Hexastorm lo scanner 3d laser di nuova concezione proposto da Rik Starmans

Hexastorm è uno scanner laser poligonale trasparente che potrebbe avere un grande impatto sulla stampa 3D

Rik Starmans, ex ricercatore presso l’Organizzazione olandese per la ricerca scientifica applicata (TNO), lancia su Kickstarter Hexastorm, uno scanner laser open hardware ottimizzato per la stampa 3D.

La scansione laser, il processo di deflessione di un fascio laser in maniera controllata, svolge un ruolo importante nella stampa 3D, nell’incisione laser e in molte altre tecnologie moderne. Non è quindi sorprendente che, per stampanti 3D dotate di laser come SLS e SLM, la qualità dello scanner laser abbia un effetto enorme sulla qualità complessiva della stampa. (Si noti che ciò riguarda la scansione in senso più ampio, non la forma specifica di scansione utilizzata per catturare immagini e forme 2D e 3D).

L’esperto di stampa 3D Rik Starmans, che è sul punto di lanciare una campagna Kickstarter per il suo  diodo laser, ritiene che un cambiamento radicale al prisma di uno scanner potrebbe rendere la tecnologia più efficiente per non parlare delle applicazioni di stampa 3D .

Il suo scanner laser self-made, chiamato Hexastorm, utilizza un poligono trasparente per rifrangere un raggio laser, dirigendolo su una superficie con uno specchio a 45 gradi. Questo, secondo Starmans, rimuove la necessità di un costoso obiettivo f-theta, pur producendo un’ottima qualità ottica. L’ex ricercatore del TNO afferma che il suo nuovo design ha quattro grandi vantaggi: alta qualità ottica, economicità, scalabilità per applicazioni industriali e natura open.

“Abbiamo sostituito il poligono riflettente con un prisma trasparente”, dice Starmans. “Questo potrebbe sembrare un cambiamento molto sottile, ma avrà un effetto enorme – non solo sull’industria della stampa 3D, ma anche a lungo termine sull’industria del circuito stampato».

Secondo il produttore stesso, l’alta qualità ottica dello scanner laser Hexastorm lo rende adatto per una vasta gamma di applicazioni di stampa 3D. Con una lunghezza d’onda di 405 nm, lo scanner potrebbe essere utilizzato per stampare ceramiche avanzate o metalli con foto-polimeri, stampare idrogel e fabbricare oggetti come i dispositivi microfluidici, le protesi e i gioielli.

“Nella soluzione che abbiamo proposto, unitiamo il poligono con l’obiettivo”, spiega Starmans. “Abbiamo un laser che è focalizzato e proiettato attraverso un prisma; Ruotando questo prisma è possibile ruotare il fascio laser “.

Lo scanner laser Hexastorm pertanto è diverso da molti scanner del suo genere, ma ciò non significa che Starmans voglia bloccare il suo sviluppo verso il basso. Invece, il guru olandese pubblica i disegni hardware e pacchetti software per Hexastorm sotto la GNU General Public License (GPLv3) e / o Creative Commons CC BY-SA 4.0. Le informazioni sull’assembly per lo scanner saranno rese pubbliche su una Wiki in linea.

Come con molti lanci di prodotti indipendenti – in particolare quelli senza brevetti – questa interessante impresa di stampa 3D ha bisogno di finanziamenti. Quindi, per portare in vita il progetto Hexastorm, Starmans ha creato una campagna Kickstarter che dovrebbe essere lanciata a breve. Anche se alcuni dettagli della campagna devono ancora essere completati, il primo set di kit di poligoni trasparenti (un motore a specchio da 21000 RPM montato con un prisma di quarzo trasparente a quattro lati) dovrebbe costare circa 540 euro, con consegna prevista nell’ottobre 2017. A Il kit full developer (inclusi l’elettronica e i materiali necessari per costruire lo scanner per la proiezione verso il basso) costa  1.399 euro.

Se la campagna Kickstarter sarà un successo, Starmans intende continuare a vendere online gli scanner Hexastorm, sia come kit che come sistemi certificati e assemblati.

Specifiche di Hexastorm:

Lunghezza d’onda: 405 nm
Frequenza di rotazione: 67-350 Hertz
Dimensioni del punto: ellittiche, 50 (asse corto) x 60 (asse lungo) micrometri
Errore di scansione incrociata: 40 micrometri
Frequenza del driver laser: 100 kHz
Larghezza massima di scansione: 24 mm
Larghezza di scansione tipica: 8 mm
Frequenza laser: 50 MHz
Potenza ottica: 300 mW
Facet: 4

Be the first to comment on "Hexastorm lo scanner 3d laser di nuova concezione proposto da Rik Starmans"

Leave a comment