GE ha pubblicato i suoi risultati finanziari dopo un “impegnativo” secondo trimestre del 2020

GE ANNULLA 877 MILIONI DI DOLLARI IN COSTI DI SVALUTAZIONE DELL’AVVIAMENTO PER LA STAMPA 3D DURANTE IL “DIFFICILE” SECONDO TRIMESTRE DEL 2020

GE ha pubblicato i suoi risultati finanziari dopo un “impegnativo” secondo trimestre del 2020. I conti riportano 877 milioni di dollari in costi di svalutazione dell’avviamento relativi alle recenti acquisizioni di stampa 3D dell’azienda.

Nel secondo trimestre del 2020, i ricavi di GE sono diminuiti da $ 23,4 miliardi nel secondo trimestre 2019 a $ 17,75 miliardi, costringendo l’azienda a spostare la sua revisione annuale della riduzione di valore basata sul rischio dal quarto trimestre 2020 al terzo trimestre. La valutazione della società ha valutato le acquisizioni Arcam e Concept Laser del 2016 come un valore inferiore all’importo pagato per loro, cancellando un avviamento del valore di $ 877 milioni nel processo. A seguito della mossa, il CFO di GE Carolina Dybeck, ha ammesso che l’azienda sta “anticipando la pressione sulle sue ipotesi di flusso di cassa” durante la seconda metà del 2020.

Parlando con il settore della stampa 3D, un portavoce di GE non ha risposto a domande dirette sulla riduzione della volontà.

GE ha acquisito Arcam e Concept Laser nel 2016, ma ha cancellato 877 milioni di dollari durante il secondo trimestre 2020 in svalutazioni dell’avviamento, che potrebbero essere correlate all’accordo. Immagine tramite GE Additive.
Acquisizioni di stampa 3D di GE

GE ha annunciato l’intenzione di acquistare le società di stampa 3D in metallo Arcam e, inizialmente, SLM Solutions alla fine del 2016. L’accordo, riferito per un valore di 1,4 miliardi di dollari , è stato progettato per fungere da punta di diamante per il programma di implementazione della stampa 3D di GE in tutta la sua attività. Gli azionisti di SLM Solutions hanno visto aumentare il loro investimento del 36,7% dopo che le negoziazioni sono state rese pubbliche e le azioni di Arcam sono aumentate di oltre il 50%.

Nonostante lo slancio intorno all’accordo e il consiglio di SLM che consigliava agli azionisti di accettare l’offerta , i negoziati hanno vacillato. A questo punto, le azioni di SLM erano salite a $ 42,54, portando il valore dell’azienda a $ 761 milioni. La crescente influenza del gruppo Elliott , gestito dal miliardario Paul Singer, ha posto fine al coinvolgimento di GE nel processo , con la società che ha rifiutato di pagare il premio richiesto dall’hedge fund statunitense opportunista.

Da quando i negoziati sono falliti, SLM ha dovuto affrontare sfide finanziarie e il Gruppo Elliott è intervenuto per fornire un’iniezione di liquidità di 13 milioni di euro nell’aprile 2019. Verso la fine del 2019, SLM ha cambiato la sua performance finanziaria e ha visto un notevole aumento degli ordini . Questo slancio è proseguito fino al 2020 e la società ha registrato il suo fatturato record durante il primo trimestre del 2020 e una crescita dei ricavi del 90% nel primo semestre del 2020.

GE, al contrario, alla fine ha acquistato le società di stampa 3D in metallo Arcam e Concept Laser nel 2016, affermando che all’epoca prevedeva di far crescere l’attività fino a oltre 1 miliardo di dollari entro il 2020. GE ha continuato a investire nell’azienda, aumentando la sua partecipazione nella società dal 77% al 95% più tardi nello stesso anno. Arcam ha continuato ad espandere la sua offerta di stampa 3D, lanciando il suo sistema EBM Spectra H e aprendo un nuovo centro di eccellenza a Göteborg, in Svezia .

Le perdite subite dai segmenti additivi e aeronautici di GE hanno indotto la società a rivedere il 20% delle sue attività nel secondo trimestre. Immagine tramite GE.
Le perdite subite dai segmenti additivi e aviazione di GE hanno indotto la società a rivedere il 20% delle sue attività nel secondo trimestre del 2020. Immagine tramite GE.
La cancellazione della svalutazione dell’avviamento di GE da 877 milioni di dollari

Una riduzione di valore dell’avviamento di solito indica che una società ha deciso di pagare più del valore contabile per un’attività o ha diminuito dall’acquisizione. In ogni caso, una volta identificata una differenza tra l’importo pagato dall’azienda acquirente e il fair value stimato dell’attività, la differenza può essere cancellata come avviamento.

