitante perché fornisce un modello di capex basso per le impostazioni di produzione. Continuando ad espandere i limiti di dimensioni a cui le stampanti 3D erano state precedentemente costrette, continuano a espandersi anche i potenziali casi d’uso della tecnologia da una prospettiva industriale. Un altro aspetto interessante della stampa 3D è il modo in cui pone le basi per ottenere la personalizzazione di massa della produzione. Inoltre, è eccitante perché fornisce un modello di capex basso per le impostazioni di produzione. Continuando ad espandere i limiti di dimensioni a cui le stampanti 3D erano state precedentemente costrette, continuano a espandersi anche i potenziali casi d’uso della tecnologia da una prospettiva industriale. Un altro aspetto interessante della stampa 3D è il modo in cui pone le basi per ottenere la personalizzazione di massa della produzione. Inoltre, è eccitante perché fornisce un modello di capex basso per le impostazioni di produzione.

Che ruolo ha il software per giocare nella stampa 3D?

Il software svolge il ruolo di ancoraggio del foglio nella stampa 3D. Controlla l’intero flusso di lavoro del processo di stampa 3D. Quando hai una produzione di massa di un prodotto, avrai bisogno di un’applicazione software per orchestrare le attività che circondano un ambiente di stampa 3D. Il software può gestire la stima, i prezzi, la programmazione, l’inserimento degli ordini, la garanzia della qualità, la raccolta dei dati, la fatturazione e tutto ciò che è richiesto da una prospettiva end-to-end per preparare ed eseguire una stampa 3D. Sono necessari sistemi software robusti lungo tutta la catena del valore per realizzare la personalizzazione di massa attraverso la stampa 3D. Il software svolge un ruolo chiave anche nel coinvolgimento, nell’esperienza e nella soddisfazione del cliente.

Quali materiali di stampa 3D ti eccitano?

Sono in corso ricerche significative per scoprire nuovi materiali di stampa con sforzi volti a includere biomateriali per la stampa di parti, alimenti, tessuti e organi per trapianti e test antidroga. C’è un grande potenziale inutilizzato nell’uso di materiali stampati in 3D nei settori manifatturiero, sanitario e delle scienze della vita. Attendo con impazienza la continua ricerca su questi materiali.

Be the first to comment on "Intervista a Srinivas Garigipati di Tata Consultancy Services"

Leave a comment