Il 90% dei membri VDMA le imprese meccaniche europee prevedono di adottare la stampa 3d

Intervista di 3dprintingmedia.network

Il 90% dei membri VDMA utilizza o prevede di adottare AM
Intervista esclusiva con l’amministratore delegato di VDMA Markus Heering

All’interno della Germania, e persino dell’Europa, la VDMA (Mechanical Engineering Industry Association) è un’organizzazione influente. Con oltre 3.000 membri, è in realtà la più grande associazione industriale in Europa! Negli ultimi anni ha focalizzato la propria attenzione sull’industria manifatturiera additiva, riunendo i protagonisti della produzione di stampanti 3D, dello sviluppo dei materiali, delle organizzazioni di ricerca focalizzate sull’AM, dei fornitori di servizi e altro ancora.

Il suo crescente interesse nel settore AM ha senso. Dopotutto, la Germania è uno dei paesi leader nel mondo per la produzione additiva ed è la patria di alcuni dei pionieri del metallo AM.

Per mostrare il suo supporto ai suoi membri additivi e rafforzare ulteriormente il ruolo della Germania (e della sua base più immediata di Francoforte) nel panorama globale AM, VDMA sta ancora una volta collaborando con Formnext per ospitare un’area di casi utente e uno stand comune. Di recente abbiamo parlato con il dott. Markus Heering, amministratore delegato del VDMA, per discutere i legami dell’associazione con Formnext e con il settore AM in generale.

Intervista VDMA Formnext
Lo stand VDMA a Formnext 2018
3dpbm: puoi parlarci un po ‘del VDMA e delle sue attività nella produzione additiva?

Dr. Heering: VDMA è l’organizzazione per il settore dell’ingegneria meccanica. L’adesione è volontaria e tutti i produttori di macchine sono invitati a partecipare. Un paio di anni fa, abbiamo esteso la nostra adesione dalla sola Germania per includere membri europei. La fascia di appartenenza è sempre stata che devi produrre macchine in Europa, non abbiamo membri che sono rivenditori o rivenditori. Oggi abbiamo circa 3.300 membri provenienti da tutta Europa, per un totale di circa 1 milione di dipendenti. Abbiamo anche oltre 37 sottogruppi attraverso i quali lavoriamo in modo specifico per diverse sezioni di produzione di macchine.

Quasi cinque anni fa, abbiamo istituito una sezione di produzione additiva. Qui abbiamo fatto un’eccezione perché pensavamo che non dovesse essere solo per i produttori di macchine e che dovessero coinvolgere organizzazioni di ricerca, fornitori di materiali, fornitori di servizi, utenti finali e produttori di macchine di altre sezioni che utilizzano AM nei loro impianti. Oggi abbiamo quasi 150 membri in AM e coprono l’intera catena di processo.

3dpbm: in Germania, quali sono le industrie più rilevanti per AM?

Dr. Heering: l’ingegneria meccanica è un’area importante. Naturalmente, dobbiamo dirlo come associazione di ingegneria meccanica. Inoltre, vi è l’industria aeronautica, che è molto importante perché richiede la riduzione di peso e un basso volume di produzione. C’è anche il campo della medicina. Direi che queste sono le tre aree chiave per gli additivi proprio ora in Germania.

Abbiamo fornitori in questi settori. Nel settore aeronautico, abbiamo alcuni fornitori che producono componenti per aeroplani. Naturalmente, abbiamo molti partner di ingegneria meccanica e stiamo anche collaborando con alcuni partner in medicina.

3dpbm: i membri VDMA che attualmente non sono coinvolti nell’additivo stanno iniziando a esaminare di più la tecnologia?

Dr. Heering: Non è stato più di cinque anni fa quando è iniziato. Ma a quel tempo, c’era molto interesse. Abbiamo alcuni dati da un sondaggio che abbiamo fatto l’anno scorso di tutti i membri del VDMA sulle loro attività in additivo. Abbiamo scoperto che solo il 10% non vede un futuro per gli additivi nella propria attività. Più del 50% ha dichiarato di utilizzare l’additivo in vari aspetti e direi che il 90% lo sta utilizzando o almeno ne sta discutendo.

Intervista VDMA Formnext
(Foto: VDMA)
3dpbm: E come si sono evolute le applicazioni AM negli ultimi cinque anni?

Dr. Heering: sono cambiati un po ‘. Se guardi un paio d’anni fa, circa 2/3 delle applicazioni riguardavano la prototipazione. Soprattutto dal lato della plastica, la maggior parte delle parti sono state utilizzate per progetti tipici di prototipazione. Questa è ancora una grande area per la stampa 3D, ma stiamo vedendo sempre più applicazioni industriali, come la produzione seriale. (Devo dire che la produzione in serie non significa automaticamente un volume elevato, principalmente è un volume ridotto.)

Abbiamo anche molti membri che usano AM per la produzione di pezzi di ricambio. Se hai macchine più vecchie e hai bisogno di una singola parte per loro, AM è l’ideale. Alcuni lo usano anche per la produzione di utensili perché può produrre parti con canali di raffreddamento integrati. Direi che queste sono le aree di applicazione più importanti: produzione in serie, pezzi di ricambio, prototipazione e attrezzature.

