Hp Multi Jet Fusion espande la sua influenza

Questa settimana a Barcellona, ​​in occasione dell’HP Innovation Summit, la HP ha annunciato ulteriori collaborazioni che vedranno la tecnologia ulteriormente utilizzata da alcuni pesi massimi del settore, oltre a mettere in evidenza molte delle applicazioni in cui Multi Jet Fusion viene già utilizzato per cambiare il modo in cui vengono realizzate le cose.

“La trasformazione digitale del settore industriale da 12 trilioni di dollari sta cambiando il gioco per i designer, gli sviluppatori di prodotti, i professionisti della produzione e della supply chain, creando enormi opportunità per l’ecosistema di stampa 3D”, ha affermato Ramon Pastor, General Manager di Multi Jet Fusion, HP Inc. “In collaborazione con i nostri clienti, siamo orgogliosi di reinventare il modo in cui il mondo progetta e costruisce e di guidare nuove innovative applicazioni rese possibili con HP Multi Jet Fusion. Sia che aiuti la Guardia svizzera a proteggere il Vaticano o che reinventi ciò che può essere fatto per un intero settore come l’ortopedia, le possibilità sono infinite. ”
Protolabs è stato uno dei partner originali di HP quando la tecnologia Multi Jet Fusion è stata inizialmente lanciata e ora l’ufficio di assistenza sta aggiornando i suoi sette sistemi HP Jet Fusion ai sistemi HP Jet Fusion 4210 industriali per soddisfare la crescente domanda di stampa 3D di qualità produttiva. Applicazioni in cui Protolabs ha già utilizzato la tecnologia per aiutare i clienti a includere packaging specializzati, come una serie promozionale di  maschere di Black Panther pubblicate da Pepsi . Inoltre, Protolab ha utilizzato MJF per aiutare il cliente Stream Lion Design a risolvere un problema di turbina a combustione, stampare in 3D un martello modale per ispezionare i motori sul campo e raddoppiare la velocità di raccolta dei dati.

“La domanda di applicazioni di produzione stampate in 3D continua a crescere e la tecnologia Multi Jet Fusion di HP sta migliorando la nostra capacità di fornire ai nostri clienti componenti di qualità industriale in modo rapido ed economico”, ha dichiarato Vicki Holt, presidente e CEO di Protolabs. “Espandendo la capacità dei nostri servizi HP Multi Jet Fusion e installando stampanti negli Stati Uniti e in Europa, soddisfiamo le esigenze della nostra base clienti globale e dimostriamo che la produzione su richiesta geograficamente distribuita è una realtà oggi”.
Materialise era un altro dei primi partner di MJF e utilizzava otto stampanti HP Jet Fusion 4200 3D. Ora Materialise e HP si sono uniti a RSPrint per scalare una soluzione end-to-end per la produzione di solette stampate personalizzate in 3D. Attraverso RSPrint, FitStation powered by HP utilizza i dati dei clienti per progettare suole personalizzate, che vengono poi stampate in 3D sulle stampanti Jet Fusion 3D di Materialise.

Anche l’ufficio di assistenza belga ZiggZagg ha fatto un salto sul treno MJF, investendo in sei stampanti HP Jet Fusion 4210 3D. ZiggZagg serve una varietà di clienti in tutti i settori, tra cui quello medico, dei beni di consumo, industriale e automobilistico. Secondo il CEO  Stijn Paridaens, la società prevede inoltre l’acquisto di altre cinque stampanti Jet Fusion 3D entro la fine dell’anno.

“Vediamo un enorme mercato aprirsi con questa tecnologia”, ha detto.
IAM 3D Hub,  un’organizzazione che riunisce società private, enti pubblici e organizzazioni di ricerca e sviluppo per integrare e coordinare le attività di stampa 3D in tutto il mondo, ha installato otto sistemi HP Jet Fusion 4200 e sta lavorando con HP per ampliare le opportunità di istruzione e formazione e offrire mentoring aziendale.

“IAM 3D Hub condivide la visione di HP per accelerare l’adozione e lo sviluppo di tecnologie di stampa 3D per la produzione industriale e offrire ampie opportunità di formazione e formazione per far crescere il mercato”, ha affermato Aintzane Arbide, Segretario Generale di IAM 3D Hub. “La leadership di HP ci ha già aiutato a spostare l’ago attraverso i nostri vari programmi specifici per l’innovazione tecnologica. Le funzionalità avanzate di Multi Jet Fusion consentono alle organizzazioni di ripensare completamente il proprio approccio all’ingegnerizzazione e alla progettazione del prodotto, a complessi flussi di lavoro e ad anticipare il futuro dei loro processi di produzione. ”
Al summit, HP ha presentato anche molte delle applicazioni in cui i clienti utilizzano la tecnologia Multi Jet Fusion, come  i caschi stampati 3D indossati dalla Guardia Svizzera vaticana, i caschi da bicicletta leggeri prodotti da Sculpteo per il cliente Syncro Innovation e un’ortesi del piede caviglia Stampato in 3D da Crispin Orthotics . Restate sintonizzati per ulteriori dettagli dal summit che si terrà questa settimana.

Be the first to comment on "Hp Multi Jet Fusion espande la sua influenza"

Leave a comment