Intervista a Ajay Parikh vicepresidente di Wipro 3D

Wipro 3D e i suoi piani nel mercato della stampa 3D: intervista a VP Ajay Parikh

Wipro è una società tecnologica indiana da $ 8 miliardi e 164.000. La società gestisce grandi progetti di outsourcing e implementazione tecnologica ed è una delle più grandi aziende IT del mondo. Potrebbe essere sorpreso che Wipro abbia un braccio di stampa 3D . Inoltre, Wipro 3D è stato creato nel 2012. Wipro 3D è diventato un fornitore di servizi di stampa 3D in metallo che offre anche servizi di consulenza di stampa 3D, servizi di ingegneria della stampa 3D, servizi di ricerca. L’azienda punta ad essere un giocatore a spettro completo per la stampa 3D, offrendo di tutto, dai progetti alla creazione di centri di servizio di stampa 3D completi. Eravamo molto curiosi di vedere cosa stesse facendo Wipro 3D e abbiamo parlato con Ajay Parikh, VP e Business Head, Wipro 3D per saperne di più sui piani dell’azienda.

Perché Wipro è attivo nella stampa 3D?

“La produzione additiva e il relativo know-how giocheranno un ruolo dominante nel modo in cui concepiamo, progettiamo, produciamo e usiamo gli oggetti. AM spingerà i limiti della scienza dei materiali e ci permetterà di esplorare le frontiere, mai prima d’ora immaginate e perturbare i processi produttivi e della supply chain a livello globale. Wipro3D è l’iniziativa di Wipro per far parte del futuro della produzione.

Se si passa dai numeri, gli analisti principali hanno valutato le dimensioni del mercato della produzione additiva a 6 miliardi di USD nel 2016 e si aspettano che cresca fino a 16-20 milioni di USD nel 2020 con un tasso di crescita del 27%. Attribuiscono questa crescita al mercato Metal AM a causa di un aumento delle sue applicazioni industriali. Si prevede che la crescita di Metal AM sarà del 42% con i segmenti Aerospace, Automotive e Medical che guidano la crescita “.
L’adozione è in aumento?

“Valutiamo la maturità dell’adattamento della nuova tecnologia essenzialmente in base al tipo e all’estensione dell’adattamento per l’uso finale, alla maturità dell’ecosistema e alla velocità con cui la tecnologia si sta evolvendo. Se guardiamo al tasso di adattamento aziendale in tutto il mondo, negli ultimi anni è stato piuttosto rapido, la stampa 3D in metallo è stata la cosa più importante. L’ingresso e gli investimenti di grandi attori come GE, HP oltre a trincerati consolidati come EOS, Stratasys, ecc., Rafforzano ulteriormente la fiducia. Oltre a un set selezionato di fornitori di soluzioni di suite complete con aspirazioni globali, offriamo servizi che vanno dalla consulenza additiva, ingegneria, produzione e ricerca e sviluppo a soluzioni chiavi in ​​mano stanno aumentando l’adattamento “.
In che modo i tuoi consulenti lavorano con i clienti per aiutarli a entrare nella stampa 3D?

“I nostri consulenti studiano il contesto del cliente, analizzano le opportunità e identificano casi d’uso che offrono il massimo beneficio della produzione additiva. Lavoriamo con i clienti per progettare, ridisegnare e adattare geometrie e design nuovi ed esistenti alla stampa 3D, lavorare su soluzioni di materiali, oltre a prove di utilizzo finale e capacità di processo per raggiungere un uso regolare e prevedibile della produzione additiva nel loro business operazioni. La considerazione centrale nel nostro impegno sarà il valore di business che possiamo generare per il cliente con la stampa 3d. ”

Ti concentri principalmente sulla stampa di metalli?

“Sì. Il nostro obiettivo è la stampa 3D in metallo e riteniamo merito nell’offrire una gamma completa di servizi come additive consulting, additive product engineering, reverse engineering, produzione in serie di parti con additive manufacturing, soluzioni di ricerca e sviluppo, progettazione, installazione e gestione di centri captive . Offriamo anche programmi di miglioramento delle capacità di processo. Data la forza di Wipro nelle soluzioni di business, siamo in grado di offrire una soluzione di produzione digitale integrata che include automazione e casi d’uso di iot che lavorano a stretto contatto con altre aziende di Wipro “.
Come lavori con i clienti in termini di progettazione e capacità ingegneristica?

“La stampa 3D consente a progettisti e ingegneri di ripensare completamente il modo in cui si avvicinano all’ingegnerizzazione del prodotto. Dato il nostro forte background nel prodotto e nell’ingegneria additiva, lavoriamo con i clienti per analizzare le geometrie esistenti, concettualizzare i prodotti per sfruttare la libertà di progettazione e produzione che la stampa 3D comporta e progettare l’intero processo di produzione per assicurare ripetibilità e affidabilità, prestazione funzionale del prodotto in condizioni di servizio. Questi servizi si basano sulla nostra profonda conoscenza dei vari aspetti della tecnologia. Comprendiamo a fondo la profonda interconnessione tra additive engineering, ingegneria di prodotto, scienza dei materiali, pre-build, build e strategie post-build, per dimostrare finalmente i componenti che soddisfano le esigenze di produzione e di servizio dei clienti.