3dpbm: Guardando al futuro, dove pensi che siano indirizzate le applicazioni AM?

Dr. Heering: Direi che si sposterà maggiormente nella produzione in serie, ma non in un modo in cui AM sostituirà la produzione convenzionale. Se AM aggiunge funzioni aggiuntive, ha senso cambiare. Un esempio tipico è una parte di attrezzamento. Se è possibile aggiungere canali di raffreddamento all’interno della parte, aumenta la durata. Quindi, anche se è più costoso produrlo con AM, alla fine della giornata, è più economico con cui lavorare. Questo è, dal mio punto di vista, il vantaggio della produzione additiva: avere funzioni aggiuntive all’interno della parte.

3dpbm: rivolgendo l’attenzione a Formnext, cosa ne pensi della fiera internazionale?

Dr. Heering: È il migliore che abbiamo! Quando hanno iniziato con Formnext, era esattamente il momento giusto nel settore. Ci sono molti spettacoli e conferenze per AM in tutto il mondo, ma direi che Formnext è lo spettacolo internazionale per questo business. Vediamo l’industria riunirsi e presentare soluzioni, idee e quali sviluppi sono stati fatti negli ultimi mesi. È il posto in cui devi far parte del settore AM.

3dpbm: Quale sarà il ruolo del VDMA quest’anno a Formnext?

Dr. Heering: Avremo un’area del caso dell’utente, in cui mostreremo come alcuni dei nostri membri utilizzano l’additivo per diverse applicazioni. Mostreremo anche un po ‘della catena di processo, poiché l’additivo stesso non è solo la stampa 3D, ma è anche pre e post-produzione.

Tutti i membri del nostro produttore di stampanti saranno a Formnext con uno stand. Abbiamo anche un padiglione congiunto per un paio di membri allo stand VDMA. Parte dell’intenzione del partenariato è portare nuovi membri a Formnext come parte del padiglione congiunto per presentarli allo spettacolo. Quindi, dopo una o due edizioni, possono decidere di costruire il proprio stand.

3dpbm: è un evento importante per il reclutamento di nuovi membri?

Dr. Heering: Sì e no. Tutti allo show sono impegnati, quindi è difficile entrare in contatto. D’altra parte, stiamo usando l’evento per incontrare aziende che non sono ancora membri. Abbiamo programmato alcune date in anticipo e ci incontreremo lì. Formnext è il punto d’incontro del settore. Se avremo l’opportunità di ottenere nuovi membri, lo prenderemo, ma non è la parte principale della nostra partecipazione a Formnext.

Intervista VDMA Formnext

3dpbm: il settore metalmeccanico tedesco è un leader globale nell’adozione del metal AM. Perché ha un ruolo così importante?

Dr. Heering: Il motivo per cui la Germania è uno dei promotori dell’AM metal è lo stesso motivo per cui siamo una delle nazioni leader nell’ingegneria meccanica. Abbiamo molte piccole e medie imprese, molte organizzazioni di ricerca e molte università che sono collegate al settore. In generale, abbiamo molte aziende, ingegneri e persone che amano provare a sviluppare nuove cose.

Il doppio sistema di istruzione tedesco è importante in quanto combina teoria e formazione professionale. Questo ambiente è tipico della Germania e ci aiuta a sviluppare nuove cose.

3dpbm: Mentre altri paesi come gli Stati Uniti e la Cina investono sempre di più in AM, pensi che la Germania manterrà la sua posizione?

Dr. Heering: Ci proviamo. Questa è la sfida Vedo che il mercato statunitense è più forte del mercato tedesco dal lato della plastica e la Cina sta investendo molto nel settore AM. Quindi la Germania deve prendersi cura del proprio settore per assicurarsi che non perdiamo la posizione che abbiamo. Ciò significa che dobbiamo investire denaro e investire nel settore per creare un ambiente in cui abbiamo l’opportunità di crescere.

3dpbm: VDMA lavora con organizzazioni di altri paesi per guidare AM?

Dr. Heering: Stiamo cercando di iniziare questo. Il concetto di paese partner in Formnext è molto importante dal nostro punto di vista, in quanto offre l’opportunità di parlare con organizzazioni di paesi stranieri per stabilire una piattaforma in cui discutere di AM. D’altra parte, dobbiamo stare attenti perché abbiamo anche interessi individuali e così anche altre organizzazioni. Dobbiamo trovare un equilibrio. Ma sono ottimista sul fatto che tra cinque anni avremo una partnership con organizzazioni in Nord America, Asia ed Europa. Insieme possiamo parlare delle sfide del settore, di ciò che possiamo fare e di ciò che abbiamo raggiunto.

3dpbm: eventuali commenti di chiusura?

Dr. Heering: Formnext è il posto dove stare. Se hai l’opportunità di andare, dovresti prenderlo. Siamo convinti che l’additivo svolga un ruolo importante nell’ingegneria meccanica e anche per l’Europa come soluzione di produzione in futuro. Ciò non significa che non vediamo un futuro per la produzione tradizionale: la combinazione è la strada giusta da percorrere.

Be the first to comment on "Il 90% dei membri VDMA le imprese meccaniche europee prevedono di adottare la stampa 3d"

Leave a comment