I ricercatori della Rice University hanno sviluppato una tecnica di stampa 3D per materiale che cambia automaticamente forma quando esposto a corrente elettrica, sbalzi di temperatura o semplice pressione

La Rice University fornisce la tecnologia di stampa 4D per robot soft


I ricercatori della Rice University hanno sviluppato una tecnica di stampa 3D per materiale che cambia automaticamente forma quando esposto a corrente elettrica, sbalzi di temperatura o semplice pressione. Secondo gli scienziati, questo può essere utilizzato nello sviluppo di robot soft.

Il team ha prodotto un “inchiostro” di polimero cristallino liquido con due serie esclusive di composti molecolari. Uno con il modulo stampato originale e un altro che può essere personalizzato. In questo caso, gli scienziati hanno dovuto solo riscaldare o raffreddare il materiale, tra le altre cose, per spostarlo tra una superficie piana e una superficie irregolare.

La sfida era quella di creare una miscela polimerica che potesse essere stampata in un bagno di catalizzatore senza perdere la sua forma, hanno spiegato i ricercatori.

Tuttavia, il team segnala anche degli svantaggi, quindi non è possibile stampare strutture non supportate. Ciò limita le combinazioni di forme. Allo stesso modo, attualmente non esiste alcun modo per inviare lo sviluppo alla produzione di massa.

Le applicazioni sono suggerite come robot morbidi che si muovono come meduse o persino impianti medici che cambiano forma che possono adattarsi a un corpo.

Be the first to comment on "I ricercatori della Rice University hanno sviluppato una tecnica di stampa 3D per materiale che cambia automaticamente forma quando esposto a corrente elettrica, sbalzi di temperatura o semplice pressione"

Leave a comment