Intervista a Sean Looi di Creatz3D

Intervista a Sean Looi di Creatz3D sulla stampa 3D a Singapore e in Vietnam

Stiamo facendo una serie di interviste ai rivenditori di stampa 3D di tutto il mondo. I rivenditori prosperano quando un’industria sta facendo bene, incaricati di distribuire e supportare i prodotti all’estero sono un indicatore chiave della salute di qualsiasi settore. Nella stampa 3D, molte persone hanno l’idea che stiamo assistendo a un cambiamento epocale da semplici sistemi desktop a un’adozione più ampia della produzione nella stampa 3D. Ma è vero? Inoltre, quali tecnologie e tipi di stampanti stanno vendendo nel mondo reale? Cosa sta succedendo in prima linea nella stampa 3D? E cosa sta succedendo in diversi paesi e regioni?

La conferenza utente di Creatz3D

Per scoprire stiamo intervistando Sean Looi di Creatz3D . Creatz3D ha lavorato per supportare e distribuire stampanti 3D per oltre 16 anni, il che è davvero molto lungo per essere attivo nella stampa 3D. L’azienda si concentra su Singapore e il Vietnam e le regioni circostanti. Nell’anima manifatturiera, Creatz3D è il principale rivenditore e ha supportato il lato industriale dell’equazione della stampa 3D per tutto il tempo incentrato sui mercati dell’istruzione e della produzione. L’azienda vende stampanti in metallo, stampanti 3D in ceramica e sistemi polimerici. L’azienda vende le stampanti 3D in metallo Sisma , sistemi di EBM Arcam, la completa line-up Stratasys così come 3D Ceram e unità Xjet.

Uno stand di Creatz3D

Qual è il mercato della stampa 3D come a Singapore?

Singapore è tra i pionieri della stampa 3D per l’Asia e il governo ha intrapreso grandi passi per incorporare la produzione additiva mentre ci trasformiamo in un’economia di produzione avanzata. Il mercato si è stabilizzato in seguito al clamore iniziale derivato dall’interesse per i sistemi di qualità per hobby e dal concetto di “avere una stampante 3D in ogni famiglia”. Con riferimento alla Gartner Hype Curve, siamo probabilmente all’inizio del “Slope of Enlightenment”.

Il governo di Singapore sembra intenzionato a promuovere la stampa 3D?

Sì. Il governo di Singapore ha promosso attivamente la produzione additiva come una forma di produzione avanzata, e i loro sforzi stanno portando i loro frutti con numerose aziende AM che scelgono di stabilire il proprio quartier generale asiatico a Singapore.

Il team di Creatz3D.

Che tipo di aziende usano la stampa 3D lì?

Le aziende di tutte le industrie sono interessate alla produzione additiva. Tuttavia, non tutti hanno le proprie stampanti 3D, poiché i servizi di stampa 3D sono prontamente disponibili localmente. Con Singapore non è mai stato un paese con molti mezzi di produzione, quindi la maggior parte della forza lavoro qui ha un’esposizione e un’esperienza minime su ciò che è richiesto nel settore manifatturiero. Pertanto, potrebbe essere necessario un po ‘di tempo prima che le aziende comprendano veramente ciò che serve per essere in grado di stampare e produrre una parte pronta per la produzione.

Esiste la produzione con la stampa 3D?

Sulla base delle mie conoscenze, non molte aziende hanno progredito verso la produzione con Additive Manufacturing. Abbiamo visto alcuni dei nostri clienti abbracciare la tecnologia molto bene con gli strumenti di produzione di stampa 3D su richiesta e possiamo vederlo orientarsi verso questa direzione. Questo è l’obiettivo alla fine e credo che accadrà in futuro. Ma per ora, la produzione additiva è ampiamente accettata e adottata per applicazioni di ricerca e sviluppo e prototipazione.

Com’è il mercato in Vietnam?

Essendo un’economia in rapida crescita nel sud-est asiatico, il Vietnam è considerato un centro manifatturiero per molti paesi sviluppati. Tuttavia, la maggior parte della produzione è ancora focalizzata sulle tecniche di produzione tradizionali e il lavoro manuale è ancora più economico dell’automazione che è un deterrente per la progressione dell’AM in Vietnam. Quindi, a meno che questo problema non venga affrontato o le aziende inizino a realizzare il potenziale a lungo termine di AM, c’è un modo per andare prima che inizino ad abbracciarlo e ad adottarlo come quello che ha fatto Singapore.

