Hitch3DPrint l’Uber della stampa 3d metal intervista a ALex Liu

Intervista al fondatore di Hitch3DPrint, Alex Liu, di Singapore, che vuole far diventare la sua azienda  l’Uber della stampa 3D in metallo. Con un modello di business che promette costi di stampa 3D in metallo estremamente ridotti, produzione distribuita e persino efficienza ambientale, questa rete organizzata da  “hitchers” e “veicoli” offre un modo totalmente nuovo di avvicinarsi alla stampa 3D in metallo. Abbiamo parlato con Alex Liu, fondatore di Hitch3DPrint, su come lavora la sua azienda, su cosa possono aspettarsi i suoi clienti e su come il servizio potrebbe diventare l’Uber della produzione di additivi metallici.

Hitch3DPrint è un nuovo arrivato nella scena di stampa 3D. Potresti darci una rapida panoramica di cosa è il tuo servizio?

Alex Liu: Hitch3DPrint è una piattaforma che offre alle persone e alle aziende un facile accesso alla stampa 3D di precisione ad alta tecnologia tramite un nuovo concetto in cui gli utenti sono in grado di “agganciare” qualsiasi stampante metallica localizzata nello stesso modo in cui si aggancia un giro in macchina.

La bellezza del concetto di intoppo risiede nel minor costo della stampa e nel raggiungimento dei requisiti di qualità e tempi di consegna. Il nostro database include oltre 1.000 stampanti in metallo in tutto il mondo che presentano funzionalità sia laser che elettroniche, oltre a una vasta gamma di materiali e varianti di lega. Qualità di livello produttivo al prezzo di attacco.

Come ti è venuta l’idea di un servizio di autostop stampa 3D? Avevi già lavorato nel settore della produzione additiva?

Alex Liu: Sono fermamente convinto dell’efficienza e dell’ottimizzazione. I miei posti sono quasi sempre vuoti quando guido al lavoro tutti i giorni. A Singapore, abbiamo coinvolto le persone per una piccola remunerazione e fu allora che ho iniziato a fare l’autostop per lavorare. Ho iniziato con un passeggero e ho iniziato a massimizzare la mia capacità di riserva attaccando più passeggeri per viaggio. Fu allora che mi resi conto che la retribuzione totale risulta essere superiore a quella che normalmente un tassista normale guadagnerebbe.

Ho quindi derivato questo concetto e l’ho applicato alla stampa 3D in metallo. Ho lavorato su metal powder bed fusion (PBF) dal 2007 sia in ricerca che nell’industria. Dalla mia esperienza, simile a quella di un’auto, il vassoio di stampa ha sempre una capacità di riserva. Il costo per avviare un lavoro di stampa 3d è elevato a causa dei costi di installazione (gas Argon, manodopera, ecc.). Inoltre, diversi ordini arrivano in diversi momenti della settimana e in diversi materiali. È impossibile consolidare gli ordini per massimizzare e utilizzare il vassoio di stampa.

Rimanendo lo stesso con tutti i componenti di costo della stampa in metallo, la piattaforma di aggancio è in grado di offrire un costo inferiore di stampa dei metalli poiché non sono previsti costi di installazione. In parallelo, i fornitori di servizi possono impilare più richieste di intoppo nello stesso materiale sul vassoio di stampa esistente per massimizzare le loro entrate. Questa è la bellezza del concetto di intoppo applicato alla stampa metallica. Gli utenti risparmiano più soldi. I fornitori di servizi fanno più soldi. Le risorse sono distribuite.

A chi è rivolto Hitch3DPrint e perché un cliente potrebbe desiderare di attaccare una stampa 3D in metallo piuttosto che passare attraverso un ufficio di servizi di stampa 3D tradizionale?

Alex Liu: Hitch3DPrint mira a indirizzare le imprese (e gli individui) facendo ricerca e sviluppo, prototipazione, sviluppo del prodotto e produzione di piccoli lotti (mix elevato, basso volume) in cui la stampa 3D in metallo è l’ideale. Questi clienti preferiranno agganciare una stampa 3D in metallo a causa dei seguenti vantaggi:

Costo basso (dal 30 al 50% in meno) e quotazione istantanea;
Breve tempo di attesa poiché si aggancia a un lavoro di stampa pronto per la stampa;
Accesso a stampanti 3D di metallo di fascia alta localizzate a livello globale e in grado di fornire un’alta qualità.
Come può un cliente Hitch3DPrint sapere che tipo di qualità aspettarsi dalla stampa? La stampante 3D designata come il “veicolo” per il loro intoppo, è stata discussa in anticipo?