Sebbene le aziende elencino la buona volontà delle acquisizioni nei loro bilanci, non si svalutano o ammortizzano come le normali attività, quindi le aziende sono tenute a valutarle su base annuale. Il fatto che GE abbia scelto di valutare in anticipo il 20% delle sue attività, indica che i suoi investimenti sono stati particolarmente colpiti dalla pandemia in corso.

Ridurre il valore dell’avviamento di un’azienda può essere rischioso, dato che le aziende sono valutate in base al loro patrimonio, ma le aziende che mettono in ordine i loro bilanci possono essere una buona notizia per gli investitori. A volte è considerato meglio “stringere i denti” e cancellare parte di un investimento, piuttosto che avere un bilancio gonfio e irrealistico. In questo contesto, e sotto la copertura di COVID-19, ora potrebbe essere un momento opportuno per le aziende per riordinare i loro bilanci senza danneggiare i prezzi delle loro azioni.

Durante il primo semestre del 2020, le azioni di GE sono scivolate da $ 11,16 a $ 6,83, e la sua leadership potrebbe aver deciso che non potevano diminuire ulteriormente e ha proceduto con la cancellazione. Dopo la pubblicazione dei risultati finanziari della società, le sue azioni sono scese a $ 6,07 ma sono rapidamente riprese a $ 6,61, suggerendo che gli investitori hanno preso in considerazione la svalutazione nella loro valutazione.

L’impatto dei risultati finanziari del secondo trimestre 2020 di GE

GE ha subito un calo del 26% delle sue entrate totali durante il secondo trimestre del 2020, con il suo segmento aerospaziale di punta particolarmente colpito dalla pandemia. Le restrizioni di viaggio causate da COVID-19 hanno portato le entrate dell’aviazione di GE a scendere da $ 8,5 miliardi nel secondo trimestre 2019 a $ 3,7 miliardi nel secondo trimestre 2020.

Sebbene GE non abbia analizzato in dettaglio i dati di stampa 3D del secondo trimestre nei suoi dati finanziari, è probabile che anche la sua attività di stampa 3D soffra del clima macroeconomico. Il fatto che le riduzioni di valore dell’avviamento dell’azienda provenissero dalle divisioni GECAS aviazione e Additive conferisce ulteriore credito all’idea che questi segmenti siano stati identificati come aree a rischio da GE.

In una chiamata sugli utili con analisti e investitori, Lawrence Culp Jr, Presidente e CEO di GE, ha difeso la mossa dell’azienda di cancellare la buona volontà delle sue attività. “Abbiamo avuto un secondo trimestre molto impegnativo che abbiamo incontrato frontalmente, funzionando bene mentre intraprendevamo azioni per ridurre ulteriormente i rischi della nostra azienda”, ha affermato Culp Jr.

“La nostra performance degli utili è stata influenzata dal continuo impatto di COVID-19 sulle nostre attività, ma abbiamo compiuto progressi più rapidi sugli elementi sotto il nostro controllo, comprese le nostre azioni mirate di conservazione dei costi e del denaro”, ha aggiunto.

Concludendo con una sessione di domande e risposte sulla chiamata agli utili, il CFO di GE Carolina Dybeck, ha affermato che la società continuerà a rivedere il suo portafoglio, ma ha anche sollevato preoccupazioni circa il suo flusso di cassa durante la seconda metà del 2020. “Termineremo la nostra revisione annuale dell’intero portafoglio in il terzo trimestre “, ha detto Dybeck. “Prevediamo pressioni sulle nostre ipotesi di flusso di cassa guidate da un possibile recupero elevato e da una ripresa prolungata per il settore”.

“Continueremo a monitorare le riduzioni di valore del rischio di credito, nel corso dell’anno”, ha aggiunto. GE ha ridotto l’utile per azione per azione di $ 0,15 su base annua in risposta alla riduzione della domanda dei clienti osservata durante il secondo trimestre del 2020 e agli oneri di svalutazione dell’avviamento dell’azienda.

Be the first to comment on "GE ha pubblicato i suoi risultati finanziari dopo un “impegnativo” secondo trimestre del 2020"

Leave a comment