Hyrel stampante 3d HYDRA 640 e HYDRA 340

stampante HYDRA 3D a cinque testine per completare le fatiche Ercole (come la stampa PCB)

Il produttore  Hyrel International ha annunciato il lancio della sua stampante HYDRA 3D. L’HYDRA sarà proposta in due modelli uno desktop e uno da ” pavimento “, e può essere equipaggiata fino ad un massimo di cinque testine per la stampa 3D multimateriale.

Nella mitologia greca e romana, l’Idra di Lerna era un serpente con molte teste. Da ogni testa tagliata nascevano ancora più teste. Questa idea sembra  aver ispirato il team creativo dell’azienda.

Anche se la mitica Idra era probabilmente meglio conosciuta per le sue tendenze distruttive, la nuova stampante HYDRA 3D di Hyrel invece la stampante 3D ha molte teste , testine , facilmente removibili e rimontabili. E’ anche in grado di stampare in 3d i circuiti stampati.

Un approccio versatile per testine di stampa è una parte importante della nuova stampante HYDRA 3D di Hyrel, che è disponibile in due dimensioni. Entrambe le versioni da terra e desktop della nuova stampante 3D possono essere dotate di un massimo di cinque testine di stampa per volta, con gli utenti in grado di scegliere da una qualsiasi tra le 25 e + testine e gli accessori di Hyrel.

Gli utenti possono stampare con una vasta gamma di materiali, tra cui ABS, BendLay, Biologicals, Clay (tra cui argilla, metalli preziosi o PMC), Ninjaflex, Nylon, PET, PLA, plastilina, policarbonato (PP), polipropilene (PP), porcellana, PVA, RTV silicone, Sculpey, Sugru, e T-Glase.

Entrambe le versioni hanno una piastra di accumulo di alluminio resistente che può essere riscaldata a 110 ° C, o, in alternativa a 200 ° C. La stampante utilizza anche una struttura a portale che contiene motori passo-passo trifase con circuito chiuso di retroazione encoder in tutti gli assi. Questo, secondo quelli di Hyrel, fornisce velocità, coppia elevata, affidabilatà, ripetibilità e preciso posizionamento. Oltre ad avere buona velocità.

La velocità è una caratteristica importante della nuova stampante 3D: come l’omonima mitica bestia. Le nuove macchine offrono velocità di stampa fino a tre volte superiori rispetto ai modelli precedenti, a seconda dei materiali scelti.

In cima a tutto questo, una delle caratteristiche più interessanti della nuova stampante Hyrel HYDRA 3D è la sua capacità con ilPCB. Utilizzando una testina di erogazione  di pasta saldante , un testina pick-and-place e altri componenti PCB-friendly, gli utenti possono assemblare con HYDRA delle schede complete dei circuiti di prototipazione elettronica in modo rapido e senza l’uso di prodotti chimici caustici.

La HYDRA 640, la versione piana della stampante 3D, ha un volume di accumulo di 600 x 400 x 500 mm. La desktop HYDRA 340 ha un volume di accumulo di 400 x 300 x 250 mm. I prezzi non sono ancora stati resi noti.

Be the first to comment on "Hyrel stampante 3d HYDRA 640 e HYDRA 340"

Leave a comment