Alex Liu: Le parti prodotte da stampanti metalliche sul mercato hanno proprietà di trazione migliori o simili rispetto a quelle prodotte con metodi tradizionali come la microfusione. PBF produce parti che hanno una densità almeno del 99% rispetto alla densità nativa. Inoltre, i materiali utilizzati sono leghe affermate ampiamente accettate nel settore. Inoltre, i nostri partner dimostrano capacità di stampa su metallo e seguono gli standard pubblicati indipendentemente dal modello di stampante: ISO / ASTM DIS 52901: 2017 (Produzione additiva – Principi generali – Requisiti per le parti AM acquistate) e ISO / ASTM 52900: 2015 (Produzione additiva – Principi generali – Terminologia)

Dichiari che i clienti Hitch3DPrint possono godere della consegna gratuita sui loro articoli. Chi si occupa della spedizione? Tu o il proprietario della stampante 3D?

Alex Liu: I proprietari delle stampanti 3D si prenderanno cura della spedizione poiché vengono spediti più vicino ai clienti e avrebbero senso se effettuano la spedizione anziché spedirla a Singapore prima di spedire all’estero. Con ciò, vorrei sottolineare che lavoriamo anche su un modello aperto in cui i clienti conosceranno la società che fornisce il servizio di stampa.

La tua piattaforma attualmente ospita sia processi di fusione laser e fusione del fascio di elettroni, sia diversi materiali tra cui titanio, alluminio e acciaio. Siamo in grado di vedere più processi o materiali in futuro?

Alex Liu: Sì, poiché la stampa 3D su metallo viene costantemente ricercata, i nuovi materiali dei produttori di polveri sono sempre in fase di sviluppo. Li aggiungeremmo sulla piattaforma ogni volta che c’è una richiesta per loro. Stiamo anche pensando di offrire ai clienti la lega di alluminio Scalmalloy ® [prodotta da Airbus AP] poiché la domanda di questa lega inizia a crescere.

Hitch3DPrint è stato fondato a Singapore, ma la tua rete globale di partner abbraccia l’intero pianeta. Al momento, dov’è il posto migliore per “attaccare” una stampa 3D? Ci sono regioni in cui stai cercando in particolare di ampliare la tua rete di partner? 

Alex Liu: Ogni posto è un buon posto perché siamo globali. Abbiamo richieste da paesi come gli Stati Uniti e Israele e abbiamo partner di Stati Uniti e Francia che stanno già prendendo richieste di intoppo. A seconda della domanda e dei finanziamenti, stiamo pianificando di aprire uffici negli Stati Uniti e in Europa (Belgio). Se ci sono investitori interessati, per favore toccaci con noi!

Un proprietario di apparecchiature di stampa 3D metalliche può aderire alla rete di partner Hitch3DPrint? Quali sono i requisiti?

Alex Liu: Sì, certo! Finché possiedono macchine PBF in metallo, saremmo più che disposti ad averli nella nostra rete. Le aziende con cui ci siamo impegnati devono dimostrare di aderire agli standard di produzione additiva ISO / ASTM DIS 52901: 2017 e ISO / ASTM 52900: 2015.

I clienti di Hitch3DPrint potranno presto “prenotare una stampa” e “attaccare una stampa”. Potresti spiegare qual è la differenza tra questi due servizi?

Alex Liu: Inizieremo presto una prova con Book a Print. Attualmente stiamo lavorando con una società statunitense (utente beta) per soddisfare la richiesta “Prenota una stampa”. La differenza generale è che Book a Print comprenderebbe maggiore flessibilità nelle scelte come il modello di stampante preferito, i parametri personalizzati, l’orientamento di stampa preferito e la possibilità di avere più tipi di post-elaborazione ogni volta che lo richiedono. Tuttavia, il prezzo sarà più costoso perché il vassoio di stampa sarà completamente dedicato a questa richiesta.

Molte persone sarebbero preoccupate di fare un giro in auto con uno sconosciuto, e alcune persone si preoccuperebbero anche della stampa 3D sulla stampante 3D di un estraneo, specialmente per un importante progetto di lavoro! Cosa diresti per calmare le paure di quelle persone?

Alex Liu: Lo stesso si può dire per ottenere un giro Uber. Ora le persone si sentono a proprio agio con le corse su Uber perché la situazione si è sviluppata fino a uno stadio in cui vi è tracciabilità e responsabilità all’interno di un ambiente protetto.

Vi è anche tracciabilità e responsabilità all’interno di Hitch3DPrint. Il file del cliente può essere scaricato solo dal partner che decide di accettare la richiesta di intoppo. Il cliente a sua volta conosce l’azienda che ha scaricato i file. Verifichiamo i nostri partner prima di averli sulla piattaforma e firmiamo un accordo di non divulgazione completo con loro (così come il cliente). Abbiamo controlli di qualità avendo parti stampate dai partner e poiché siamo forti sostenitori della fiducia digitale, ci assicuriamo anche che i partner debbano aderire alle nostre politiche di riservatezza.

Come pensi sarà il mondo della stampa 3D in metallo tra 10 anni?

Alex Liu: Crediamo che la stampa 3D in metallo sarà presto un punto fermo nella maggior parte dei settori … poiché i prezzi offerti da Hitch3DPrint sono così attraenti! A chi non piacerebbe le strutture forti e leggere senza compromessi?

Be the first to comment on "Hitch3DPrint l’Uber della stampa 3d metal intervista a ALex Liu"

Leave a comment