#GuacIsBack una stampa 3D a grandezza naturale di Joaquin “Guac” Oliver ucciso una sparatoria di massa alla Stoneman Douglas High Schoolin una sparatoria di massa alla Stoneman Douglas High School esposta a Times Square e realizzata dal padre

Lo scorso febbraio, una sparatoria di massa alla Stoneman Douglas High School, situata a Parkland, in Florida, ha ucciso diciassette studenti e membri dello staff. Poco dopo questo evento fatale ha scosso il panorama politico in tutta l’America, il dibattito è stato esacerbato dalle polemiche sulle pistole stampate in 3D, un argomento che è stato rimesso sotto i riflettori dopo che un accordo giudiziario tra la Defense Distributed e il governo degli Stati Uniti ha permesso di progettare armi 3D condiviso online  (per il momento questa sentenza è stata bloccata da un giudice federale ).

Otto mesi dopo, i sopravvissuti alle sparatorie Parkland continuano a protestare per misure di controllo delle armi più severe. Accanto a questi studenti, i genitori di quelli uccisi si stanno anche assicurando che le loro voci siano ascoltate. Una delle figure più importanti nel movimento di controllo pro-pistola è l’artista Manuel Oliver, che ha perso il figlio Joaquin “Guac” Oliver in quel fatidico giorno.

Per combattere la legalità in sospeso delle armi da fuoco stampate in 3D, Oliver ha recentemente presentato una stampa 3D a grandezza naturale di suo figlio nel cuore di Times Square. La scultura stampata in 3D è disegnata per indossare lo stesso abbigliamento di Guac il giorno in cui è stato ucciso. Ci sono anche altri dettagli della scultura che commemorano Guac, comprese le cuffie Beats e il rosario che aveva regolarmente al collo. Oliver descrive la scultura come la prima “attivista stampata in 3D” del mondo.

“Joaquin appartiene a una nuova generazione di bambini morti e quella generazione di bambini morti sta crescendo e crescendo e crescendo ogni giorno … E Guac è tornato per farti capire cosa succede quando lasciamo che queste leggi ci toglieranno le mani”, ha  detto Oliver. durante la presentazione a Times Square .

#GuacIsBack prende di mira le pistole stampate 3D
Dopo l’omicidio di Guac, Oliver e sua moglie hanno dato vita a un’organizzazione senza scopo di lucro chiamata Change the Ref . Il loro scopo è potenziare e preparare i giovani in America a essere i leader di domani, usando l’educazione, la conversazione e l’attivismo per cambiare le questioni critiche che stanno avendo un impatto sul paese.

Change the Ref lo realizza attraverso il confronto creativo nonviolento e l’arte urbana. La scultura in 3D stampata di Guac non è la loro prima installazione artistica a richiamare l’attenzione sulla necessità di sicurezza della pistola. Un’altra installazione includeva un’installazione al di fuori della convenzione dell’Associazione nazionale del fucile. Questo murale mostrava un circo con il presidente Donald Trump come capobanda.

In questo caso, la scultura in 3D stampata di Guac è una risposta diretta al gruppo pro-gun Defense Distributed, fondato da Cody Wilson, che sta facendo causa al governo nella speranza di legalizzare la distribuzione dei modelli di pistola 3D online.

Oliver spiega: “Sto cercando di portare qualche tipo di legge cosciente qui e questi ragazzi stanno cercando di espandere le folli leggi sulle armi. Dobbiamo trovare un modo per colpirlo in faccia … Quello che stiamo facendo è che stiamo avendo un attivista stampato in 3D … che sembra essere Joaquin …. Questo verrà stampato in 3D nello stesso modo in cui vengono stampate le pistole. Useremo lo stesso sistema per combatterli. ”

Oliver promette che continuerà a usare l’arte per attirare l’attenzione su questa causa, non importa quanto dolorosa possa essere. ” Questa è la prima volta da febbraio che riesco a vedere un’immagine di mio figlio in piedi accanto a me. Non è una bella sensazione, ma l’idea qui è di renderlo un momento potente per il resto di voi “, spiega.

Be the first to comment on "#GuacIsBack una stampa 3D a grandezza naturale di Joaquin “Guac” Oliver ucciso una sparatoria di massa alla Stoneman Douglas High Schoolin una sparatoria di massa alla Stoneman Douglas High School esposta a Times Square e realizzata dal padre"

Leave a comment