Il busto di Spock Leonard Nimoy stampato in 3D

Un’ondata ha travolto  la comunità di fantascienza  quando   Leonard Nimoy, famoso per la sua interpretazione di  Spock in Star Trek, è morto alla fine di febbraio. Aveva 83 anni, ed era  una di quelle poche persone che avevano ispirato milioni di persone. Leonard Nimoy Busto stampato in 3d da Phi Vu 04E   quindi non è sorprendente che sia stato oggetto di una moltitidine di tributi originali e anche la stampa 3d partecipa a suo modo . Forse l’omaggio  più impressionante  è stato fatto dal designer veterano Phi Vu da Glendale.

Il busto è già impressionante, anche se è solo una prova di stampa in scala 1/5 per ora alto solo 4.75 ” pollici . Nei prossimi mesi, Phi Vu spera di fare un busto in scala 1/3 che sarà ricercato da ogni vero fan di Star Trek. Phi Vu   da anni coltiva l’hobby del kit   in scala per anni di personaggi famosi . ‘Per tutto il tempo che sono stato uno scultore digitale, ho scolpito figure e busti nel mio tempo libero. Il mio portfolio  è pieno di personaggi e creature della cultura pop, ‘ci dice. Riuscendo a mettere le mani su una stampante 3D durante le vacanze, il designer  (che è stato professionalmente un modellista  per almeno 16 anni), ha voluto cimentarsi in un   modello stampato in 3d in scala .

Ma  mentre stava lavorando su un modello di  Sean Connery  in James Bond, la scomparsa di Leonard Nemoy era un input  ovvio  e ha potuto rendergli  omaggio a suo modo.

Phi Vu ha potuto contare su una grande  esperienza nella modellazione 3D. ‘Quando inizio un progetto, mi piace pensare a quale aspetto mi affascina di più del personaggio che voglio scolpire, e poi cominciare da lì. Il progetto Spock, per me, è tutto sul suo volto, quindi è per questo che ho scelto il busto, ‘ . Phi Vu ha anche  optato per un aspetto finto bronzo, in quanto dà alle parti in plastica un po ‘più di peso e lo rende più adatto alla visualizzazione.

Per la progettazione vera e propria, che in genere si basa su una serie di semplici passaggi. ‘Il mio flusso di lavoro è quello di costruire una maglia a bassa risoluzione di base  in un programma di modellazione 3D, oppure  basta iniziare da zero in ZBrush, e poi importarlo  . E’ un programma che  offre così tanto controllo su come si può manipolare la “creta” digitale da sembrare incredibile secondo Phi Vu .

Una volta soddisfatto del suo disegno, lo ha preparato per la stampa 3D. In questo caso,  significava scalare il busto fino a 1/5 e orientare tutte le parti (come file OBJ) per adattarsi al letto di stampa.

Per la stampa vera e propria, ha usato la sua stampante CEL-Robox 3D. Tutte le parti sono state stampate su una regolazione 200 micron con supporti automatici al 10% in ABS . I pezzi finali sono stati impostati per essere stampati sulla regolazione fine  (100 micron), di nuovo con il 10% di riempimento. In seguito, ha fatto il solito lavoro di levigatura eliminando le strutture di supporto usando la carta vetrata e uno strumento Dremel.

L’effetto  bronzo rende questa scultura ancora più impressionante. Come ha spiegato il progettista, questo è stato molto facile da raggiungere.  I risultati sono certamente impressionante, e Phi Vu era anche molto soddisfatto del suo omaggio a un grande attore. Sono sicuro che il vulcaniano sarebbe stato orgoglioso, se capace di quell’emozione.

Be the first to comment on "Il busto di Spock Leonard Nimoy stampato in 3D"

Leave a comment