Hai anche capacità di stampa 3D in-house? In quali tecnologie?

“Abbiamo un centro di produzione additiva completamente integrato a Bangalore, in India, che si occupa di clienti nazionali e internazionali, aderendo alle migliori pratiche e agli standard nella produzione additiva. Abbiamo uno studio di progettazione a pieno titolo, le migliori stampanti 3D in metallo di livello industriale, un completo negozio di post-elaborazione e un laboratorio di caratterizzazione dei materiali a tutti gli effetti. Mentre al momento utilizziamo la fusione del letto di polvere come tecnologia di produzione additiva predefinita, siamo in procinto di includere varie altre tecnologie per soddisfare specifiche applicazioni industriali. Stiamo anche lavorando alla produzione di una macchina appositamente costruita per soddisfare le esigenti esigenze dei clienti. ”

Ti concentri su un particolare mercato, verticale o applicazione?

“L’aerospaziale, lo spazio, la difesa, l’energia, l’industria automobilistica e le applicazioni specifiche nel settore sanitario sono alcuni dei settori in cui attualmente operiamo con un focus a dominio”.
Quali sono alcuni esempi di parti stampate in 3D che aggiungono davvero valore?

“Un’appropriata selezione di componenti e tecnologia AM per affrontare specifici casi aziendali è importante per un programma AM sostenibile all’interno di un’azienda. Wipro3D ha una struttura di consulenza strutturata e sistematica che aiuta i clienti a progettare un’intera roadmap.

Per un caso di utilizzo “di successo”, l’intervento di AM deve migliorare le prestazioni funzionali, migliorare l’efficienza produttiva, ridurre il time-to-market o affrontare i problemi della supply chain “.

Wipro3D assiste lo spazio, l’aerospaziale e la Défense con componenti pronti per il servizio mission critical, comprovati che includono componenti nello spazio. Offriamo anche l’industria per la salute, offriamo componenti ottimizzati che migliorano la progettazione del sistema e le prestazioni. Il settore automobilistico è costantemente sotto pressione per rilasciare nuovi prodotti e Wipro 3D contribuisce a comprimere i tempi di commercializzazione con prototipi ad alta fedeltà per i produttori di automobili e di veicoli a due ruote in diversi sottosistemi. L’industria dello stampaggio a iniezione ha beneficiato della libertà di progettazione e produzione offerta da AM con la libertà di design offerta da AM. ”
In quali settori vede la stampa 3D diventare forte nell’immediato futuro?

“Come sapete, Aerospaziale, Spazio, Difesa e Sanità sono in prima linea nell’adozione di AM. Riteniamo che una maggiore crescita nell’utili

zzo di AM arriverà anche dai settori Automotive, Oil & Gas e Industriale che impiegano diverse varianti di tecnologie AM metalliche”.
Pensi che i cluster di sistemi desktop competeranno con i sistemi industriali nella produzione?

“Entrambi i sistemi hanno casi d’uso unici e mutuamente esclusivi e come tali li vediamo coesistere”.
Pensi che una tecnologia particolare vincerà su altre?

“Tutte le tecnologie di stampa 3D coesisteranno tra loro data la varietà di applicazioni, esigenze ingegneristiche e condizioni di servizio in tutti i settori”.
Qual è l’ambizione di Wipro nella stampa 3D?

“Il nostro obiettivo è di essere tra i principali attori globali di suite complete nelle soluzioni di produzione di additivi per materiali metallici e avanzati.”
Quali sarebbero i tuoi migliori consigli per una grande azienda che desidera esplorare la stampa 3D? Quali sono alcuni dei blocchi stradali per i produttori quando si passa alla stampa 3D?

“È fondamentale trovare le giuste applicazioni all’interno dell’azienda e identificare il giusto tipo di tecnologia di produzione additiva per creare un uso corretto e casi aziendali. Le aziende devono collaborare con il giusto fornitore di soluzioni di produzione

additiva, che l’impresa può co-creare ed eseguire una roadmap di adattamento a lungo termine. Una roadmap di adattamento sistematica è fondamentale. Un buon fornitore di soluzioni AM può fare una grande differenza. Un altro aspetto è la sponsorizzazione esecutiva. Se questo non è nell’agenda del consiglio, ci sono buone probabilità che si limiterà alla prototipazione. Inoltre, hai bisogno di alta resilienza. Quando si tratta di adattamento aziendale, certamente Return on Capital Employed, Utilization, Service life, il confronto con componenti fabbricati in modo convenzionale in termini di proprietà meccaniche sono le prime considerazioni della mente. Come in ogni caso, i primi ad affrontare una curva di apprendimento ripida, ma che deve tornare utile, mentre la tecnologia matura e crescono i casi d’uso. Inizia ora, con un obiettivo di risultato aziendale forte, idealmente lavorando con un partner di soluzioni strategiche. ”

Be the first to comment on "Intervista a Ajay Parikh vicepresidente di Wipro 3D"

Leave a comment