Il padiglione Conifera in bioplastica stampata in 3D a Milano da COS e Arthur Mamou-Mani

COS e Arthur Mamou-Mani presentano il padiglione Conifera in bioplastica stampata in 3D a Milano

Il marchio di moda COS ha collaborato con l’architetto francese Arthur Mamou-Mani per presentare un’installazione architettonica stampata in 3D su larga scala realizzata da mattoni bioplastici rinnovabili alla settimana del design milanese di quest’anno.

Situato nel cinquecentesco Palazzo Isimbardi di Milano, la geometria di Conifera si ispira al motivo del palazzo, attraverso il cortile alle piastrelle. L’installazione di 30 metri di lunghezza, Conifera è stata creata da 700 mattoni modulari ad incastro, stampati in 3D in un mix di legno e acido polilattico (PLA). Ogni bio-mattone è stampato sotto forma di reticoli strutturali ad incastro, ottimizzando l’uso del materiale e permettendo alla luce di permeare la struttura mentre i visitatori percorrono l’installazione. Vengono quindi fissati insieme usando fascette per cavi in ​​PLA. Mamou-Mani ha collaborato con la società italiana WASP per creare tutti i moduli bioplastici per un periodo di due mesi utilizzando quattro stampanti 3D industriali Delta WASP 3MT, con ciascuna stampa impiegata tra le quattro e le sette ore.

L’installazione presenta tre colori. Gli elementi traslucidi sono PLA nella sua forma più pura, mentre le sezioni bianche contengono un pigmento, e le tonalità marroni si ottengono dall’aggiunta di polpa di legno alla miscela.

Mamou-Mani si è ispirato anche agli schemi del progetto del palazzo, ha spiegato, “la geometria di Conifera deriva dal motivo quadrato che è molto presente a Palazzo Isimbardi, attraverso il cortile verso le piastrelle. la natura circolare del materiale compostabile e creare un viaggio dall’architettura alla natura per mostrare come i materiali rinnovabili, insieme a un approccio algoritmico e alla stampa 3D distribuita, possano creare gli elementi costitutivi del futuro “.

“Conifera offre uno sguardo al futuro, alle potenzialità del design e alle possibilità che si aprono attraverso la collaborazione”, riflette Karin Gustafsson, Creative Director di COS. “L’installazione è nata dal seme di un’idea ed è stata modellata da Mamou- La creatività di Mani, gli orizzonti in espansione della tecnologia e la nostra comune attenzione all’innovazione materiale e all’artigianato. Il pezzo finale riunisce così tante influenze che riflettono i nostri valori e la nostra attenzione a spingere i confini del design mantenendo un attento equilibrio tra l’uomo e il naturale Non vediamo l’ora di condividere Conifera a Milano “.

Be the first to comment on "Il padiglione Conifera in bioplastica stampata in 3D a Milano da COS e Arthur Mamou-Mani"

Leave a comment