Industrifonden investe 1,5 milioni di dollari nella tecnologia EBM open source di Freemelt


La società è stata anche uno dei primi investitori in Arcam

Industrifonden, un investitore di capitale di rischio con sede a Stoccolma, ha condotto un giro di investimenti per 15 milioni di corone svedesi (corona svedese), circa 1,5 milioni di dollari, per finanziare la società di stampa 3D di metalli Freemelt . Il denaro intendeva alimentare la fase successiva della crescita dell’azienda, portando avanti la rivoluzione della stampa 3D in metallo con lo sviluppo del sistema Freemelt One. Freemelt è una società svedese che sta sviluppando la prima stampante 3D EBM open source , seguendo i brevetti originali su EBM in scadenza nel 2016 .

Freemelt One è una stampante 3D per la fusione di fasci di elettroni, destinata alla ricerca e sviluppo di materiali per la produzione di additivi e richiede solo una piccola quantità di polvere per funzionare, rendendolo conveniente e veloce per gli utenti per testare diverse polveri metalliche. Essendo un sistema open source, consente agli utenti di adattare ed evolvere il codice e condividerlo nella comunità, per accelerare lo sviluppo dei materiali di domani.

Sfruttando un portafoglio di scienze e tecnologie della vita che si estende attraverso i paesi nordici. Industrifonden è una fondazione indipendente. Ciò significa che i fondatori con cui lavoriamo ricevono l’attenzione indivisa e il vantaggio di un partner che non solo crede nella loro visione, ma è disposto a percorrere la distanza. Come fondo sempreverde, Industrifonden reinvestisce il 100% degli utili in nuove società.

Negli ultimi 40 anni, il fondo ha triplicato le sue dimensioni, investendo in numerosi progetti all’avanguardia. In effetti, Industrifonden ha costruito e ridimensionato aziende come Arcam, l’originale (e fino ad oggi) unico produttore di sistemi EBM (acquisito da GE nel 2016 per quasi $ 400 milioni), così come Qlik, Cellavision e Oatly, per diventare aziende globali impatto positivo sulla società.

Mentre alcune aziende sono state in grado di costruire un business globale redditizio solo per le università e le esigenze di ricerca e sviluppo aziendale, è probabile che, dopo aver costruito una solida base, Freemelt utilizzerà infine la sua esperienza con EBM per produrre sistemi commerciali, dirigendosi verso il mondo della produzione AM in metallo.

Be the first to comment on "Industrifonden investe 1,5 milioni di dollari nella tecnologia EBM open source di Freemelt"

Leave a comment