Esiste la produzione con stampanti 3D?

Sulla base delle mie conoscenze, non ancora. Ma se consideri gli strumenti di produzione su richiesta come parte della produzione, allora sì, ma non ce ne sono molti.

Che tipo di clienti trovi per i tuoi sistemi Stratasys?

Stratasys si è affermata sin dai primi giorni della produzione additiva. Con la ripetibilità delle stampe dai sistemi e l’enorme varietà di materiali e applicazioni, i sistemi Stratasys sono ampiamente adottati in tutti i settori, dalla ricerca e sviluppo all’interno degli istituti di ricerca fino all’Aerospace and Consumer Goods.

Stai notando che le persone scelgono le stampanti desktop 3D su sistemi industriali?

Personalmente, i sistemi industriali si concentrano molto sulla qualità e sulla ripetibilità delle sue stampe. Gli utenti che hanno provato stampanti 3D per hobby, così come i sistemi industriali, apprezzerebbero che i sistemi industriali sono significativamente migliori in termini di facilità d’uso, affidabilità dei sistemi e così via. Il loro lavoro trae grande beneficio da queste qualità.

Per essere in grado di stampare in 3D, è estremamente facile da ottenere da qualsiasi stampante 3D economica di fascia bassa. Ma per essere in grado di stampare parti performanti con ripetibilità e tolleranze attese, solo le stampanti 3D industriali possono farlo accadere. È perché le persone che hanno costruito e sviluppato queste stampanti comprendono ciò che è necessario e fondamentale in un ambiente di produzione reale.

Quali tipi di aziende sono interessati a Desktop Metal?

Dal suo lancio, Desktop Metal ha attirato molti titoli e sta assistendo a una crescente adozione del mercato. Molte aziende nella nostra regione mostrano grande interesse per il sistema Desktop Metal Studio +, ma dovranno comunque trovare applicazioni idonee a giustificare i loro investimenti. Sarà una grande tecnologia per le persone che hanno un’esperienza limitata e la conoscenza della stampa 3D in metallo, ma vuole mettere le mani su una stampa di metallo, facilmente e rapidamente.

Che ne dici di Xjet?

La tecnologia Nano Particle Jetting di XJet è sorprendente e ho visto alcune installazioni negli Stati Uniti e in Europa. L’Asia tende a muoversi lentamente per la tecnologia più recente, quindi avremo bisogno di vedere le applicazioni e l’uso di XJet negli Stati Uniti e in Europa.

Per quali applicazioni stai vedendo i sistemi Arcam utilizzati?

I sistemi Arcam si sono sempre concentrati su 3 settori. R & D, aerospaziale e impianti medici. Fondamentalmente, applicazioni che coinvolgono componenti critici che utilizzano materiali avanzati e cercano parti quasi dense.

Il metallo è molto più complesso del polimero?

Sì. Il metallo è significativamente più complesso nell’intero processo di produzione rispetto al polimero. Purtroppo non esiste una tecnologia che si adatti a tutti. Quindi, in base ai requisiti della parte, possiamo scegliere tra i molti tipi di stampanti metalliche disponibili oggi. Tuttavia, con i progressi nello sviluppo delle materie plastiche nell’ambito della stampa 3D, ritengo che esista un enorme potenziale per sostituire numerosi componenti in metallo di produzione tradizionale con polimeri. Tutto dipende dal fatto se comprendiamo veramente quali sono i requisiti critici da rispettare per la parte, il più delle volte non lo facciamo.

Cosa sta trattenendo la stampa 3D?

Ora che il 3D Printing Hype è finito, l’intera comunità ha superato la mania di essere una rivoluzione e un disgregatore del processo di produzione tradizionale. La produzione additiva continuerà a sfidare e distruggere la norma, ma a un ritmo di evoluzione lento e costante.

Se fossi una stampa 3D OEM che vuole fare affari in Vietnam, hai qualche consiglio per me? Singapore?

È importante lavorare con un partner esperto in materia di additive manufacturing. Pertanto, gli utenti possono esplorare potenziali applicazioni e sfidare la tecnologia e le sue capacità. Abbiamo visto numerosi casi in cui vengono generate nuove idee e applicazioni durante le discussioni tra gli utenti e Creatz3D.

Be the first to comment on "Intervista a Sean Looi di Creatz3D"

Leave a comment